Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Salute e Benessere

Mal di schiena, cervicale, ernie, lombalgie: una diffusione impressionante in Italia

Salute e Benessere

Mal di schiena, cervicale, ernie, lombalgie: una diffusione impressionante in Italia

Salute e Benessere

Mal di schiena, cervicale, ernie, lombalgie: una diffusione impressionante in Italia

Le malattie della colonna vertebrale sono molto diffuse in tutti i Paesi industrializzati e l’Italia non sfugge a questa triste regola. Statistiche alla mano, a livello generale, nei Paesi occidentali il cosiddetto mal di schiena, colpisce dal 60 all’80% degli adulti ed è la causa più importante d’infermità lavorativa e di disabilità sotto i 45 anni.


Redazione Web Macro

Nel nostro Paese, gli esperti sostengono che sono circa 15 milioni le persone che soffrono di mal di schiena e in particolare di diverse forme di lombalgia, discopatie, stenosi ed ernia del disco lombare. Queste sono spesso malattie molto dolorose e invalidanti, che normalmente creano molti problemi sul piano socio-sanitario ed economico. Si tratta di quasi 1 persona su 4, e anzi la percentuale tende ad aumentare in maniera direttamente proporzionale all'età, arrivando all’80% nel caso degli anziani.

6 persone su 10 soffrono di mal di schiena ogni settimana.

Il Global Pain Index, ovvero un'indagine promossa nel 2017 da Gsk Consumer Healthcare (società del Gruppo GSK, GlaxoSmithKline, una delle principali aziende farmaceutiche a livello mondiale) su oltre 19.000 persone in 32 Paesi, sostiene che in Italia 6 persone su 10 soffrano di mal di schiena ogni settimana. Dall'indagine è scaturito anche che il 62% dei lavoratori italiani ha a che fare regolarmente con cervicale, ernie e lombalgie, con una media di 3,3 giorni di malattia negli ultimi 12 mesi dall'indagine stessa. Periodi di malattia che si traducono in un impatto economico stimato in 7,9 miliardi di euro.

Il ricorso alla chirurgia.

Come si cerca di ovviare a tale fenomeno? Le statistiche sanitarie ufficiali riportano che ogni anno in Italia vengono effettuati oltre 50.000 interventi chirurgici per cercare di risolvere problemi correlati con queste patologie. Ma i risultati nel lungo periodo non sono sempre incoraggianti. Di fatto, gli anni vissuti con disabilità a causa del mal di schiena sono aumentati di oltre il 50% dal 1990 a oggi in tutto il mondo.

 

SCOPRI IL LIBRO E IL KIT MAL DI SCHIENA

 


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto