Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

7 benefici dei pistacchi

Alimentazione e Diete

7 benefici dei pistacchi

Alimentazione e Diete

7 benefici dei pistacchi
47 condivisioni

I pistacchi, come tutta la frutta secca, sono frutti ad elevato contenuto calorico (circa 570 kcal per 100 grammi), ma sono altrettanto ricchi di proprietà nutritive. I pistacchi sono costituiti dal 2 % circa di acqua, 21 % circa di proteine, 45 % di grassi, 10 % di fibre e 8 % di zuccheri. I minerali presenti in maggiori quantità nei pistacchi sono calcio, ferro, fosforo, magnesio, potassio, manganese e rame. Tra le vitamine più abbondanti troviamo quelle del gruppo B (soprattutto la B1 e la B6) e le vitamine A, C, E, K e folati. I pistacchi sono inoltre ricchi di antiossidanti, che contrastano i radicali liberi responsabili del danno ossidativo e dell'invecchiamento cellulare. I più abbondanti sono il beta-carotene, la luteina e la zeaxantina.


Redazione ViverSano.net

I pistacchi sono frutti della pianta di Pistacia Vera.

L'albero di pistacchio appartiene alla famiglia delle Anacardiaceae, è di origine orientale e può superare anche i 10 metri di altezza.

In commercio i pistacchi si possono trovare freschi ma, più spesso, tostati al naturale o salati.

Dal caratteristico colore verde, i pistacchi sono rivestiti da una pellicola e racchiusi da un guscio rigido.

Vengono prodotti soprattutto in Turchia, Stati Uniti, Iran e in Italia, in particolare in Sicilia, a Bronte, dove i pistacchi sono prodotti col marchio DOP.

I pistacchi, come tutta la frutta secca, sono frutti ad elevato contenuto calorico (circa 570 kcal per 100 grammi), ma sono altrettanto ricchi di proprietà nutritive.

I pistacchi sono costituiti dal 2 % circa di acqua, 21 % circa di proteine, 45 % di grassi, 10 % di fibre e 8 % di zuccheri. I minerali presenti in maggiori quantità nei pistacchi sono calcio, ferro, fosforo, magnesio, potassio, manganese e rame.

Tra le vitamine più abbondanti troviamo quelle del gruppo B (soprattutto la B1 e la B6) e le vitamine A, C, E, K e folati. I pistacchi sono inoltre ricchi di antiossidanti, che contrastano i radicali liberi responsabili del danno ossidativo e dell'invecchiamento cellulare. I più abbondanti sono il beta-carotene, la luteina e la zeaxantina.

  

 

Nei pistacchi sono presenti anche i fitosteroli, di cui il più abbondante è il beta-sitosterolo, che riducono i livelli di colesterolo cattivo. I pistacchi possono essere consumati da soli ma molto spesso vengono utilizzati nella preparazione di salse, condimenti e dolci.

Vediamo insieme i principali benefici dei pistacchi.

1. Abbassano il colesterolo cattivo

Grazie al contenuto di fitosteroli, e di grassi monoinsaturi e polinsaturi, i pistacchi sono in grado di ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue diminuendo di conseguenza il rischio di malattie cardiovascolari. Il colesterolo cattivo viene inoltre ridotto anche dalla presenza delle fibre.

7 rimedi contro il colesterolo

2. Proteggono il cuore

Il consumo di pistacchi è utile per la salute del cuore grazie alla presenza di gamma-tocoferolo. Questa sostanza è una forma di Vitamina E che ha una leggera azione vasodilatatrice, protegge le pareti dei capillari e ha anche un'azione antitrombotica. L'azione protettiva sul cuore è dovuta anche, naturalmente, all'azione riduttiva sulla colesterolemia.

3. Sono antitumorali

L'elevato contenuto di antiossidanti nei pistacchi fa sì che il loro consumo regolare possa fornire un aiuto molto importante nella lotta contro i tumori in particolare prevenendoli. Gli antiossidanti, infatti, proteggono le cellule dai radicali liberi che provocano i danni ossidativi alla base della formazione del cancro.

4. Proteggono la vista

La luteina e la zeaxantina sono carotenoidi contenuti nei pistacchi che proteggono gli occhi e prevengono l'insorgenza di problemi visivi, migliorando la salute degli occhi.

5. Mantengono in salute il sistema nervoso

I pistacchi presentano un elevato contenuto di vitamina B6 o piridossina che è essenziale per alcune funzioni del sistema nervoso. Questa vitamina, infatti, è necessaria per la sintesi di alcuni neurotrasmettori ed è fondamentale per sintetizzare la mielina, una struttura che protegge il sistema nervoso e permette la comunicazione tra i neuroni.

6. Proteggono la nostra pelle

La vitamina E contenuta nei pistacchi è un potente antiossidante che protegge la pelle dai danni delle radiazioni UV, contrastando quindi l'invecchiamento. Inoltre, i grassi saturi presenti sono ideali per chi ha la pelle secca.

7. Contrastano il diabete di tipo 2

Secondo alcuni studi il consumo regolare di pistacchi permette di abbassare i livelli di glucosio a digiuno nei soggetti pre-diabetici. In uno studio effettuato nel 2014 è stata somministrata ad un gruppo di soggetti prediabetici una dieta ricca di pistacchi (54 grammi al giorno) ottenendo un'importante riduzione dei livelli di glucosio a digiuno e di insulina.

Diabete di tipo 2: che cosa mangiare per abbassarlo

Scritto dalla Dott.ssa Barbara Ziparo per ViverSano.net

Leggi gli altri articoli scritti dalla Redazione di Viversano:

5 oli essenziali anticellulite: quali sono e come funzionano
Shampoo solido, ideale per i viaggi: come prepararlo a casa
Olio di cocco per ridurre il senso di fame: come produrlo a casa
Flora microbica intestinale: le cause dello squilibrio del microbiota intestinale
5 tisane bruciagrassi

           

 


Redazione ViverSano.net
ViverSano.net è un sito dedicato al benessere naturale, alla sana alimentazione e alle cure naturali. Collaboriamo con esperti nutrizionisti,... Leggi la biografia
ViverSano.net è un sito dedicato al benessere naturale, alla sana alimentazione e alle cure naturali. Collaboriamo con esperti nutrizionisti, naturopati, erboristi e foodblogger, con lo scopo di diffondere anche nel nostro Paese la cultura del "Vivere-Sano", spesso sottovalutata e poco considerata. Semplici azioni quotidiane come una sana... Leggi la biografia

47 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto