Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Involtini di verza al ragù vegetale con grano saraceno

Alimentazione e Diete

Involtini di verza al ragù vegetale  con grano saraceno

Alimentazione e Diete

Involtini di verza al ragù vegetale  con grano saraceno
14 condivisioni

Questa ricetta è una “vegana rivisitazione” di una pietanza che mi ha suggerito una carissima amica ucraina. Come sempre è senza glutine, senza proteine del latte animale e anche senza uova. E’ un piatto molto invitante, ricco di proteine nobili e, soprattutto, assai gustoso.


Teresa Tranfaglia

Questa ricetta è una vegana rivisitazione di una pietanza che mi ha suggerito una carissima amica ucraina. Come sempre è senza glutine, senza proteine del latte animale e anche senza uova. È un piatto molto invitante, ricco di proteine nobili e, soprattutto, assai gustoso.
Risulta un corposo primo piatto che appaga i golosoni; inoltre, il sapore deciso e intenso degli ingredienti fanno accorrere a tavola grandi e piccini.
Incorpora i sapori nordici uniti a un connubio di sapori orientali e mediterranei. Insomma, è da provare!

L’esecuzione è semplice, possono cimentarsi tutti, anche le persone che non hanno ricevuto premi da grande chef! Spero di aver smosso la vostra curiosità.
Ecco la ricetta!

Ingredienti per 6 persone:

  • 12 foglie di una verza media 
  • 4 cipolle medie, mondate, lavate e tagliate a pezzetti 
  • 4 carote medie, mondate, lavate e tagliate a pezzetti 
  • 2 coste di sedano, mondato, lavato e tagliato a pezzetti 
  • 1 kg. di pomodori pelati e tagliati a pezzetti 
  • 1 spicchio di aglio 
  • 2 foglie di alloro 
  • 1 confezione di tempeh al naturale (circa 300g.) tagliato a pezzi molto piccoli 
  • 1 tazza ricolma di grano saraceno già cotto 
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco 
  • 40g. di funghi secchi, rinvenuti in acqua, tagliuzzati e colati 
  • prezzemolo tritato q.b. 
  • olio evo q.b. 
  • sale q.b. 
  • pepe nero q.b.

Preparazione:
ponete sul fuoco una pentola con acqua e unite il sale. Appena arriva al bollore, immergete, un poco per volta, le foglie di verza e fatele bollire per 3 minuti, poi alzatele, fatele colare e sistematele, aperte, su un canovaccio. Inserite in una pentola le cipolle, il sedano e le carote, unite un poco di sale e mezzo bicchiere di acqua. Portate a bollore e lasciate cuocere, a fuoco basso per 15 minuti. 

Eliminate l’acqua che rimane. Versate l’olio, le foglie di alloro, senza il nervo centrale, il tempeh, i funghi e lasciate soffriggere a fuoco basso per 15 minuti.
Appena osservate che il soffritto diventa troppo secco, unite il vino bianco e fate sfumare. Quindi, aggiungete 300g. di pomodori pelati, salate e fate cuocere ancora per 20 minuti.

Togliete dal soffritto le foglie di alloro. Infine, unite il grano saraceno e rimescolando di continuo, lasciate insaporire gli ingredienti a fuoco alto per qualche minuto.
Controllate la salatura e spegnete il fornello. In una padella, preparate la salsa veloce da inserire nella teglia che accoglierà gli involtini: fate soffriggere l’aglio con l’olio, unite i restanti pomodori pelati e lasciateli cuocere per 10 minuti, salate e spegnete il fuoco. Versate la salsa sul fondo di una teglia.
Sistemate, a cucchiaiate, il ripieno al saraceno al centro delle foglie di verza. Livellate e poi arrotolate le foglie e chiudetele con degli stuzzicadenti.
Ponete gli involtini nella teglia dove avete versato la salsa di pomodoro e infornate a 200°C per 30 - 35 minuti. Sfornate gli involtini, spolverateli con il pepe, unite il prezzemolo tritato e serviteli caldi!
Buon appetito!

LEGGI le altre ricette di Teresa Tranfaglia senza glutine e latte di origine animale.

 


Teresa Tranfaglia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le... Leggi la biografia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le intolleranze alimentari. Esperta di macrobiotica e alimentazione naturale, da circa trent’anni si occupa di intolleranze, in particolare, al glutine e alla caseina. Con Macro Edizioni ha scritto:... Leggi la biografia

14 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto