Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

La dieta Barf per gatti: intervista al dott. David Bettio

Alimentazione e Diete

La dieta Barf per gatti: intervista al dott. David Bettio

Alimentazione e Diete

La dieta Barf per gatti: intervista al dott. David Bettio
39 condivisioni

La dieta Barf per Gatti. Ne parliamo con il dott. David Bettio, medico veterinario ed esperto di dieta Barf. 


Redazione Web Macro

In un precedente articolo abbiamo affrontato in termini generali la dieta Barf: l'alimentazione naturale per i gatti, questi straordinari felini addomesticati dall'uomo probabilmente 9000 anni fa.

Nonostante non sia più un gatto del deserto (come il suo antenato, il il Felis silvestris lybica) e che il suo habitat naturale non sia tanto la natura selvaggia quanto il divano di casa, il gatto è e continua ad essere, un carnivoro.

In una precedente intervista, il dott. David Bettio, medico veterinario, ha parlato della dieta Barf per cani, chiarendo dubbi e perplessità che frenano alcune persone nello scegliere questo tipo di alimentazione naturale. E per quel che riguarda il gatto?

Abbiamo fatto alcune domande al dott. David Bettio, che in modo chiaro ed esaustivo spiega perché la dieta Barf rappresenti un importante obiettivo per coloro che possiedono un gatto e per quei veterinari che vogliono investire sul benessere di questo felino.

Il dott. David Bettio, presidente della Società Italiana di Omeopatia Veterinaria (SIOV) e Dir. San. dell'Ambulatorio Veterinario Olikos (Parma), è anche l'autore della prefazione italiana del libro La Dieta Barf per Gatti di Doreen Fiedler ed è intervenuto alla già citata inchiesta di Report sulle crocchette, andata in onda il 6 dicembre 2015.

 

Molte persone sostengono il cibo industriale perché reperibile ovunque, meno caro, e perché non richiede tempo di preparazione. Quali sono i vantaggi se si sceglie una dieta Barf per il proprio gatto?

Uno dei vantaggi principali è preparare il cibo per il proprio gatto, invece di mettere distrattamente nella ciotola delle crocchette delle quali non si sa nulla. Questo è un gesto responsabile. Preparare il cibo per il proprio gatto è un gesto d'amore perché bisogna essere presenti, attenti, bisogna trovare il tempo per farlo, bisogna essere consapevoli di ciò che si propone e impegnarsi. Tutte qualità che nella relazione con un animale sono fondamentali sopratutto se si vuole diventare sempre più responsabili della salute del proprio animale.

E poi, come per il cane, è biologicamente appropriato.

  

L’alimentazione del gatto può basarsi completamente sulla dieta Barf? Costituisce una dieta completa?

Si. Assolutamente.

 

Ci sono delle accortezze da seguire se il gatto non è sano ma malato? 

In questo caso conviene rivolgersi ad un veterinario perché la dieta deve essere bilanciata in base alla patologia che presenta il gatto. Ci sono diversi approcci nutrizionali in condizioni di malattia e la Barf può essere considerata uno dei modelli da tenere in considerazione. A volte la sola alimentazione può risolvere alcune problematiche sanitarie.

 

Quando il gatto è adulto e abituato a croccantini è possibile passare alla dieta Barf? Se sì, qual è il modo meno traumatico per affrontare il passaggio? 

Il passaggio alla Barf nel gatti potrebbe essere complicato ma assieme alla collaborazione del veterinario si può tracciare una strategia per passare gradualmente alla dieta cruda. I gatti sono più selettivi dei cani in fatto di cibo, sono più attenti perché dalla scelta del cibo dipende la loro stessa salute. Quindi diffidano dei cambiamenti perché il loro istinto li preserva da eventuali brutte sorprese. Gatti che per anni hanno seguito diete confezionate dovranno arrivare alla Barf in modo graduale, iniziando ad assaggiare cibi diversi magari inizialmente proposti cotti. Nella mia esperienza ho notato che bisogna armarsi di pazienza ma poi si raggiunge il risultato voluto.

C'è sempre e comunque il fattore umano. Se la persona è convinta che la dieta Barf è più sana, anche il gatto tenderà a convincersi. L'empatia è una comunicazione sottile ma molto forte.

 

DR. David Bettio

Dir. San. Ambulatorio Veterinario Olikos – Parma

Presidente SIOV


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

39 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi
Omaggio Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi