Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Macrobiotica: tutti i benefici nel seguire un’alimentazione basata sulla stagionalità

Alimentazione e Diete

Macrobiotica: tutti i benefici nel seguire un’alimentazione basata sulla stagionalità

Alimentazione e Diete

Macrobiotica: tutti i benefici nel seguire un’alimentazione basata sulla stagionalità

La macrobiotica, volendola vedere soprattutto come una pratica alimentare, porta con sé conoscenze che spesso vanno in...controtendenza con il tradizionale modo di concepire il cibo. Lo sa bene Dealma Franceschetti, autrice e consulente, che da molti anni fa conoscere con libri, corsi e canali social cosa è esattamente la macrobiotica.

Nella prima parte di questa intervista ci ha descritto i principi generali e alcune linee guida dell'alimentazione macrobiotica. Ora affrontiamo con lei altri capisaldi che chiariscono i benefici che si possono trarre seguendo una dieta di questo tipo, anche difronte alla necessità, sempre più consapevole oggi, di rafforzare il nostro sistema immunitario partendo anche dalla tavola.


Redazione Web Macro

LEGGI LA PRIMA PARTE DELL'INTERVISTA

 

La macrobiotica svela alcuni falsi miti sul cibo molto ben radicati, ce ne puoi accennare alcuni?

Possiamo citare ad esempio l'idea che senza la carne si diventa anemici, o senza i latticini non si introduce abbastanza calcio, ma ce ne sono davvero tanti. Se il nostro intestino tenue è forte non abbiamo bisogno del ferro animale. Mangiando cereali, legumi e verdure introduciamo ferro a sufficienza. Del resto se così non fosse, non ci sarebbero così tanti casi di anemia negli onnivori.

 

Il rapporto latticini e calcio è davvero un vecchio mito che per fortuna oggi molti medici aiutano a sfatare, uno su tutti il dottor Franco Berrino, che ribadisce sempre quanto i latticini siano addirittura dannosi per le ossa.

 

Ogni alimento che acidifica (latticini, ma anche carne, uova, zucchero, alcol, caffè, farina 00), costringe il corpo a sottrarre calcio dall'osso per tamponare l'acidità. Un'alimentazione a base vegetale e integrale sembra essere la scelta migliore per la salute delle ossa.

Ci sono fasce di età e/o altre raccomandazioni generali da tener conto per praticare un'alimentazione macrobiotica?

Si certo, nel caso dei bambini sotto i 4 anni e negli anziani con un tubo digerente molto debole, è necessario adottare attenzioni particolari soprattutto nei confronti delle fibre, che se sono troppe, possono ridurre l'assimilazione di alcuni nutrienti. Quindi si usano i cereali semi integrali al posto di quelli integrali, ad esempio, oppure si passano nel passaverdura quelli integrali. Anche per i legumi si può usare un passaverdura.

L'attenzione alle fibre va posta anche in caso di infiammazioni dell'intestino. In questo caso sono necessari un percorso graduale e degli accorgimenti particolari, uno di questi è il passaverdure. La raccomandazione più importante credo sia quella di non cadere nella rigidità e nell'ossessione del cibo sano.

Spesso la macrobiotica viene fraintesa e applicata in modo rigido senza che ci sia davvero la necessità. La rigidità serve in caso di malattie gravi e va poi ridotta man mano che si migliora. Per le persone sane o con piccoli disturbi, l'estrema rigidità non solo non è necessaria, ma può diventare controproducente, perché riduce la capacità del corpo di adattarsi e crea una mente rigida e intollerante. Il buon senso e l'elasticità devono sempre accompagnare il cammino macrobiotico.

Macrobiotica e sistema immunitario

In questo periodo si parla molto di rafforzamento del proprio sistema immunitario: la macrobiotica cosa ha da offrire in tal senso?

L'alimentazione macrobiotica nel suo insieme, rinforza tutto il corpo, compreso il sistema immunitario, soprattutto perché rinforza l'intestino e migliora la salute del microbiota intestinale. Dal punto di vista della macrobiotica, per avere un sistema immunitario forte, è anche necessario avere un intestino forte e in equilibrio, con batteri “felici”.

 

 

L'uso del cereale integrale/semi integrale e dei legumi è fondamentale per creare forza ed equilibrio. Ma ci sono alimenti specifici che sono particolarmente utili, come le verdure fermentate e il miso ad esempio. Le verdure fermentate, chiamate in macrobiotica “insalatini” migliorano la salute del microbiota intestinale. Il miso tonifica tutto il tubo digerente. Si può anche considerare l'uso del fungo shitake, che è un immunostimolante. Infine, è anche necessario non indebolire il sistema immunitario con lo zucchero!

 

 

Guarda il video di Dealma Franceschetti e i suoi consigli
per un pasto fuori casa versione macrobiotica

 

SCOPRI I 2 LIBRI DI DEALMA

 

Vuoi provare qualche ricetta macrobiotica?
Ecco quelle di Dealma!
CLICCA QUI


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi
Omaggio Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi