Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Alimentazione e Diete

3 ricette artistiche vegan

Alimentazione e Diete

3 ricette artistiche vegan

Alimentazione e Diete

3 ricette artistiche vegan
18 condivisioni

Una dieta priva di ingredienti animali, sana, bilanciata e seguita già da piccoli aiuta a prevenire le tante patologie promosse da abitudini alimentari scorrette, migliora il benessere psicofisico e permette di formare adulti in buona salute. E perché non unire anche il bello e gustoso? Ecco 3 esempi di ricette vegan, ma anche artistiche; in grado di unire gusto e sapore al benessere del vegan.


Redazione Web Macro

Sono sempre maggiori le evidenze che testimoniano come una dieta basata sui cibi animali (ricchi di colesterolo, grassi saturi, proteine acide e inevitabilmente sale) sia uno dei più potenti fattori di rischio per l’insorgenza di tantissime malattie.

Per contro, una dieta priva di ingredienti animali, sana, bilanciata e seguita già da piccoli aiuta a prevenire le stesse patologie promosse da abitudini alimentari scorrette e migliora il benessere psicofisico.

Sempre più numerose società scientifiche infatti consigliano di orientarsi sui cibi vegetali; l’American Dietetic Association e i Dietitians of Canada addirittura affermano che diete vegetariane e vegane (soprattutto vegane!) correttamente bilanciate sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale, appropriate per tutti gli stadi del ciclo vitale e comportano benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di numerose patologie.

Evitare i cibi animali offre molteplici vantaggi nutrizionali: riduzione dell’introito di acidi grassi saturi, esclusione di colesterolo alimentare e di proteine animali acide, aumento dell’apporto di carboidrati complessi, fibre, vitamine, antiossidanti, acido folico, magnesio, potassio, vitamina C, vitamina E e oligoelementi.

E perché non unire anche il bello e gustoso? Ecco 3 esempi di ricette vegan, ma anche artistiche; in grado di unire gusto e sapore al benessere del vegan.

EMOZIONI - RICETTE ARTISTICHE VEGAN

 

3 ricette vegan e artistiche: dal primo al dessert

Tutte le ricette sono tratte dal libro del pluripremiato Chef Vegan Emanuele di Biase: Emozioni

Emozioni

Ricette artistiche vegan. Dall'antipasto al dessert

 

Primo: gnocchi con funghi ed erbe aromatiche

(INGREDIENTI PER 8 PERSONE)

Per gli gnocchi

  • 600 g di patate lesse
  • 150 g di farina “0” o di riso
  • sale
  • noce moscata

Lavorare tutti gli ingredienti con la planetaria (impastatrice) e frustare l’impasto in modo da farlo gonfiare leggermente. Travasare il composto ottenuto in una sac à poche e con questa versarlo direttamente in acqua bollente salata.

Lasciarlo cuocere fino all’affioramento degli gnocchi.

Per il sugo al pomodoro

  • 1 l di passata di pomodoro
  • 30 g di cipolla tritata
  • 20 g di carota tritata
  • 10 g di sedano tritato
  • 60-70 g di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • 4-5 foglie di basilico

Far imbiondire nell’olio cipolla, sedano e carota, aggiungere i restanti ingredienti e cuocere a fiamma bassa per almeno 30 minuti. Frullare con un mixer a immersione.

Per la composta di funghi

  • 290 g di funghi porcini
  • 150 g di funghi champignon
  • 30 g di funghi pioppini
  • 30 g di funghi galletti
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • sale e pepe
  • prezzemolo
  • nepitella

Dopo aver mondato e lavato i funghi saltarli in padella con olio, aglio, prezzemolo, nepitella, sale e pepe. Cuocerli per pochi minuti, così da mantenere profumi e consistenze.

Per la decorazione

Montare il piatto iniziando con il condimento al pomodoro, adagiare su questo gli gnocchi, rifinire con la composta di funghi e decorare con erbe e prezzemolo. 

 

Secondo: burger di semi 

(RICETTA PER 8 PERSONE)

Per il pane

  • 1 kg di farina integrale
  • 400 ml di acqua
  • 20 g di sale
  • 15 g di lievito di birra
  • 100 g di olio extravergine di oliva

Lavorare per 7-8 minuti gli ingredienti nella planetaria. Dividere l’impasto in pezzi da 80 g, formare delle palline e adagiarle su una teglia rivestita di carta da forno.

Una volta raddoppiato il volume dell’impasto, cuocere in forno preriscaldato a 230 °C per 5-6 minuti. Tagliare il pane a cubetti e tostarlo in forno a 180 °C per 5-6 minuti.

Per il sanburger (per circa 8-10 burger)

  • 100 g di riso integrale lesso
  • 40 g di carote lesse
  • 60 g di zucchine lesse
  • 60 g di patate lesse
  • 20 ml di salsa di soia
  • 4-5 foglie di basilico fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 220 g di semi di girasole
  • 20 g di semi di sesamo bianco
  • 10 g di semi di sesamo nero

Impastare bene tutti gli ingredienti, formare i burger e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti per lato.

Per la senape

  • 200 g di senape in polvere
  • 150 g di aceto di mele
  • 170 ml di acqua
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • 80 g di zucchero di canna
  • sale

Frullare tutti gli ingredienti e tenere in frigorifero.

Per il ketchup

  • 350 g di passata di pomodoro
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 115 g di cipolle dorate
  • 2 g di paprika piccante
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di aceto di vino rosso
  • 2 g di zenzero in polvere
  • 0,5 g di chiodi di garofano
  • 10 g di amido (facoltativo)
  • sale
  • noce moscata

Frullare tutti gli ingredienti e tenere in frigorifero.

Per la maionese

  • 300 g di latte di soia ben freddo
  • 425 g di olio di mais ben freddo
  • 25 g di olio extravergine di oliva ben freddo
  • 2-3 tappi di aceto di mele
  • ½ limone strizzato
  • sale

Frullare tutti gli ingredienti e tenere in frigorifero.

Per la decorazione

  • 8 pomodori ciliegini tagliati a fiore
  • 8 anelli di cipolla bianca freschissima

Adagiare sul piatto le 3 salse, aggiungere sanburger e pane, infine decorare.

 

Dessert: torta di Anna

(RICETTA PER 8 PERSONE)

Per la frolla

  • 250 g di margarina vegetale
  • 125 g di zucchero di canna
  • 120 g di latte di mandorla
  • 125 g di farina integrale
  • 250 g di farina “0”
  • 3 g di sale rosso delle Hawaii
  • la scorza grattugiata di ½ limone

Lavorare a crema la margarina con lo zucchero, poi unire il latte, il sale, il limone grattugiato e per ultima la farina; impastare per pochi minuti. Mettere a raffreddare per almeno 12 ore.

Stendere la pasta molto sottile e ritagliare la forma desiderata. Adagiare su una teglia di 60x40 cm rivestita di carta da forno e cuocere per 10 minuti.

Per il pan di Spagna

  • 600 g di farina “0”
  • 400 g di zucchero di canna
  • 520 g di latte vegetale
  • 200 g di olio di girasole
  • 80 g di olio extravergine di oliva
  • 20 g di cremortartaro
  • 10 g di sale
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 6 mele gialle
  • succo di limone

Mondare e tagliare a fette le mele, passarle nel succo di limone e congelarle.

Frullare bene gli altri ingredienti, versarli sulla frolla precedentemente cotta e aggiungere le mele congelate. Cuocere a 175 °C per 35-40 minuti.

Per la barretta di gelato

  • 500 g di latte di avena
  • 360 g di panna vegetale
  • 20 g di olio di cocco
  • 20 g di crema di cocco
  • 160 g di linfa di agave
  • 100 g di caramello

Micronizzare bene tutti gli ingredienti e mantecarli nella gelatiera. Quando il gelato è pronto trasferirlo in uno stampo di silicone e far raffreddare.

Per la salsa di cioccolato

  • 250 g di latte vegetale
  • 500 g di cioccolato fondente al 55-60%
  • 30 g di sciroppo d’acero
  • 3 g di cannella

Portare a ebollizione il latte con lo sciroppo d’acero e la cannella. Fuori dal fuoco unire il cioccolato sminuzzato. Amalgamare delicatamente e far raffreddare.

Inserire in un sacchetto per il sottovuoto e togliere l’aria per eliminare eventuali bolle.

Per la decorazione

  • Fette di mele caramellate

Adagiare sul fondo del piatto la salsa di cioccolato, proseguire con la barretta di gelato, l’onda di frolla, 1 cubetto di pan di Spagna e la mela caramellata.

 

SCARICA UN ESTRATTO DEL LIBRO EMOZIONI!

 

Emozioni

Ricette artistiche vegan. Dall'antipasto al dessert

 


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

18 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto