Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Vivere Ecologico

Dai libri ai fatti: la Macro si cimenta nella bioedilizia!

Vivere Ecologico

Dai libri ai fatti: la Macro si cimenta nella bioedilizia!

Vivere Ecologico

Dai libri ai fatti: la Macro si cimenta nella bioedilizia!

Da sempre il Gruppo Macro è attento all’ecologia,e quindi perché non mettere in pratica, essendo così coerenti al 100% con le nostre pubblicazioni, le nozioni e gli insegnamenti dei libri da noi editi?

Ed ecco che il progetto prende vita. Macro realizzerà i nuovi 560 mq di uffici e sala convegni con materiali ecologici, con un bassissimo impatto ambientale e praticamente a km 0.


Redazione Web Macro

Da sempre il Gruppo Macro è attento all’ecologia; siamo tra i pochi editori italiani ad essere nella classifica salva foreste” di Greenpeace come coloro che si impegnano costantemente ad utilizzare carta riciclata e di provenienza certificata (clicca qui per trovarci nella classifica); e abbiamo una collana specializzata in ecologia, “Il Filo Verde di Arianna”.

Proprio di questa collana fa parte il bellissimo libro Le Case in Paglia di Athena Swentzell Steen, edito da Macro nel novembre del 2013.

Sempre nel 2013 qui alla Macro è nata l’esigenza di avere nuovi uffici per poter ampliare l’attività.

Avendo in proprietà un terreno a fianco dell’attuale magazzino, si è deciso di utilizzare questo lotto per costruire nuovi uffici e una sala convegni, con l’idea di coinvolgere la cittadinanza con iniziative legate alle proprie pubblicazioni.

La lampadina poi si è accesa da sola. Perché non mettere in pratica, essendo così coerenti al 100% con le nostre pubblicazioni, le nozioni e gli insegnamenti dei libri da noi editi?

Ed ecco che il progetto prende vita. Macro realizzerà i nuovi 560 mq di uffici e sala convegni con materiali ecologici, con un bassissimo impatto ambientale e praticamente a km 0.

Verranno utilizzati solo legno (per la struttura portante) balle di paglia, argilla e calce; mentre il tetto prevederà una copertura “a verde”.

Ma non finisce qui, una volta terminata la costruzione delle fondamenta e della struttura in legno tramite un’impresa specializzata, il resto del lavoro sarà un’opera di autocostruzione. Esatto, niente personale qualificato, solo tanta voglia di fare e volontari!

La scelta del materiale

Oltre ad essere ecologiche le balle di paglia hanno un ottimo potere isolante, consentendo così un forte risparmio in termini di riscaldamento invernale e raffrescamento estivo.

Una costruzione di questo tipo risparmia il 75% di energia rispetto ad uno realizzato in maniera tradizionale. Senza contare l’alta traspirabilità delle pareti che saranno intonacate unicamente con argilla e terra cruda.

Inoltre la paglia è un materiale facile da maneggiare, che perdona qualche sbaglio e permette di migliorare ciò che non piace.

Ecologia e sicurezza

La natura delle balle, la loro flessibilità e forza, le rendono ideali per la bioedilizia, in quanto sono resistenti ai terremoti: i muri di paglia riescono ad assorbire gran parte delle scosse dovute a un sisma.

La paglia ha una buona resistenza anche al fuoco: essendo pressata contiene una bassa percentuale di ossigeno e quindi risulta poco infiammabile.

Fresco d’estate e caldo d’inverno

Per rinfrescare d’estate, si utilizzerà un pozzo esterno all'edificio, nel quale sarà convogliata l'aria esterna; attraverso una rete di tubi sotterranei questa verrà immessa all'interno per creare un costante ricambio di aria negli ambienti.

Questo sistema consentirà un naturale raffrescamento mediante l'immissione di aria di ventilazione raffreddata dallo scambio termico con le masse presenti nel sottosuolo, e sarà l’unica “aria condizionata” dei nuovi eco-uffici.

A riscaldarci in inverno invece ci penserà il sole: le ampie vetrate dell'edificio sono poste prevalentemente a Sud, in modo tale da consentire il riscaldamento del pavimento, il quale accumulerà calore cedendolo per tutta la giornata.

Il tetto si fa green

Il tetto verde o tetto giardino non è altro che una copertura vegetale degli edifici, che va a sostituire le comuni coperture realizzate con coppi e tegole o con massetti impermeabilizzanti.

Oltre ad essere davvero bello esteticamente, in presenza di una copertura a verde raramente le temperature massime estive superano i 25°C, contro gli oltre 80°C di una copertura tradizionale.

tetto green

 

Un giardino da... mordere!

Nella corte esterna si vogliono utilizzare piante stagionali autoctone, e piante che producano frutti.

L’idea è quella di creare una “foresta commestibile” in modo da far riscoprire i frutti e le erbe che venivano utilizzati tanto tempo fa, propri della regione.

Tutti potranno accedere al giardino e godere così dei prodotti della terra!

Per irrigare il giardino, infine, verrà costruito uno stagno, utile quanto armonioso nell’ambiente circostante che raccoglierà l’acqua piovana.

Finanziamenti

Il progetto sarà finanziato grazie a Macrocredit, la sezione della Cooperativa Macro che gestisce la raccolta del Prestito Sociale, cioè il risparmio equo e consapevole col quale la Macro finanzia le proprie iniziative ed attività.

Vuoi saperne di più sulle costruzioni in balle di paglia? Leggi anche questo articolo.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Fresche Sorsate - Catalogo succhi ed estratti 2022
Omaggio Fresche Sorsate - Catalogo succhi ed estratti 2022

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Fresche Sorsate - Catalogo succhi ed estratti 2022