Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Una torta mille meraviglie senza glutine e latte vaccino

Alimentazione e Diete

Una torta mille meraviglie senza glutine e latte vaccino

Alimentazione e Diete

Una torta mille meraviglie senza glutine e latte vaccino
3 condivisioni

Le sorprese non finiscono mai! È possibile ottenere una torta gustosa senza glutine, senza latte animale, senza burro, senza zucchero bianco, senza uova e senza lievito? Di getto verrebbe da rispondere: no, non è possibile!. La buona notizia, per la felicità di tante persone con intolleranze, è che ciò è possibile! 


Teresa Tranfaglia

Le sorprese non finiscono mai! È possibile ottenere una torta gustosa senza glutine, senza latte animale, senza burro, senza zucchero bianco, senza uova e senza lievito? Di getto verrebbe da rispondere: no, non è possibile!. La buona notizia, per la felicità di tante persone con intolleranze, è che ciò è possibile! Anzi, si può gustare un’ottima torta con ingredienti naturali, integrali e biologici.
Come? Ecco la ricetta per la Torta Mille Meraviglie

Ingredienti e preparazione per l’impasto esterno:

  • 250g. di farina di riso integrale appena macinata (in un robot da cucina) 
  • 1 cucchiaino raso di sale rosa dell’Himalaja 
  • 80g. di zucchero integrale grezzo di canna 
  • 1 limone (solo la buccia grattugiata) 
  • 70g. di semi di sesamo 
  • 70g. di semi di girasole 
  • 50g. di semi di lino. 

Inserire tutto nel robot e attivare al massimo per 1 minuto.
Unire, poi:

  • 2 cucchiai di tahin o di crema di mandorle 
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva o di olio di mais 
  • 250ml di spremuta di arance o di acqua o di centrifugato di mela e carota 
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (facoltativo).

Attivare il robot al massimo per 1 minuto L’impasto deve risultare morbido e omogeneo, se dovesse risultare duro, unite altro liquido.

Ingredienti e preparazione per il ripieno:
in una ciotola capiente inserire:

  • 4 mele di media grandezza, golden o renette 
  • mondate e tagliate a fettine ½ cucchiaino di vaniglia naturale (facoltativa) 
  • ½ cucchiaino di cannella (facoltativa) 
  • 100g. di uvetta sultanina rinvenuta in acqua e poi colata 
  • 100g. di albicocche secche rinvenute in acqua
  • colate e tagliate a pezzetti 3 fichi secchi rinvenuti in acqua, colati e tagliati a pezzetti 
  • 5 prugne rinvenute in acqua, colate e tagliate a pezzetti 
  • 1 pizzico di sale 1 cucchiaio di zucchero di canna grezzo 
  • 2 cucchiai di semi di sesamo 
  • 10 gherigli di noci sminuzzati 
  • 3 cucchiai di composta di marmellata (facoltativa, ottima comunque quella di mirtilli o albicocche). 

Mescolare questi ingredienti con un cucchiaio di legno. A questo punto, ricoprire di carta forno una teglia avente il diametro di cm. 24. Versare nella teglia solo la metà dell’impasto esterno, quello di farina di riso integrale, sopra descritto. Inserire tutto il ripieno di mele e frutta secca e livellare.
Ricoprire con il rimanente impasto e livellare ancora.
Cuocere, per 1 ora e mezza e anche più, in forno preriscaldato a 180°C. Abbassare la temperatura a 160°C dopo 1 ora. Sfornare, lasciare raffreddare e servire con una buona tisana ai frutti di bosco.

LEGGI le altre ricette di Teresa Tranfaglia senza glutine e senza latte vaccino.


Teresa Tranfaglia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le... Leggi la biografia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le intolleranze alimentari. Esperta di macrobiotica e alimentazione naturale, da circa trent’anni si occupa di intolleranze, in particolare, al glutine e alla caseina. Con Macro Edizioni ha scritto:... Leggi la biografia

3 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto