Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Colazione autunnale vegan: due ricette per partire bene

Alimentazione e Diete

Colazione autunnale vegan: due ricette per partire bene

Alimentazione e Diete

Colazione autunnale vegan: due ricette per partire bene

Il freddo autunnale è arrivato prepotentemente in questi giorni, e adesso svegliarsi, con il cielo grigo, non è sempre piacevole. Ecco perché abbiamo pensato di condividere due ricette vegan e autunnali per far partire la mattinata con il piede giusto, grazie agli ingredienti ricchi, gustosi e sani.


Redazione Web Macro

Il freddo autunnale è arrivato prepotentemente in questi giorni, e adesso svegliarsi, con il cielo grigo, non è sempre piacevole.

Ecco perché abbiamo pensato di condividere due ricette vegan e autunnali per far partire la mattinata con il piede giusto, grazie agli ingredienti ricchi, gustosi e sani.

Le ricette sono di Federica Gif, nota foodblogger e autrice Macro con il bellissimo libro Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche

Federica è sempre molto attenta alla scelta degli ingredienti, prediligendo quelli naturali e vegetali, non raffinati. E con ingredienti semplici e salutari sa dare colore e gusto a qualsiasi ricetta!

 

SCARICA GRATIS 5 RICETTE DI FEDERICA

 

Crumble Autunnale Sugarfree & Glutenfree

Questo vegan crumble è un ottimo dessert e un'ottima colazione. Ricco di gusto, ottimo per dare la carica! Vediamo come prepararlo.

Ingredienti

  • 90 g di farina di castagne
  • 75 g di farina di riso integrale
  • 35 g di farina di miglio integrale
  • 1 cucchiaino di lievito base di cremortartaro
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • 2 cucchiaini di scorza di limone grattugiata
  • 35 g di olio di girasole bio
  • 75 g di succo di mela limpido
  • 2 cachi maturi
  • 1 mela con la buccia
  • 1 pizzico di vaniglia in polvere
  • 1 cucchiaio e mezzo di granella di nocciole tostate
  • cioccolato fondente tritato qb

Procedimento

In una ciotola setaccia la farina di castagne, la farina di riso, la farina di miglio, il lievito, il sale e mescola bene.

Aggiungi un cucchiaino di scorza grattugiata, l’olio, il succo di mela e impasta sino a formare un panetto sodo. Copri con pellicola e fai riposare in frigo.

Elimina la pelle dei caki e passali in un passaverdure. Unisci la mela tagliata a cubetti e il restante cucchiaino di scorza di limone, la vaniglia e mescola il tutto. Versa la frutta in una pirofila (l'autrice ne ha utilizzata una ovale da 19 X 27 cm).

Riprendi la frolla dal frigo, sbriciolala e ricopri uniformemente la superficie. Spolvera con la granella di nocciole e informa a 180° per 35 minuti circa, fino a doratura.

Attendi che si raffreddi prima di servirlo e cospargi di cioccolato fondente tritato. Un dessert semplice, sano, buono e naturalmente dolce.

 

 

Quinoa Cookies Sugarfree

Questa ricetta vegan è sana e gustosa e completamente senza zucchero.

Al supermercato ci propongono prodotti sempre più raffinitati, i cibi sono stati impoveriti dei loro nutrienti fondamentali e si sono riempiti di ingredienti di bassa lega che danneggiano il nostro organismo. Fateci caso; lo zucchero è ovunque e anche se si nasconde dietro ad altri nomi è sempre presente. Fette biscottate, piselli in barattolo, mais, bibite, succhi di frutta, sughi pronti, pane, prosciutto, addirittura in alcuni tipi di datteri!

E' nostro dovere imparare a limitare gli zuccheri e possibilmente eliminarli completamente. Questi biscotti alla quinoa e cioccolato senza zucchero sono dolcificati naturalmente con la frutta. 

Ecco come prepararli.

Ingredienti

  • 50 g di quinoa
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • 80 g di succo di mela
  • 100 g di olio di girasole bio
  • 100 g di uvetta
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia polvere
  • 60 g di cioccolato fondente al 70% di cacao
  • 300 g di farina semi integrale tipo uno
  • 3 cucchiaini di lievito a base di cremar tartaro
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale marino integrale

Procedimento

Lava la quinoa in un colino a trama fitta e tienila a bagno per una notte.

Falla bollire in abbondante acqua per 5 minuti e scolala bene.

Trita l'uvetta e il cioccolato con un coltello e trasferisci in una ciotola, unisci la quinoa raffreddata e asciugata, la farina semi integrale, la vaniglia, il lievito, il bicarbonato, il sale e mescola bene il tutto con una frusta.

In un contenitore a parte frulla a immersione i semi di lino insieme al succo di mela e l'olio fino ad ottenere una consistenza cremosa simile a quella della margarina.

Unisci il composto agli ingredienti secchi e impasta. Quando avrai ottenuto un composto sodo che non si attacchi alle mani, forma delle palline della grandezza di una noce e schiacciale su una teglia foderata con carta da forno.

Cuoci in forno preriscaldato a 180° in modalità statico per 20 minuti. Fai raffreddare i biscotti su una griglia sospesa.

Il giorno dopo sono ancora più buoni! Si conservano bene in un contenitore di vetro ben chiuso fino a una settimana. 

 

 

Prova tutte le ricette di Federica!

Scopri altri trucchi e ricette gustose sul nostro blog!

Ricetta per non buttare via il pane raffermo

Ricetta delle panelle di farina di ceci

Come fare il latte di canapa

Dolce senza uova: lo zabaione!

Ricetta del pudding ai semi di chia

Nutella Vegan: la ricetta dei bon bon di Nuturella


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto