Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Vivere Ecologico

Rimedi naturali contro gli insetti

Vivere Ecologico

Rimedi naturali contro gli insetti

Vivere Ecologico

Rimedi naturali contro gli insetti

Soprattutto in questa stagione è normale ritrovarsi n casa qualche ospite non invitato: gli insetti infestanti. Non lasciatevi prendere dal panico: esistono molti modi per liberarsi dagli insetti infestanti senza creare scompensi alla natura, e a noi stessi.

La nostra normale reazione è utilizzare gli insetticidi tossici disponibili sul mercato, i quali, però, rischiano di causare più danni di quelli che possono risolvere. Per prima cosa, dovremmo cominciare con lo scoraggiare i parassiti a entrare in casa.


Redazione Web Macro

Soprattutto in questa stagione è normale ritrovarsi n casa qualche ospite non invitato: gli insetti infestanti. Non lasciatevi prendere dal panico: esistono molti modi per liberarsi dagli insetti infestanti senza creare scompensi alla natura, e a noi stessi.

La nostra normale reazione è utilizzare gli insetticidi tossici disponibili sul mercato, i quali, però, rischiano di causare più danni di quelli che possono risolvere. Per prima cosa, dovremmo cominciare con lo scoraggiare i parassiti a entrare in casa.

Iniziate sigillando fessure e fori; se questi sono troppo grandi per essere riempiti, si può ottenere lo stesso risultato chiudendo lo spazio restante con del filo di lana.

Formiche

La prima cosa da fare è stabilire da dove entrano e da dove escono. Poi, rimuovere ogni traccia di briciola o di qualsiasi altro cibo che le spinga ad avvicinarsi; dopodiché pulite le superfici con aceto bianco distillato, o con succo di limone puro.

Infine, cospargete il punto d’ingresso con i seguenti antiparassitari: pepe di Cayenna, cannella, succo di agrumi, chiodi di garofano, spicchi di aglio fresco, pezzi di scorza di limone secchi, succo di limone, foglie di menta secche e le bucce dei cetrioli.

Scarafaggi

Si annidano spesso nelle parti più in alto, quindi, quando utilizziamo i deterrenti, non dobbiamo scordarci di spruzzarli sugli armadietti e sulle mensole.

Fate cuocere a bagnomaria dei sacchetti di erba gatta, allo scopo di creare una soluzione da spruzzare sulle aree infestate dagli scarafaggi.

Odiano anche l’acqua insaponata, quindi, se siete vittime di un’infestazione prendete uno spruzzatore e riempitelo con una soluzione di sapone e acqua, la quale provvederà a scacciarli.

Borace dissolto in acqua e poi spruzzato sulle superfici è anch’esso efficace. Altri deterrenti sono le foglie d’alloro, aglio e fette di cetriolo.

Acari della polvere

Il modo migliore per affrontare gli acari è quello di essere molto scrupolosi nell’eliminare la polvere. Prestare particolare attenzione ai materassi, alle federe e ai cuscini.

Mantenete sempre liberi da polvere i mobili, i libri, le coperte e i tappeti. Chiudete bene i sacchetti dell’aspiratore e riponeteli con cura.

Sbattete spesso i tappeti e fate prendere più aria possibile ai soprammobili, alla biancheria e ai piumini. Stendeteli su fili posti all’aria aperta e sbatteteli – se non trovate un battitappeto, andrà bene anche una vecchia racchetta da tennis.

Lavate le lenzuola del letto con regolarità e a 55 gradi, allo scopo di tenerle libere dagli acari.

Zanzare

Mischiate una parte di succo d’aglio con cinque parti d’acqua e mettete il tutto in uno spruzzatore. Agitate bene e poi spruzzate sulle parti esposte del corpo.

Per evitare che le zanzare vi entrino in casa, attaccate dei pezzi di cotone, immersi nella soluzione, alle finestre aperte; oppure, se avete le tende, spruzzateci sopra la soluzione.

Per le aree all’aperto in cui mangiate, mettete sulla tavola della calendula, del rosmarino e della salvia. Evitate che si formi dell’acqua ferma vicino a dove abitate – fontane, stagni e pozzanghere.

Per dormire, una zanzariera posta sopra al letto è il miglior rimedio naturale possibile.

Tarme

Una delle migliori linee difensive è quella di essere particolarmente scrupolosi nell’eliminare la polvere, prestando particolare attenzione agli angoli delle stanze e alla parte sottostante i mobili e i tappeti.

La seconda linea difensiva è fare molta attenzione quando comprate mobili, tappeti, rivestimenti naturali per pavimenti e abiti di seconda mano vecchi o importati; infatti, questi sono spesso le origini delle infestazioni.

Deterrenti naturali per tarme:

  • trucioli di cedro aromatico;
  • foglie di alloro;
  • scorza di limone essiccata;
  • lavanda;
  • rosmarino;
  • petali di rosa.

Tutti questi ingredienti naturali possono essere combinati fra loro, formando un potpourri efficace e profumato da mettere all’interno di recipienti, posizionati in posti strategici, attorno alla casa.

In alternativa, potete creare dei sacchetti in mussola, riempirli con alcuni degli ingredienti sopra citati e legarli con dei nastri.

Un'altra soluzione è porre dei lacci porosi in ammollo all’interno di olio di cedro, di lavanda o di rosmarino poi stenderli attorno agli angoli delle stanze, tra il muro e il bordo del tappeto. Prima di utilizzarli, fateli sgocciolare all’aperto, così che siano impregnati del liquido, ma non bagnati.

Travasate i cibi secchi dal loro pacchetto in contenitori sigillati e controllateli spesso.

Parassiti sugli animali

Per evitare che zecche e pulci attacchino i vostri cani e i vostri gatti, aggiungete un cucchiaino da tè (circa) di aceto all’acqua che mettete nella loro ciotola. In linea di massima, per un animale di 18 kg, aggiungete un cucchiaino da tè per ogni litro d’acqua.

Potete anche aggiungere del sidro di mele, anzichè l'aceto, all’acqua che date da bere ai vostri animali. Aggiungere il succo di un limone funziona altrettanto bene. Questo servirà da deterrente nei confronti delle pulci.

Create una soluzione di acqua, aceto e olio di cedro; mettetela in uno spruzzatore e cospargete la cuccia dei vostri animali con il liquido, allo scopo di tenere i parassiti lontani.

Realizzate un sacchetto con della mussola, riempitelo con una mistura di pezzi di cedro, lavanda e bucce di limone e ponete il contenitore nella cuccia degli animali. Cambiate il composto circa ogni mese, per mantenerlo fresco ed efficace.

Tenete sempre i tappeti e le zone sotto i mobili accuratamente liberi dalla polvere. Svuotate i sacchetti dell’aspirapolvere ogni volta che lo usate ed eliminate accuratamente il contenuto.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto