Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Scopri i 10 alimenti più sani per la tua salute

Alimentazione e Diete

Scopri i 10 alimenti più sani per la tua salute

Alimentazione e Diete

Scopri i 10 alimenti più sani per la tua salute
19 condivisioni

Come tutti ormai sappiamo l'alimentazione è fondamentale per mantenerci sani ed in forma, è proprio vero che siamo ciò che mangiamo. I nutrienti che assumiamo si riflettono sul nostro aspetto. Ecco quindi l'elenco di generi alimentari che possono favorire magnificamente la tua salute e la tua rigenerazione corporea. 


Redazione Web Macro

Come tutti ormai sappiamo l'alimentazione è fondamentale per mantenerci sani ed in forma, è proprio vero che siamo ciò che mangiamo. I nutrienti che assumiamo si riflettono sul nostro aspetto.

Lo sa bene Lumira, la sciamana russa che ha deciso di non invecchiare più da 3 anni a questa parte.
Possibile? Per le sì! Ma meditazione e rinnovo cellulare devono essere integrate con l'alimentazione!

Ecco quindi l'elenco di generi alimentari che possono favorire magnificamente la tua salute e la tua rigenerazione corporea. Parola di Lumira!

Fai in modo di consumarne almeno tre o quattro ogni giorno.

1) L'acqua strutturata e pura

L'acqua strutturata e pura è acqua naturale caricata con energie e informazioni curative provenienti dalla natura e dal cosmo. È un' acqua come quella contenuta nel nostro organismo, creata per noi dalla natura.

L'acqua di sorgente è un'acqua viva e strutturata. Chi vive nei pressi di una sorgente ancora pura e incontaminata è davvero fortunato!

L'acqua del rubinetto non è strutturata, ed è carica di energie e informazioni chimiche e meccaniche come cloro, fluoro, pompe, filtri e condotte forzate, tutti fattori che la rendono portatrice di energie che invece di guarire fanno ammalare.

Chi compra una buona acqua imbottigliata dovrebbe preferire le bottiglie di vetro, dato che in quelle di plastica le sostanze ormonosimili vengono rilasciate da questo materiale già dopo 10 minuti e ne bastano piccolissime quantità per causare disturbi permanenti al nostro sistema ormonale. Inoltre adesso c'è la possibilità di installarsi in casa un impianto di depurazione dell'acqua, un acquisto che vale la pena di fare!

2) Le erbe selvatiche

Le erbe selvatiche sono piante commestibili che non vengono coltivate, ma crescono spontaneamente in una determinata zona. Alle nostre altitudini troviamo l'ortica, il tarassaco, l'aglio orsino, il lamio, la piantaggine, la piantaggine maggiore, la podagraria, la portulaca e altre.

Le erbe selvatiche contengono molte più aromi, fibre, principi amari, sali minerali, sostanze vegetali secondarie e vitamine rispetto alle erbe coltivate. Si possono piantare in giardino, o nell'orto, così da averle a portata di mano per i frullati, le insalate e le tisane. 

Se si vuole saperne di più consigliamo di prendere parte a un'escursione guidata alla scoperta delle erbe spontanee.

3) I germogli

I germogli contengono tutte le sostanze nutritive indispensabili, e in particolare proteine, grassi e carboidrati facilmente digeribili. Sono ricchi di vitamine, soprattutto B, C ed E, e favoriscono il bilancio minerale – principalmente con ferro, calcio, potassio e magnesio – come pure l'assorbimento di enzimi e microelementi fondamentali.

Per l'autoproduzione di germogli è possibile usare l'avena, la segale, il frumento, i piselli, le lenticchie, i ceci e i fagioli di soia. Anche i germogli ottenuti dai semi di crescione, alfa alfa, fieno greco, ravanello e senape sono gustosi.

Per mantenerti sano è ottima anche l'erba di grano!

4) I semi

I semi, per esempio di sesamo, girasole, zucca, semi di canapa (scopri come ricavare il latte dai semi di canapa!), semi di lino, semi di chia e i pinoli.

Tutti i semi, tranne quelli di lino e di chia, vanno tenuti a mollo per parecchie ore prima di essere consumati, in modo da liberarli dallo strato che contiene gli inibitori enzimatici e renderli più digeribili.

5) Le erbe aromatiche e le radici

Le erbe aromatiche e le radici sono squisite e rendono più saporito ogni piatto. Inoltre quasi tutte fanno bene alla salute. La scelta è decisamente ampia: aneto, prezzemolo, foglie di sedano, coriandolo, maggiorana, origano, pastinaca ecc. Bisognerebbe mangiarne un po' tutti i giorni.

Leggi i nostri articoli su come coltivarle

6) La frutta e i frutti di bosco

La frutta e i frutti di bosco sono buoni, rafforzano le difese immunitarie e stimolano la digestione. I lamponi, i ribes, le more, l'uva spina, i mirtilli ecc. sono vere e proprie bombe di vitamine e minerali.

Contengono molte fibre e la pectina, che favorisce l'attività intestinale, nonché sostanze vegetali secondarie come i flavonoidi e i carotenoidi che agiscono contro i virus e contrastano l'invecchiamento precoce della pelle.

Le sostanze vegetali secondarie svolgono un'efficace azione preventiva contro il cancro e, grazie all'elevato contenuto di acqua strutturata e di energia luminosa, ritemprano le nostre cellule.

7) Gli ortaggi

Gli ortaggi contengono grandi quantità di sostanze vegetali, vitamine e sali minerali che fanno bene alla salute. Per un'alimentazione sana ed equilibrata è importante consumare molta verdura fresca.

Gli ortaggi dal sapore intenso agiscono contro i batteri, i virus e i funghi: mangia quindi regolarmente anche aglio, cipolle, rafano o ravanelli per proteggerti dalle infezioni.

La verdura contiene inoltre molta acqua strutturata ed energia luminosa, e ha un forte effetto basico sul nostro organismo.

8) La frutta a guscio

La frutta a guscio contiene vitamine e minerali importanti: a seconda della qualità, fornisce le vitamine del gruppo B, vitamina E, magnesio, potassio e fosforo.

Grazie all'elevata percentuale di pregiati acidi grassi, proteine, fibre e sostanze vegetali secondarie, la frutta a guscio è così importante per la salute che andrebbe sgranocchiata tutto l'anno. L'importante è non esagerare: ne basta una manciata al giorno.

Molte di quelle che chiamiamo noci non lo sono dal punto di vista botanico: le noci brasiliane, i pistacchi, le noci di acagiù, le mandorle e le noci di macadamia sono in realtà drupacee, quindi imparentate con le ciliegie e le pesche. E le arachidi fanno parte dei legumi, esattamente come i fagioli e le lenticchie.

9) Le alghe marine

Le alghe marine legano i metalli pesanti e li trasportano fuori dal corpo. Sono ricche di ferro e di vitamina A, B, C, D, E, e K, e sono fonte naturale di iodio. Contengono molte fibre e la loro percentuale di calcio è superiore a quella del latte. Stimolano la crescita dei capelli e donano alla pelle un aspetto più giovane.

10) I cereali

I cereali come il riso integrale, il miglio, il grano saraceno, il farro e l'orzo non andrebbero cotti, perché la cottura distrugge tutte le sostanze vitali lasciando solo gli zuccheri e l'amido. È meglio tenerli a mollo per una notte in un thermos con acqua tiepida e poi mangiarli crudi.

Scopri tutti le opere di Lumira per fermare anche tu l'invecchiamento e rigenerare le tue cellule!

Giovane per sempre

Rigenera le tue cellule

Guarigione spirituale

del qual puoi scaricare un estratto gratuitamente, ti basterà andare in fondo alla pagina!

 

Giovani e Sani con la Giusta Alimentazione - LIBRO 

 

150 ricette vegan e crudiste

SCARICA L'ESTRATTO GRATUITO DEL LIBRO

Giovani e Sani con la Giusta Alimentazione - LIBRO


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

19 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto