Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Nuova Saggezza

Emozioni: conoscere noi stessi attraverso gli animali

Nuova Saggezza

Emozioni: conoscere noi stessi attraverso gli animali

Nuova Saggezza

Emozioni: conoscere noi stessi attraverso gli animali

Il linguaggio delle emozioni è universale. Che cosa mi vuoi dire? è il libro di Stefano Cattinelli, medico veterinario, che ci fa capire l'importanza di comprendere le nostre emozioni attraverso quelle dei nostri animali.


Redazione Web Macro

“Gli animali che vivono con noi fanno parte della nostra famiglia. Sono dei componenti della nostra famiglia. Sono una parte della nostra famiglia ma anche una parte della nostra vita.”

Così scrive nel suo sito il veterinario Stefano Cattinelli (www.stefanocattinelli.it): quando scegliamo di diventare il punto di riferimento umano per un animale, facciamo sì che che il nostro cane, o gatto, venga coinvolto in maniera totalizzante nella nostra vita.

Non solo. Scegliamo di condividere (con-dividere) la nostra esistenza con un essere che non comunica o si relaziona con noi attraverso gli schemi abituali.

Siamo infatti a conoscenza dell'esistenza dei due emisferi del nostro cervello: quello destro e quello sinistro. L'emisfero sinistro è analitico, organizzato, logico e razionale, quello destro invece è emotivo, istintuale, affettivo. Nella nostra quotidianità ci viene richiesto di utilizzare principalmente quello sinistro, ma con i nostri animali non possiamo relazionarci con questa parte del cervello.

Pur consapevoli del fatto che i nostri cani e gatti non conoscono il significato delle parole in quanto tali, sappiamo che loro ci comprendono grazie alle associazioni che riescono a fare. Noi utilizziamo il linguaggio verbale, facciamo calcoli, pianifichiamo: i nostri compagni di viaggio, i nostri animali, no.

Gli animali infatti sono emozione allo stato puro. Essi rappresentano le emozioni pure, vere, autentiche. 

“Le emozioni si sentono. Gli animali le sentono, noi non sempre.” (S. Cattinelli)

 

SCARICA L'ESTRATTO GRATUITO DEL LIBRO

 

Sentire le emozioni

Non solo può succedere che non si attui la corrispondenza tra l'emozione così come viene sentita, e come viene comunicata all'esterno, ma alcune persone non riescono a esprimere quello che sentono: in questo ci aiutano gli animali, che ci spostano dall'emisfero logico e razionale a quello emotivo, istintuale, affettivo.

Gli animali infatti provano tutto quello che proviamo noi: loro riescono a “sentire” tutto ciò li circonda. Quello che spesso sottovalutiamo è che in questo ambiente ci siamo anche noi, con i nostri sentimenti, quelli negativi e quelli positivi, e con quelle emozioni che non riusciamo a esprimere. Gli animali, grazie al loro mondo emozionale, non hanno freni interiori e percepiscono tutto ciò… percepiscono anche il nostro mondo interiore, con tutte le sfaccettature che spesso noi ignoriamo, blocchiamo o facciamo tacere.

“Sperimentare la propria parte emozionale o affettiva con lui e attraverso di lui (con lui mi sento felice quando mi fa le feste), seguendo un fluire emozionale che semplicemente reagisce agli stimoli esterni, ci riporta di nuovo a quello che di simile abbiamo in comune con gli animali.” (S. Cattinelli)

  

Che cosa mi vuoi dire?

Stefano Cattinelli, veterano nel campo della Veterinaria e autore del libro Che Cosa Mi Vuoi Dire?, edito da Macro Edizioni nella collana Qua La Zampa, ci spiega l'importanza di capire le grandissime interazioni e di crescita che sono insite nel nostro rapporto con l'animale.

Stefano Cattinelli non usa mai il termine“padroni” o “proprietari”: noi siamo il loro punto di riferimento umano e gli animali sono i nostri compagni di viaggio. 

Inoltre, nel libro Che Cosa Mi Vuoi Dire? si susseguono storie tratte da esperienze realmente vissute con i suoi pazienti (animali e i propri riferimenti umani) che ci aiutano a comprendere il profondo legame tra le nostre e le loro emozioni. Il linguaggio delle emozioni è universale.

L'animale si esprime in modo assolutamente spontaneo, e questa cosa ci porta a sperimentare il nostro emisfero destro e a ritrovare quel mondo dimenticato dentro di noi e che rappresenta la chiave per l'accesso al mondo animale.

È solamente esplorando la sfera delle emozioni – le nostre e le loro – e il nostro mondo interiore che si potrà avere accesso al linguaggio animale. 

Che cosa mi vuoi dire? L'emozione di amare te stesso attraverso gli animali, riscoprendo il nostro mondo attraverso il loro.

“È attraverso le disarmonie e gli squilibri dell’animale (emozionali e fisici) che io ho la possibilità di accorgermi che il mio animale mi sta mostrando qualcosa che riguarda me. L’animale è uno specchio di quello che è presente nel mio mondo interiore, sia che io ne sia consapevole sia che non lo sia.” (S. Cattinelli)


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto