Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Gustoso e salutare: l’avocado, nostro alleato a tavola, si fa… gelato!

Alimentazione e Diete

Gustoso e salutare: l’avocado, nostro alleato a tavola, si fa… gelato!

Alimentazione e Diete

Gustoso e salutare: l’avocado, nostro alleato a tavola, si fa… gelato!
2 condivisioni

Forse non tutti sanno che l'avocado (al centro di un mio menù) oltre a essere molto gustoso fa anche molto bene. Questo delizioso vegetale, molto versatile in cucina, è anche un grande alleato per la salute dell'uomo. La pianta cresce facilmente , anche sulle colline italiane, dove il clima è temperato.


Teresa Tranfaglia

Forse non tutti sanno che l'avocado (al centro di un mio menù) oltre a essere molto gustoso fa anche molto bene. Questo delizioso vegetale, molto versatile in cucina, è anche un grande alleato per la salute dell'uomo. La pianta cresce facilmente , anche sulle colline italiane, dove il clima è temperato.

L'avocado risulta essere ricco di importanti minerali, enzimi, acidi monoinsaturi e grassi essenziali, inoltre contiene 18 amminoacidi. Contiene vitamina A, vitamina C, vitamina E, vitamina B, acido folico, potassio, glutatione, ha proprietà alcalinizzanti ed è povero sia di zuccheri che di amidi. E' facilmente digeribile pur essendo ricco di proteine.Ciò rende questo vegetale un alimento completo!
Indicato, in particolare, alle persone diabetiche e a coloro che hanno il colesterolo alto.

Un prodotto versatile: buono sia crudo che cotto

Può essere utilizzato sia da crudo che da cotto. Con esso si ottengono gustose ricette sia salate che dolci.
Acquistate l'avocado quando è bello verde e sodo. Lasciatelo maturare a temperatura ambiente e utilizzatelo solo quando la punta superiore non è più dura, poi sbucciate il frutto, eliminando il grosso seme centrale. Questa settimana vi propongo una golosa ricetta estiva che è davvero speciale: il gelato all'avocado!

Ricetta per 6- 7 persone:

  • 400 g di polpa d'avocado 
  • 200 g di latte di soia alla vaniglia 
  • 200ml di panna di soia in brik 
  • 200 g di zucchero di canna 
  • 2 cucchiai di cacao amaro 
  • 1 cucchiaino raso di sale sottile 
  • 2 cucchiai di scaglie di cioccolato fondente per la guarnizione 
  • 2 cucchiai di succo d'agave per la guarnizione

Scaldate il latte di soia senza farlo bollire, unite lo zucchero, fate sciogliere e raffreddare. Versate la polpa dell'avocado in un frullatore, aggiungete il latte con lo zucchero, la panna, il sale e il cacao. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo che inserirete nella gelatiera. Azionate la gelatiera e lasciate mantecare per circa1ora. Servire il gelato nelle coppe e decorate con il succo d'agave e le scaglie di cioccolato fondente.

Vedi le altre ricette senza glutine e latticini proposte da Teresa Tranfaglia:

- Umeboshi e foglie di shiso: nostre alleate contro l’acidità dello stomaco e molto altro ancora

Il Kefir d’acqua: la soluzione ideale per una buona flora intestinale “pensata” per chi è intollerante ai latticini

- Il latte di mandorle, bevanda perfetta per l'estate

- Il gomasio: l’alternativa perfetta al sale senza togliere gusto agli alimenti

 


Teresa Tranfaglia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le... Leggi la biografia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le intolleranze alimentari. Esperta di macrobiotica e alimentazione naturale, da circa trent’anni si occupa di intolleranze, in particolare, al glutine e alla caseina. Con Macro Edizioni ha scritto:... Leggi la biografia

2 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto