Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Cure Alternative

Dolore agli arti? Prova l’argilla verde

Cure Alternative

Dolore agli arti? Prova l’argilla verde

Cure Alternative

Dolore agli arti? Prova l’argilla verde

L'argilla verde è uno dei rimedi più antichi conosciuti dall'uomo che ancora oggi viene utilizzato per una varietà illimitata di disturbi e come valido presidio cosmetico nella cura e bellezza di pelle, viso e capelli.

Puoi imparare a usare le straordinarie qualità di questo antico e potente rimedio naturale con Il Manuale dell'Argilla, un vero e proprio prontuario terapeutico di immediata consultazione, organizzato in ordine alfabetico e completo di posologie, modalità e tempi di applicazione o assunzione.


Redazione Web Macro

L'argilla, come la silice che è il suo principale costituente, ha accompagnato il nostro sviluppo silenziosamente e senza farsi notare sin dagli albori della civiltà.

È uno dei rimedi naturali più potenti dalle innumerevoli proprietà terapeutiche riconosciute da secoli: dalla gastrite all’emicrania, dalla menopausa al raffreddore, dall’acne alla cellulite, sono tantissime le patologie per le quali è possibile servirsi di questa poliedrica sostanza naturale

Anche nel caso di dolore agli arti l'argilla verde ci viene in aiuto; vediamo insieme come.

Al mattino

A digiuno sciogliere un cucchiaino da caffè raso di argilla verde ventilata per uso orale in un bicchiere di acqua minerale non gasata, mescolare bene in senso orario, lasciare riposare 5 minuti, quindi bere il sopranatante o acqua argillosa.

In alternativa si possono assumere 2 capsule di argilla verde ventilata per 1 volta al dì, al mattino a digiuno.

Maschera calda  

Da applicare sulla regione interessata dal dolore; da tenere in loco coperta per 30/60 minuti, tutti i giorni, fino a un netto miglioramento (puoi trovare la ricetta della maschera in questo articolo, ti basterà eliminare gli oli essenziali).

 Maschera all'argilla per il viso

 

Bagno caldo sì..

..ma con l'argilla verde fine! È consigliabile eseguire i bagni con l’argilla verde fine con una certa regolarità, almeno due volte a settimana.  

Nella vasca da bagno colma di acqua, aggiungere quattro manciate di argilla verde fine. Appena l’argilla arriva sul fondo della vasca, si disperde e risale spontaneamente verso l’alto formando una specie di nuvola.

Durante l’immersione, i piccoli movimenti delle braccia a delle gambe terranno in sospensione l’argilla che avvolgerà tutta la superficie corporea. Il bagno con l’argilla non sporca la pelle, perciò è bene non sciacquarsi quando si esce dalla vasca.

Questo bagno inoltre è depurativo perché assorbe i radicali liberi e le polveri sottili che si depositano sulla pelle, è rilassante, decongestiona la pelle e la rende liscia e compatta.

Per scoprire i tantissimi altri impieghi dell'argilla
consulta il Manuale dell'Argilla!


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto