Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Salute e Benessere

Migliorare la propria pelle con i cosmetici naturali

Salute e Benessere

Migliorare la propria pelle con i cosmetici naturali

Salute e Benessere

Migliorare la propria pelle con i cosmetici naturali

Oltre che per una questione etica e di salvaguardia dell’ambiente, scegliere di utilizzare cosmetici naturali anziché di derivazione industriale, è uno dei primi passi da compiere per migliorare la propria pelle. È incredibile infatti, come la semplice sostituzione dei comuni prodotti per la pelle e per i capelli con delle soluzioni più naturali, porti nel giro di appena qualche settimana a mostrare i primi e straordinari risultati. 


Deborah Lazzaro

Oltre che per una questione etica e di salvaguardia dell’ambiente, scegliere di utilizzare cosmetici naturali anziché di derivazione industriale, è uno dei primi passi da compiere per migliorare la propria pelle. È incredibile infatti, come la semplice sostituzione dei comuni prodotti per la pelle e per i capelli con delle soluzioni più naturali, porti nel giro di appena qualche settimana a mostrare i primi e straordinari risultati.
In quest’articolo, a partire da alcuni esempi e casistiche generali vi spiegherò come e perché i prodotti naturali ed eco-bio facciano la differenza, se usati con passione e facili accortezze.

Rughe e perdita d’elasticità della pelle

Iniziamo da una delle problematiche cutanee più diffuse, cui si va incontro naturalmente nel corso della propria vita: le rughe e la perdita d’elasticità della pelle. L’invecchiamento cutaneo è un processo naturale, cui tutti andiamo incontro ma è possibile rallentarlo, prevenirlo e perfino contrastarlo purché si scelgano ingredienti e prodotti naturali per la cura della propria pelle.

Migliorare la propria pelle ed evitare che insorgano rughe profonde a segnarla è possibile, escludendo dalla propria skin-care prodotti che contengono ingredienti di derivazione petrolchimica ed in particolare siliconi. Può sembrare un paradosso ma sono proprio le creme che promettono risultati anti-age e lifting quelle che maggiormente contengono questi ingredienti, riconoscibili nell’INCI con le diciture: cyclopentasiloxane, dimethicone e similari.
I siliconi sono infatti impiegati per rendere la crema più setosa e sulla pelle hanno una resa effettivamente levigante nell’immediato ma deleteria nel corso delle applicazioni. Sono proprio i siliconi infatti a rendere uso dopo uso la pelle sempre più bisognosa di creme e trattamenti cosmetici: rivestendola con un film impermeabile e levigante superiore, la disidratano e la rendono quindi sempre meno elastica, più soggetta a perdita di tonicità e compattezza. Conseguentemente la pelle inizia a perdere luminosità perché non riesce più ad ossigenarsi come prima.

Decisamente migliore una soluzione più naturale come le creme che contengono in esclusiva ingredienti antiossidanti per la pelle:
olio di Argan,
burro di Karité,
olio di Rosa Mosqueta,
Vitamina E o C,
estratti di foglie d’Olivo,
olio di Vinaccioli o bava di Lumaca (ricchissima di sostanze in grado di rigenerare la pelle come Acido Glicolico, Allantoina ed ingredienti che stimolano la sintesi del Collagene e dell’Elastina).

Contro l'acne prodotti in commercio con niente di naturale

Una seconda problematica molto diffusa, soprattutto tra i giovanissimi è l’acne. Sicuramente in questo caso, il fattore ormonale è il primo da tenere in considerazione ma ancora una volta viene da chiedersi il perché tante creme in commercio (appositamente studiate per “sconfiggere” questa problematica cutanea) contengano ingredienti tutto fuorché naturali e curativi per la pelle. Ancora una volta tornano presenti, spesso in gran quantitativi nelle creme stesse, petrolati e siliconi.

La paraffina, uno dei petrolati più utilizzati in cosmetica, pur risultando molto economica e capace di donare una texture cremosa e piacevole alla vista alle creme, occlude i pori. Accumulandosi a sebo, smog e impurità, la paraffina diviene la prima responsabile nell’INCI della formazione di acne, pori dilatati, punti neri e brufoli. Molto meglio allora, ancora una volta la scelta della cosmesi naturale per migliorare la propria pelle e renderla più sana e libera dall’acne.

Creme a base leggera, arricchite con estratti purificanti come:
Bardana,
Salvia,
Rosmarino,
Limone,
Tea Tree o esfolianti come Acido Salicilico o Glicolico apportano reali benefici alla pelle, eliminando non solo l’acne ma anche le macchie cutanee.

Cosa puoi fare allora per migliorare la tua pelle?
Il segreto è quello di scegliere bene i tuoi prodotti, cercando quante più informazioni possibili su di essi. Inizia subito: cerca su Google parole chiave come siliconi, paraffina, petrolati ed inizia ad informarti!
La tua pelle ringrazierà e tu stesso potrai iniziare a cogliere miglioramenti che mai avresti immaginato!

Leggi qui gli altri consigli di Deborah Lazzaro per la cosmesi naturale.


Deborah Lazzaro
Sono Deborah Lazzaro, giovane blogger e mamma, amante del mondo della cosmesi eco biologica ed autrice del blog Biomakeup.it. La mia passione per... Leggi la biografia
Sono Deborah Lazzaro, giovane blogger e mamma, amante del mondo della cosmesi eco biologica ed autrice del blog Biomakeup.it. La mia passione per la cosmesi naturale e biologica nasce nel 2010, quando per caso inizio a scoprire che i comuni prodotti di bellezza, impiegati per cercare di migliorare (come tutte le donne) l’aspetto della mia... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto