Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Vivere Ecologico

Come confezionare i sacchetti di lavanda

Vivere Ecologico

Come confezionare i sacchetti di lavanda

Vivere Ecologico

Come confezionare i sacchetti di lavanda

Per tenere freschi e profumati i vostri abiti nell'armadio, potete utilizzare un vecchio rimedio mai passato di moda, perchè davvero efficace: i sacchetti di lavanda.


Redazione Web Macro

Per tenere freschi e profumati i vostri abiti nell'armadio, potete utilizzare un vecchio rimedio mai passato di moda, perchè davvero efficace: i sacchetti di lavanda.

Ecco come farli.

Vi serviranno:

  • fiori di lavanda
  • scampoli di stoffa larghi 8 cm e lunghi 20 cm
  • piccoli nastri
  • ago e filo

Raccogliere la lavanda

Sarebbe preferibile raccogliere la lavanda in un periodo preciso, ossia in un giorno d'estate con poca umidità e poco tempo prima che i fiori vadano a schiudersi.

Raccogliete 14-18 fiori con lo stelo lungo e legateli sotto le corolle. Poi ripiegate gli steli sopra le corolle e legateli con un filo o un nastrino.

Prima di utilizzare la lavanda la dovrete essiccarla legandola in mazzeti e appendendola in un luogo caldo e buio per alcuni giorni.

Creare i sacchetti

Per creare i sacchetti che dovranno contenere la lavanda utilizzate dei piccoli ritagli di tessuto, (preferibilmente in cotone o in lino e di forma rettangolare) larghi non più di 8 cm e lunghi circa 20 cm piegandoli per metà e cucendoli sui lati.

Piegate per metà il ritaglio di tessuto "dritto contro dritto" tenendo fuori il rovescio del tessuto. Fate combaciare perfettamente i due lembi e procedete cucendo assieme i due pezzi di stoffa seguendo la linea che avrete precedentemente segnato a gesso ed imbastito.

Se cucite a mano fate attenzione a che i punti siano stretti e ravvicinati. Con la macchina da cucire invece dovrete ripiegare su se stesso lo scampolo dritto contro dritto e procedere con il punto a macchina avendo cura di realizzare la cucitura ad 1 cm dal bordo del lato aperto.

A questo punto uno solo dei lati corti del sacchetto sarà aperto. Riempitelo da qui con i fiori di lavanda essiccati e poi chiudete l'apertura con un nastrino: in questo modo sarà semplice riutilizzare il sacchettino rinnovando ogni anno i fiori di lavanda.

Ora i vostri sacchetti profumati sono pronti: potete riporli nei cassetti, oppure appenderli nell'armadio con una gruccia appendiabiti.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto