Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Yoga e Benessere

Yoga per bambini e ragazzi: tutti i benefici

Yoga e Benessere

Yoga per bambini e ragazzi: tutti i benefici

Yoga e Benessere

Yoga per bambini e ragazzi: tutti i benefici

Lo yoga è una disciplina che fa bene a tutti, bambini inclusi. Sono sempre di più gli studi e le esperienze che testimoniano che non solo aiuta a calmare la mente, ma migliora anche il loro rendimento scolastico e mettendoli in grado di affrontare meglio i problemi della vita.

Dei benefici di yoga e meditazione ci parla Mallika Chopra nel suo libro Chiudi gli Occhi e Respira.


Romina Rossi

 

I benefici dello yoga sui bambini

Come può lo yoga, che è una disciplina ben diversa da uno sport o da una qualsiasi attività dinamica, avere benefici che hanno lasciato anche la scienza a bocca aperta? Eppure gli studi lo dimostrano: praticare yoga fin da bambini può contribuire a migliorare la vita. Contribuisce infatti a:

  • avere una migliore coordinazione dei movimenti,
  • rendere il corpo più flessibile e resistente,
  • calmare la mente e renderla più calma e centrata,
  • riequilibrare i sentimenti che consideriamo negativi come paure e ansie e imparare a gestirli, invece di ignorarli,
  • rafforzare il carattere,
  • rinsaldare la volontà,
  • gestire i conflitti interiori.

Aiuta anche a stimolare fantasia e creatività, perché le sedute di yoga sono spesso accompagnate da racconti, fiabe, e storie sia divertenti che educative. E permette di gestire meglio i rapporti con gli altri appianando eventuali difficoltà o conflitti: lo yoga stimola infatti un atteggiamento pacifico e non competitivo, in cui predomina la cooperazione e la partecipazione piuttosto che la mentalità di voler primeggiare sugli altri. Per lo yoga non c’è chi vince e chi perde: si partecipa tutti allo stesso modo.

In altre parole, lo yoga riesce ad avere benefici diretti sia sulle capacità cognitive che su quelle sociali nel bambino: nelle scuole dove è stato introdotto, gli insegnanti hanno notato un sensibile miglioramento nelle classi. Intanto perché lo stress viene tenuto meglio sotto controllo e poiché perché in classe si crea un’atmosfera più armonica fra i bambini e i ragazzi.

I bambini di oggi, infatti, sono spesso sotto stress e iperstimolati a causa delle attività frenetiche a cui sono sottoposti: stanno ore seduti a scuola e po di nuovo a casa per fare i compiti. Spesso passano qualche ora davanti alla TV oppure a un computer, facendo pochissimo movimento. In questo modo accumulano tensioni che non riescono a disperdere, con la conseguenza che possono soffrire già dall’infanzia di nervosismo, irritazione, insonnia e altri disturbi che compromettono il loro benessere.

ACQUISTA ORA IL LIBRO!

 

Nel suo libro Chiudi gli Occhi e Respira l’autrice spiega così i benefici dello yoga:

“Lo yoga rappresenta un’opportunità per te di connettere il corpo, il respiro e la mente. Lo yoga aiuta il tuo corpo a liberarsi dallo stress rilasciando le tossine (sostanze nocive), distendendolo, rendendolo più flessibile e robusto e producendo gli ormoni buoni che ti possono rendere più sano e felice.

Lo yoga è diverso dall’esercizio che svolgi in palestra o dagli altri sport che fai nel tempo libero, che sono comunque altrettanto utili e importanti per te! Lo yoga è più lento e si focalizza maggiormente sulla respirazione e sullo stretching per aiutare il tuo corpo a riprendersi dallo stress e a diventare più forte”.

Oltre che a scuola lo yoga può essere fatto anche a casa con l’aiuto dei fratelli più grandi, con mamma e papà oppure con i nonni: diventa un utile momento di condivisione, che aiuterà il bambino a rinsaldare i rapporti con i membri della famiglia.

Prova gli esercizi

Nel libro trovi diversi esercizi non solo di yoga ma anche di respirazione e meditazione. Il vantaggio è che si possono fare da soli oppure insieme, per un divertimento ancora maggiore. 

Ecco qualcuno degli ercizi spiegato passo passo, alla portata di tutti. 

La montagna

Una montagna è grande e stabile, imponente e immobile. Rimanendo fermo e in posi­zione eretta come una montagna, potrai percepire un controllo maggiore del tuo corpo e quindi anche della realtà che ti circonda.

Ti sentirai in poco tempo forte e stabile, nonostante la confusione e lo stress del mondo circostante.

  1. Stai in piedi con le braccia lungo i fianchi e le mani sciolte (senza chiudere il pugno).
  2. Tieni i piedi separati e totalmente appoggiati al suolo.
  3. Guarda dritto davanti a te tenendo la testa alta. Immagina una striscia di luce che solleva la tua testa verso il cielo.
  4. Inspira ed espira.
  5. Immagina di essere una montagna dalla cima innevata, più in alto di ogni cosa, il grande protettore di tutte le terre che ti circondano. Le nuvole vanno e vengono attorno a te, ma tu continui a rimanere dritto. Forse riuscirai a vedere la pioggia che cade più in basso, ma continui a rimanere ancorato a terra e stabile.
  6. Inspira ed espira. Inala ed esala.

La prima volta che fai questo esercizio, cerca di inspirare e di espirare per cinque volte e successivamente prova a vedere se riesci ad arrivare ad una sequenza di dieci o anche venti respiri!

Il cane a testa in giù

Hai mai notato come si stira un cane quando si sveglia dopo ogni pisolino? Si piega in avanti con le zampe anteriori distese, allungando spalle, collo, schiena e zampe posteriori. Anche il suo sedere è sollevato e rivolto verso il cielo.

Quando ti metti in questa posizione, puoi distendere il tuo corpo e fare il pieno di energia per il resto della giornata. È un’ottima posa per il risveglio mattutino, ma puoi anche praticarla ogni volta che hai bisogno di aumentare la tua energia.

  1. Inizia mettendoti in piedi nella posizione della Montagna.
  2. Fai un respiro profondo, inspirando ed espirando.
  3. Vai verso il pavimento, mantenendoti in equilibrio su mani e ginocchia, con la schiena piatta come un tavolo.
  4. Allunga le braccia in avanti e appoggia il palmo delle mani sul pavimento.
  5. Fai un respiro profondo, inspirando ed espirando.Ora spingi le mani a terra e allunga le gambe.
  6. Mantieni la testa dritta tra le brac­cia e orientata verso il basso. Sentirai tirare le braccia e la parte posteriore delle gambe.
  7. Fai un altro respiro profondo, inalando ed esalando.
  8. Riporta le ginocchia sul pavimento. Lascia le mani distese davanti a te per rima­nere ben dritto. Inspira ed espira.
  9. Adesso ritorna nella posizione della Montagna. Inspira ed espira.

La mucca e il gatto

Hai mai visto come si stira un gatto, arcuando la schiena verso il cielo e rilassando tutte le tensioni interne? Ti sei mai chiesto come riesca una mucca ad allungarsi con quel corpo enorme?

Questa posizione dello yoga è ottima per distendere la colonna vertebrale. Mentre la fai, immagina di regalare a te stesso un massaggio interno.

  1. Inizia con mani e ginocchia a terra e con la schiena dritta come un tavolo.
  2. Cerca di rilassare la tua mente. Gli occhi possono guardare a terra, tra le tue mani.
  3. Fai un respiro profondo, inspirando ed espirando. Prima di tutto dovrai stirarti come un gatto.
  4. Inspirando profondamente, solleva la schiena verso il soffitto, come se stessi fa­cendo un arco per far passare qualcuno strisciando sotto di te. Lascia che la tua testa segua l’arco in modo naturale, guardando verso il pavimento. 
  5. Quando espiri, ritorna alla posizione iniziale, con il busto piatto come un tavolo. Ora allungati nella direzione opposta.
  6. Inspirando profondamente, solleva la testa e il sedere verso l’alto. Immagina di creare una U allungata nel centro della schiena, in grado di raccogliere dell’ac­qua. I tuoi occhi possono guardare in alto verso il soffitto.
  7. Quando espiri, ritorna nella posizione di partenza, con la schiena dritta.
  8. Inspira ed espira profondamente.
  9. Ripeti nuovamente entrambe le pose.
  10. Quando sei stanco, ritorna nella posizione iniziale. Inspira ed espira prima di uscire dalla posizione.

 

MEDITAZIONE PER BAMBINI E RAGAZZI: I BENEFICI

 

Prova anche i benefici del riposo

Siamo abituati a pensare che dobbiamo costantemente tenerci impegnati, dobbiamo fare, senza fermarci altrimenti veniamo definiti pigri: ma anche i momenti dedicati al riposo sono importanti. Perchè il riposo permette di rilassare il corpo e calmare la mente. Facendo yoga si riattivano i muscoli, si migliora la frequenza cardiaca, si respira più profonda­mente e aumenta la temperatura corporea.

Rimanere distesi per alcuni minuti alla fine dello yoga è davvero molto importante per riportare il corpo alla normalità. Inoltre, rimanendo fermi dopo aver fatto del movimento, si concede il tempo sia al corpo che alla mente di apprezzare i benefici di questa pratica. In questo momento di tranquillità e di silenzio che segue l’esercizio il bambino ha modo di notare quali cambiamenti si sono verificati: dovrebbe essere un momento da assaporare così che possa accompagnarlo lungo l’intero corso della giornata.

Ecco come praticare il riposo.

  1. Distenditi sulla schiena, con mani e braccia lungo i fianchi, le gambe allungate e i piedi rilassati.
  2. Chiudi gli occhi.
  3. Rimani immobile e in silenzio. Cerca di notare le sensazioni che prova il tuo corpo.
  4. Inspira ed espira. Inala ed esala, inala ed esala.
  5. Non fare nulla.
  6. La tua mente potrebbe vagare qua e là, attratta dai rumori intorno a te o ricor­dando cose che sono successe precedentemente nel corso della giornata, ieri o alcuni anni fa! Quando ti accorgi che stai sognando a occhi aperti, respira nuo­vamente e cerca di notare il modo in cui il tuo corpo si sente.
  7. Fai altri tre respiri. Inspira ed espira. Inspira ed espira. Inspira ed espira.
  8. Apri gli occhi.
  9. Quando ti senti pronto puoi girarti su un fianco e sederti.

SCOPRI TANTISSIMI ALTRI ESERCIZI NEL LIBRO CHIUDI GLI OCCHI E RESPIRA


Romina Rossi
Giornalista freelance e web writer, collabora con la rivista “Vivi Consapevole” e diversi siti web, occupandosi prevalentemente di medicina... Leggi la biografia
Giornalista freelance e web writer, collabora con la rivista “Vivi Consapevole” e diversi siti web, occupandosi prevalentemente di medicina naturale, benessere olistico e tecniche naturali di guargione.L’amore per la Natura e la curiosità di capire i complicati e delicati meccanismi di funzionamento dell’uomo, la portano a intraprendere... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto