Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza

Acqua detox o acqua aromatizzata: benefici e ricette

Scritto da: Redazione Web Macro | Alimentazione e Diete

Acqua detox o acqua aromatizzata: benefici e ricette

Bere tanta acqua è uno dei segreti per mantenersi in salute, idratati e sembrare più giovani.

Non sempre però bere quei famosi 8 bicchieri d'acqua è semplice, ecco allora che l'acqua aromatizzata, o acqua detox, ci aiuta a bere di più grazie al suo gusto gradevole e non neutro, e grazie alle proprietà di frutta e verdura migliora il nostro metabolismo e aiuta il sistema immunitario.

ACQUE AROMATIZZATE
RICETTE E CONSIGLI PER LE 4 STAGIONI

Trucchi per bere di più

Prima di procedere con le acque detox, ecco qualche suggerimento per bere di più:

  • bere un bicchiere d’acqua prima di ogni pasto (aiuta a mantenere i giusti livelli di idratazione e diminuisce la finta fame che compare talvolta);
  • prima di andare a dormire posizionare un bicchiere d’acqua sul comodino e berlo entro 15 minuti da quando ci si sveglia per attivare al meglio il metabolismo e l’idra­tazione, eventualmente vi si può aggiungere del succo di limone fresco per favorire la disintossicazione dei tessuti;
  • portarsi sempre e ovunque (lavoro, scuola, palestra, in viaggio, o semplicemente in passeggiata), una bottiglietta di acqua, così facendo si è più propensi a berne di più durante la giornata;
  • tenere sempre pronta una brocca di acqua aromatizzata in frigorifero pronta all’u­so, e procurarsi dei contenitori di vetro grandi (anche di 2 l) per averne disponibile una quantità maggiore;
  • usare bottiglie da 0,5 l in modo da avere la sensazione di doverne bere di meno;
  • posizionare in ogni stanza una strategica bottiglietta d’acqua; 

ACQUA AROMATIZZATA CON FRUTTA E VERDURA: 3 RICETTE

  

Acque aromatizzate: errori da evitare

  • Non consumate acque aromatizzate che sono rimaste per più di quattro-cinque ore a temperatura ambiente, potrebbero ospitare batteri.
  • Ricordatevi di togliere tutti gli ingredienti dalle acque aromatizzate dopo il tempo di infusione perché potrebbero marcire.
  • È bene consumare l’acqua aromatizzata entro due-tre giorni. Più è fresca, meglio è!
  • Non aggiungete le scorze di agrumi (limone, lime, arance, mandarini) perché ten­dono a essere amare. Se volete aggiungerle, non lasciatele in infusione per più di tre ore.
  • È bene consumare l’acqua aromatizzata a temperatura ambiente o fredda, non ri­scaldatela.
  • La frutta fresca aromatizza molto più che quella congelata, e la frutta secca non dà sempre un buon sapore all’acqua. Usate frutta fresca e succosa.
  • Per contenere le acque aromatizzate, i recipienti migliori sono quelli in vetro. Pre­diligete questo tipo di contenitori (brocche, vasi, caraffe) piuttosto che altri materiali.

ACQUE AROMATIZZATE: IL LIBRO

  

I benefici dell’acqua aromatizzata

  • Aiuta a perdere peso.
  • Potenzia il metabolismo.
  • Rinforza il sistema immunitario.
  • Purifica il corpo ed espelle le tossine, aiutando la funzionalità dei reni nell’eliminare le scorie tramite l’urina.
  • Mantiene la salute di tutti gli organi aumentando il senso di benessere.
  • Mantiene ossa sane e giunture lubrificate.
  • Migliora la concentrazione e le facoltà cognitive.
  • Rinvigorisce i muscoli e previene crampi e distorsioni, aiutando il recupero dopo lo sport.
  • Purifica la pelle e la rende più elastica, contrastando la formazione delle rughe.
  • Contiene più vitamine, antiossidanti e minerali dei succhi di frutta confezionati e al contrario di questi ha solo gli zuccheri sani della frutta.
  • Migliora l’alito.
  • Regolarizza gli sbalzi d’umore.
  • È una sana bevanda da proporre agli ospiti.
  • Invoglia i bambini a bere più acqua.
  • Riduce la “noia” di bere l’acqua semplice.
  • Fa risparmiare in bibite costose e non salutari.

SCARICA L'ESTRATTO GRATUITO DEL LIBRO

  

Due ricette di acqua detox per l'estate

 

Mela e Mirtilli

Per 2 l d’acqua aromatizzata:

  • 100 g di mirtilli freschi
  • 1 mela
  • 30 g di timo (facoltativo)
  • 2 l d’acqua

Preparazione

Tagliare a fette sottili la mela privata del torsolo (e della buccia se da agricoltura convenzionale). Posizionare mela e mirtilli nella brocca (o al­tro contenitore in vetro) pressandoli legger­mente con una forchetta assieme al timo (precedentemente stropicciato con le dita).

Aggiungere l’acqua, mescolare e lasciare riposare in frigorifero almeno 4 ore. Si può filtrare con un colino prima di as­sumerla.

Via il torsolo! Nelle acque aromatizzate è meglio evitare di utilizzare il torsolo di mela per il suo sapore amaro.

Ananas, cetriolo e limone

Per 2 l d’acqua aromatizzata:

  • ¼ di ananas sbucciato
  • 1 cetriolo grande
  • ½ limone sbucciato
  • 2 l d’acqua

Preparazione

Tagliare l’ananas e il cetriolo a fettine o a cubetti. Sbucciare il limone e tagliarlo a spicchi sottili. Posizionare gli ingredienti nella brocca (o altro contenitore in vetro) pressandoli leggermente con una forchetta assieme alla menta (precedentemente strofinata con le dita).

Aggiungere l’acqua, mescolare e lasciare riposare in frigorifero almeno 4 ore. Si può filtrare con un colino prima di as­sumerla.

L’acqua al cetriolo

Le proprietà dell’acqua al cetriolo sono numerose: idrata, fornisce un apporto altissimo di micronutrienti e antiossidanti, mantiene sotto controllo la pressione sanguigna, migliora la pelle e i muscoli.

Si può creare un’acqua aromatizzata al cetriolo utilizzando 2 cetrioli per ogni litro d’acqua, ed eventualmente aggiun­gendo zenzero, menta, basilico o altra frutta ed erbe aromatiche secondo la pro­pria preferenza e la proprietà terapeutica di cui si vuole usufruire.

ALTRE 3 RICETTE DI ACQUA DETOX PER TE

  

Tutte le ricette sono tratte dal libro ACQUE AROMATIZZATE

Acque aromatizzate - LIBRO

Per vivere in ottima salute con le acque naturali e fatte in casa. Consigli e ricette per le 4 stagioni.

 Francesca Più

Scarica un estratto gratuito del libro!

        

ANCHE IN VERSIONE EBOOK



Potrebbero interessarti