Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Vivere Ecologico

Come fare uno speed-orto da appartamento

Vivere Ecologico

Come fare uno speed-orto da appartamento

Vivere Ecologico

Come fare uno speed-orto da appartamento
931 condivisioni

Lucia Cuffaro, esperta di autoproduzione, fai da te e risparmio in casa ci insegna come realizzare quella che potrebbe sembrare una mission impossibile: un orto in un appartamento per essere dei contadini cittadini in grado di raccogliere in casa croccanti germogli e fresche piantine già pronte per la tavola e adatte a tutta la famiglia!


Redazione Web Macro

Lucia Cuffaro, esperta di autoproduzione, fai da te e risparmio in casa ci insegna come realizzare quella che potrebbe sembrare una mission impossibile: un orto in un appartamento per essere dei contadini cittadini in grado di raccogliere in casa croccanti germogli e fresche piantine già pronte per la tavola e adatte a tutta la famiglia!

 

SCOPRI "FATTO IN CASA CON LUCIA" IL DVD 

 

Guarda il video della rubrica Chi fa da sé condotta da Lucia e scopri come fare il tuo orto in casa!

Come fare un orto da appartamento

Materiali

  • barattolo di vetro capiente
  • lenticchie bio o altri semi per germogli
  • veletta delle bomboniente o garza sterile
  • elastico
  • acqua corrente

Lenticchie da reidratare

Partiamo da delle comuni lenticchie biologiche. Mettiamo in un barattolo sterilizzato delle lenticchie bio (fino ad arrivare all’altezza di 1,5-2 cm nel contenitore). Dopo di che procediamo con l’ammollo in abbondante acqua, per 10-12 ore, per farle reidratare e aumentare di volume. Trascorso il tempo scoliamo e laviamo con acqua fresca.

Colino fai da te

Ora sul bordo superiore del barattolo poniamo una veletta delle bomboniere o ancor meglio una garza sterile, e la fissiamo con un elastico. Sarà il nostro trucco per scolare l’acqua con facilità. Il più è già fatto. Stiamo, infatti, costruendo un orto da casa e da appartamento davvero poco impegnativo ma di grande soddisfazione. I bambini si divertiranno un mondo a farlo.

Fare il bagno al nostro orto

Per 4-5 giorni l’unico impegno sarà quello di fargli il bagno. Basta riempire metà barattolo di acqua due volte al giorno direttamente sotto il lavandino (la garza permetterà di far entrare l’acqua) e poi inclinare leggermente il barattolo facendo fuoruscire l’acqua in eccesso.

Ricordiamoci di drenare tutta l'acqua dalla germinazione perché l'acqua può causare cattivo odore e stimolare le muffe. Il barattolo non va mai chiuso perché il germoglio ha bisogno di aria per respirare.

Importante: non dobbiamo tenere il barattolo dello speed orto alla luce diretta del sole. L’ideale è appoggiarlo a un sostegno e porre il barattolo inclinato a 45 gradi (per far fuoruscire l’eventuale acqua in eccesso).

Crescita a vista d’occhio

Ogni giorno accadrà la magia, spunteranno e cresceranno le piantine-germoglio di lenticchie. Una meraviglia!

Non solo lenticchie

Possiamo far germogliare nel nostro speed orto molti tipi di semi da germogliazione come la soia verde e rossa, fagioli mung, piselli, erba medica alfa-alfa, etc. Il tempo di germinazione varia a seconda dell'ingrediente utilizzato.

Dopo 4-5 giorni

Il nostro orto è pronto quando dai semi saranno man mano cresciute delle piccole piantine di qualche centimetro (e prima che ci siano le foglioline). In estate ci vogliano 4-5 giorni in inverno un po’ di più.

Proprietà dei germogli

Questi piccole piantine in germogliazione sono favolose, una cura di salute e bellezza, un’esplosione di vitamine, antiossidanti e minerali. Una loro porzione è paragonabile alle proprietà di chili di verdure.

I germogli sono super consigliati, ottimi da mangiare crudi, nelle insalate, nei secondi, o anche leggermente scottati in padella o al vapore (ma cotti perdono alcune proprietà). Si conservano per 3-4 giorni in frigorifero.

 

SCARICA SUBITO 4 CONSIGLI DI LUCIA PER RISPARMIARE

 

Piante aromatiche  a costo zero

Materiali

  • forbice o cesoia
  • rametto di rosmarino, salvia o lavanda
  • vasetto terra

Sembra difficile ma non lo è: moltiplicare una pianta aromatica è davvero facile e dona molto soddisfazione. Bastano tre semplici passi. Usiamo l’antico metodo della talea per avere a costo zero un giardino degli odori casalingo. Si può fare con la salvia, la lavanda e anche il rosmarino. Prendiamo in considerazione quest’ultimo.

  1. Per prima cosa dobbiamo tagliare dei rametti lunghi circa 15 cm con una cesoia o una forbice grande.
  2. Eliminiamo le foglie alla base (2/3 del totale.)
  3. Infine interriamo il rametto per 1/3 circa della lunghezza totale in un vasetto e innaffiamo giornalmente per favorire il radicamento e la crescita.

Dopo 1-2 mesi circa la piantina sarà già ricresciuta e potremo cominciare a prelevarne dei rametti per cucinare. 

 

SCARICA SUBITO 4 CONSIGLI DI LUCIA PER RISPARMIARE

 

Mangiatoia per uccelli riciclata

Che cosa fare con la buccia di un agrume esausto?

Materiali

  • buccia di metà limone o arancio
  • semi vari per uccelli
  • filo da pacchi o di lana
  • penna
  • coltello
  • cucchiaio

Ecco come fare una bella mangiatoia per uccelli. Una volta mangiato il frutto (arancia, limone, mandarancio, pompelmo, etc.) eliminiamo con un cucchiaio tutto il residuo polposo, lasciando solamente la parte della buccia (di una metà precisa del frutto).

Con una penna appuntita pratichiamo 3-4 fori e vi leghiamo dei fili di lana colorati o uno spago da pacchi per poter avere una sorta di gancio. Dopo di che riempiamo la buccia di semi vari (girasole, sesamo, lino, etc.). e appendiamo a un albero la nostra mangiatoia agrumata e riciclosa. Gli uccellini gradiranno molto! E i bimbi si divertiranno a guardare questo piccolo miracolo della natura. 

 

Scopri come autoprodurre e risparmiare con Fatto in Casa con Lucia

 

Ti potrebbero interessare:

Struccante occhi lenitivo e antirughe fai da te

Nutella Vegan fatta in casa

Risparmia con il pane fatto in casa

Crema viso idratante e antirughe fai da te

Come fare il latte di avena in casa

Scopri tutti gli articoli di Lucia nella sua rubrica Chiedilo a Lucia!

Se hai qualche dubbio, una curiosità, vorresti qualche dritta per rimedi ecologici ed autoprodotti #chiediloaLucia
Lasciaci un commento qui sotto o scrivici sulla nostra pagina facebook Lucia risponderà alle domande più belle e interessanti!

Segui Lucia Cuffaro:
sul suo blog www.autoproduciamo.it
sulla sua pagina facebook www.facebook.com/autoproduciamo
e su youtube con i video tutorial www.youtube.com/channel/UCZ3n2TH25PDMZH-4hujSuPA


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

931 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto