Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Alimentazione e Diete

La zuppa di miso: la zuppa delle zuppe

Alimentazione e Diete

La zuppa di miso: la zuppa delle zuppe

Alimentazione e Diete

La zuppa di miso: la zuppa delle zuppe
565 condivisioni

Il miso è alcalinizzante, offre benefici per chi soffre di artrite e di anemia, migliora notevolmente la flora batterica intestinale, combatte la stanchezza, ripristina il Ph. La ricetta di Teresa Tranfaglia.


Teresa Tranfaglia

Non basterebbe un libro per parlare della zuppa di miso, dei suoi straordinari poteri e della sua bontà.

Con l’avvicinarsi del freddo, la zuppa di miso trova piena collocazione sulla nostra tavola, per gusto e proprietà.
Essa rafforza il sistema immunitario e ci aiuta a combattere anche le malattie da raffreddamento.

Il miso è un prodotto alcalinizzante, risulta molto benefico per chi soffre di artrite, di anemia; migliora notevolmente la flora batterica intestinale, combatte la stanchezza, ripristina il Ph.

Contiene carboidrati, oli insaturi, sali minerali, amminoacidi che aiutano la digestione e l’assimilazione dei nutrienti, è ricco di enzimi e di vitamine del gruppo B. È consigliato nella prevenzione e nella cura delle malattie croniche e degenerative.

 

Alla scoperta del miso

Tutti noi che veniamo da un’alimentazione moderna, ricca di grassi, zuccheri semplici e additivi, abbiamo molti buoni motivi, perchè il miso diventi una sana abitudine quotidiana.

Il miso è un prodotto ottenuto dalla fermentazione della soia gialla con il sale e il koji (fungo “aspergillus orizae”) .

A seconda del tempo di fermentazione il miso assume denominazioni diverse.
In questo spazio mi occuperò solo del Kome miso, che è a base di riso, soia gialla e sale, l’unico che non contiene orzo, quindi, privo di glutine.

Il Kome miso ha una fermentazione alquanto breve, di 12/18 mesi, il gusto è alquanto dolce, per questo motivo potete inserirlo quotidianamente nel vostro menù.

Il miso si presenta come una pasta scura, di sapore salato; viene aggiunto ai brodi vegetali, alle salse vegetali, al tofu e ai legumi.

Se siete celiaci, attenzione alla scelta del miso, leggete bene le etichette e lasciate sullo scaffale il miso che contiene orzo.
La zuppa di miso che propongo è perfetta anche per chi segue un’alimentazione vegana e vegetariana, l’esecuzione è semplicissima.

golosità senza glutine

La ricetta senza glutine

Questa zuppa nasce in Giappone, la sua preparazione è supportata da una filosofia suggestiva. Infatti per tale preparazione occorre :

  1. un elemento che nasce nel mare: un pezzetto di alga (wakame, kombu, dulse, nori)
  2. un elemento che nasce sotto terra : es. una carota, o una rapa, o una cipolla, o un porro ecc.
  3. un elemento che tende nella direzione del cielo: es. una foglia di scarola, o di lattuga, o di verza, ecc
  4. acqua
  5. il miso.

Sono molteplici le ricette che si possono realizzare con il miso, la mia proposta è semplicissima e può essere eseguita da chiunque.


La ricetta (per 2 persone)

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino abbondante di miso giovane
  • 5 cm di alga wakame
  • 1 carota lavata mondata e tagliata a pezzetti
  • 1 pezzo di porro lavato mondato e tagliato a pezzetti
  • 1 foglia di verza lavata mondata e tagliata a striscioline
  • 300ml di acqua
  • ½ cucchiaino di zenzero in polvere

 

Esecuzione

Inserite in una pentola, tutti gli ingredienti, eccetto il miso e lo zenzero. Portate a bollore e fate sobbollire per 5 minuti.
Spegnete. In una ciotola stemperate il miso con qualche cucchiaio di acqua di cottura della zuppa, poi versatelo nella pentola.
Mescolate bene, unite lo zenzero e servite.

Artiicolo scritto da Teresa Tranfaglia

LEGGI le altre ricette di Teresa Tranfaglia senza glutine e latte di origine animale


Teresa Tranfaglia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le... Leggi la biografia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le intolleranze alimentari. Esperta di macrobiotica e alimentazione naturale, da circa trent’anni si occupa di intolleranze, in particolare, al glutine e alla caseina. Con Macro Edizioni ha scritto:... Leggi la biografia

565 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto