Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Vivere Ecologico

Pulizie di casa..Naturalmente

Vivere Ecologico

Pulizie di casa..Naturalmente

Vivere Ecologico

Pulizie di casa..Naturalmente

Anche le pulizie di casa possono essere fatte in maniera naturale e senza l’utilizzo di prodotto chimici, dannosi sia per noi che per l’ambiente.

Con pochi prodotti possiamo riuscire a pulire quasi tutta casa in maniera totalmente ecologica. Scopriamo oggi come, grazie al bicarbonato di sodio.


Redazione Web Macro

Anche le pulizie di casa possono essere fatte in maniera naturale e senza l’utilizzo di prodotto chimici, dannosi sia per noi che per l’ambiente.

Con pochi prodotti possiamo riuscire a pulire quasi tutta casa in maniera totalmente ecologica. Scopriamo oggi come, grazie al bicarbonato di sodio.

Il bicarbonato di sodio venne scoperto negli anni ’40 dell’Ottocento, e da allora è stato utilizzato per diversi usi domestici, dalle pulizie per la casa più approfondite al deodorare per gli ambienti. È anche conosciuto col nome di soda o sodio bicarbonato. È particolarmente rinomato per le sue funzioni in cucina, essendo un lievito, se mischiato con il cremor tartaro.

Ecco cosa potete pulirci e come utilizzarlo:

Ottone

Per pulire l’ottone, create una pasta di bicarbonato di sodio e succo di limone. Applicatela e lasciatela agire per un minuto, prima di risciacquare bene.

Tappeti

Cospargete i tappeti di bicarbonato di sodio per deodorarli. Lasciateli così per un’ora, poi ripuliteli.

Cromature

Per pulire le cromature create una pasta di bicarbonato di sodio e acqua. Risciacquate bene con acqua pulita per eliminare i residui.

Cavolo cotto

Per mantenere il cavolo ben verde durante la cottura, aggiungete un pizzico di bicarbonato di sodio all’acqua. Questo aiuta le foglie a trattenere il magnesio.

Fiori recisi

Aggiungete un pizzico di bicarbonato di sodio nell’acqua dei vasi dei fiori recisi per mantenerli freschi più a lungo.

Asciugapiatti e canovacci

Per rinfrescare gli asciugapiatti che usate in cucina, o i canovacci, immergeteli in una soluzione forte di bicarbonato di sodio e acqua.

Pattumiere

Spruzzate il bicarbonato di sodio sul fondo delle pattumiere per eliminare gli odori spiacevoli. Dopo averle svuotate, aggiungete un po’ d’acqua e scuotete il recipiente. Scolate e lasciate asciugare; poi aggiungete ancora bicarbonato prima di riutilizzarle.

Caraffe di vetro

Per pulire gli interni delle caraffe di vetro, che sono punti difficili da raggiungere, create una soluzione di bicarbonato di sodio, gusci di uova rotti e acqua tiepida. Riempite con essa la caraffa per intero, e lasciatela così per tutta la notte. Risciacquate bene con aceto bianco distillato per rimuovere i residui e, quindi, risciacquate nuovamente con acqua tiepida.

Spazzole per capelli e pettini

Create una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua tiepida. Immergetevi le spazzole per capelli e i pettini per un’ora, allo scopo di rimuovere lo sporco e l’unto; risciacquate con acqua tiepida.

Cucina e bagno

Quando è unito con l’acqua, il bicarbonato di sodio dà origine a una soluzione alcalina in grado di eliminare l’unto e lo sporco dalla maggior parte delle superfici della cucina e del bagno. Se utilizzata secca, è molto efficace come polvere abrasiva; mescolata con aceto bianco distillato diventa anche più potente.

Bucato

Per ridurre la quantità di detersivo in polvere per il bucato e renderlo più efficace, sostituite la metà della dose normale dello stesso con bicarbonato di sodio. Il detersivo per bucato in polvere contiene meno della metà degli agenti chimici rispetto alle versioni liquide.

Macchie sui materassi

Per rimuovere le macchie sui materassi, create un impasto fluido di bicarbonato di sodio e acqua e applicatelo sulla parte sporca. Lasciate asciugare, in modo che la pasta penetri nei tessuti; dopodiché, eliminatela. Il bicarbonato di sodio deodorerà il materasso.

Muffa sulla tenda della doccia

Per rimuovere la muffa che cresce sulla tenda della doccia, applicatevi una pasta di bicarbonato di sodio e acqua. Lasciatela riposare per tutta la notte e lavatela via il giorno dopo con acqua tiepida.

Pulizia del forno

Dopo aver pulito il forno, create una pasta delicata di bicarbonato di sodio e acqua e utilizzatela per spazzolarne l’interno. Così facendo vi renderete conto che pulirlo la volta successiva sarà molto più semplice.

Odori del frigorifero

Porre un piattino di bicarbonato di sodio all’interno del frigorifero, in modo da assorbire ed eliminare gli odori di cibo. Sostituitelo ogni due settimane. Invece di gettare via il bicarbonato di sodio vecchio, versatelo nel lavandino della cucina, seguito da un bollitore pieno d’acqua bollente per pulire gli scarichi e mantenerli liberi dagli odori.

Ruggine sugli utensili da cucina

Immergete la parte superiore di una patata tagliata in una ciotola col bicarbonato di sodio e passatela sulle macchie di ruggine degli utensili. Sciacquateli, poi asciugateli con uno straccio immerso precedentemente in un po’ di olio d’oliva, allo scopo di prevenire il riformarsi della ruggine.

Argento

Per pulire l’argento, immergetelo in acqua bollente con bicarbonato di sodio, cremor tartaro, sale e un pezzo di foglio d’alluminio per cibi.

Macchie all’interno di tazze e teiere

Riempite gli oggetti con una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua. Lasciateli così finché le macchie non saranno scomparse; dopodiché, risciacquate. Per le macchie più caparbie, utilizzate una soluzione di bicarbonato di sodio e aceto bianco distillato.

Hai trovato utili i nostri consigli? Faccelo sapere nei commenti qui sotto!


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto