Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Cure Alternative

Mani screpolate: 10 rimedi naturali contro il freddo

Cure Alternative

Mani screpolate: 10 rimedi naturali contro il freddo

Cure Alternative

Mani screpolate: 10 rimedi naturali contro il freddo
19 condivisioni

Il freddo porta con sé molti fastidi. Tipiche del freddo sono le mani screpolate: Giuliana Lomazzi, in questo utilissimo articolo, ci illustra 10 rimedi naturali.


Giuliana Lomazzi

Mani screpolate, intirizzite, arrossate: l'inverno non perdona.

Per fortuna non mancano rimedi naturali per restituire alle mani il loro aspetto migliore; prima, però, occorre capire meglio chi sono i responsabili dei danni. Al primo posto c'è il freddo, che causa una diminuzione della produzione interna di lipidi e quindi del pannicolo adiposo; la cute diventa sottile, pruriginosa e soggetta alle screpolature. Al secondo posto le polveri dell'inquinamento, che si depositano sulle mani impedendo che i tessuti si rigenerino. Al terzo l'aria secca degli appartamenti; un altro fattore è il cloro delle vasche della piscina.

Prevenire? Meglio che curare

Guanti: sembrerà banale dirlo, ma proteggere le mani all'aperto è la prima regola.

Profumi alcolici: asciugano la cute, sono da evitare.

Sbalzi di temperatura: In gran parte sono inevitabili, ma di certo si può fare a meno di appoggiare le mani raffreddate vicino a una fonte di calore o immergerle in acqua calda: sono in agguato non solo screpolature, ma anche geloni.

Lavarsi le mani: è un'operazione comune, ma da fare bene. I saponi aggressivi e schiumogeni riducono il grasso cutaneo; se poi sono antibatterici è anche peggio. Per rispettare l'equilibrio della pelle si può puntare su un sapone non sapone o su un detergente liquido biologico, privo di conservanti, allergeni, profumi sintetici. Quest'ultimo può essere arricchito con qualche goccia di olio essenziale di tea tree, dalle proprietà antibatteriche e antibiotiche. Poi si sciacqua e asciuga bene per evitare arrossamenti.

Come si legge l'Inci dei cosmetici

 

La dieta

I cibi giusti mantengono la pelle idratata, morbida, tonica ed elastica, aiutano a prevenire le rughe, migliorazione la circolazione sanguigna e l'irrorazione cutanea contribuendo anche alla prevenzione delle screpolature. Ecco un breve elenco di nutrienti utili:

  • acidi grassi essenziali. Gli omega 3 dei semi di lino e della chia; gli omega 6 nei semi oleosi; gli omega 9 nell'olio extravergine. 
  • Acido silicico. Il miglio è una fonte importante.
  • Betacarotene. È soprattutto in carote, verza, bietole e spinaci. 
  • Selenio. Noci del Brasile, funghi, anacardi, cereali integrali.
  • Vitamina C. È in agrumi e cavoli.
  • Vitamina E. Si trova principalmente in alcuni oli (germe di grano, girasole, mais, oliva).
  • Vitamine del gruppo B. Presenti in semi cereali integrali, legumi, semi oleosi, cavoli, verdure a foglia.
  • Zolfo. Aglio, cipolla, legumi, cavoli.

 

10 rimedi naturali per mani screpolate, ragadi e geloni

  1. Sapone fai da te. L'avena ha proprietà emollienti; la farina, mescolata con poca acqua fino a formare una pasta, pulisce le mani e, se addizionata con qualche bacca di ginepro pestata, le profuma e deterge.
  2. Olio ammorbidente. Se sulle dita si creano fessurazioni, oppure compare il tipico rigonfiamento e arrossamento dei geloni, si può intervenire con l'olio di iperico, che ha proprietà lenitive, antinfiammatorie e cicatrizzanti. Per aumentarne l'effetto si può usare un po' di olio essenziale di lavanda, sfiammante e antisettico. Mescola in un boccettino 6 cucchiai di olio di iperico e 3 cucchiaini di olio di lavanda. Applica questo mix 2-3 volte al giorno.
  3. Bagni rilassanti ed emollienti. L'altea addolcisce e idrata la pelle e il bagno caldo fa tanto bene all'umore! Fai bollire per 10 minuti 1 l di acqua con una bella manciata di erba secca (radici, foglie e fiori); lascia riposare 15 minuti e filtra nell'acqua del bagno.
  4. Maniluvi. La calendula dai bei fiori aranciati è una solare amica della pelle morbida e idratata. Il decotto, che si prepara bollendo per 10 minuti 6 g di droga in 100 ml di acqua, allevia il fastidio delle screpolature. Filtralo, versalo in un catino e fallo intiepidire prima di immergervi le mani per 15 minuti.
  5. Profumo di morbidezza. L'olio essenziale di rose non ha solo un profumo soave, è anche un rimedio per eccellenza per la pelle sensibile e infiammata. Come tutte le essenze non va usato puro; l'ideale è diluirlo in una crema dalle proprietà idratanti ed emollienti come quella di amamelide. Procedi così: metti in un boccettino 60 ml di crema (circa 4 cucchiai) e aggiungi 4 gocce di olio di rose.
  6. Patate amiche. Il loro amido è una panacea per la pelle irritata. Sbuccia e lava una patata cruda, grattugiala, mescolala con un po' di olio extravergine o di girasole e applicala sulle mani. Attendi una decina di minuti e sciacqua con acqua tiepida.
  7. Immersioni contro il freddo. Si fanno alternativamente in acqua tiepida e calda e sono di sollievo per le mani fredde, soprattutto con l'aggiunta di fiori di fieno, che ammorbidiscono la pelle e stimolano la circolazione. Versa in un catino acqua a 35-40°, aggiungi una manciata di erba secca, immergici le mani per 2 minuti. Passale poi per 30 secondi in una bacinella con acqua a 15°. Ripeti 4-5 volte.
  8. Prezioso limone. Rende le mani morbide, combatte le rughe, rafforza le unghie, contrasta i geloni. Mescola 4 cucchiai di olio di mandorle dolci con 4 gocce di olio essenziale di limone e cospargi sulle mani. Con il succo di limone puoi fare delle frizioni preventive e curative dei geloni. Attenzione: l'olio essenziale causa temporanea fotosensibilizzazione, dopo l'applicazione non esporsi al sole per un'ora.
  9. Avocado ammorbidente. Ecco un rimedio naturale e “risparmioso” perché utilizza parti di solito scartate. Strofina le mani con la parte interna della buccia dell'avocado: risulteranno ammorbidite e idratate grazie alla presenza di vitamina E e acido oleico (lo stesso dell'extravergine).
  10. Maschera… manuale. Prima di andare a letto cospargi le mani con olio di germe di grano, coprile con carta velina e infila un paio di guanti. La mattina dopo sciacqua con acqua tiepida.

Avvertenza. Si raccomanda cautela nell'uso degli oli essenziali in caso di gravidanza, allattamento, ipersensibilità individuale.


Giuliana Lomazzi
Giuliana Lomazzi è nata a Busto Arsizio (VA) e da qualche anno vive a Trieste. Laureata in Lingue e Letterature straniere moderne presso... Leggi la biografia
Giuliana Lomazzi è nata a Busto Arsizio (VA) e da qualche anno vive a Trieste. Laureata in Lingue e Letterature straniere moderne presso l'Università di Milano, dopo un'esperienza di insegnamento nelle scuole superiori, ha iniziato nel 1990 a lavorare nell'editoria, prima come traduttrice e poi come autrice e giornalista.I suoi interessi... Leggi la biografia

19 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto