Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Mirtilli e agar agar: binomio per una perfetta gelatina

Alimentazione e Diete

Mirtilli e agar agar: binomio per una perfetta gelatina

Alimentazione e Diete

Mirtilli e agar agar: binomio per una perfetta gelatina
122 condivisioni

Ogni volta che offro una gelatina ai grandi o ai piccini è sempre una festa! Tutti apprezzano questa leccornia, specialmente se preparata in casa con l'agar agar. Forse, poche persone sanno che le gelatine preparate con l’alga agar agar costituiscono un ottimo nutrimento per le ossa e non solo. 


Teresa Tranfaglia

Ogni volta che offro una gelatina ai grandi o ai piccini è sempre una festa! Tutti apprezzano questa leccornia, specialmente se preparata in casa con l'agar agar. Forse, poche persone sanno che le gelatine preparate con l’alga agar agar costituiscono un ottimo nutrimento per le ossa e non solo.
Infatti l’alga agar agar, oltre ad essere incolore, insapore, inodore, contraddistinta dal codice E406 che indica additivo naturale, presenta anche un vasto ventaglio di proprietà: è lassativa e depurativa.  

In Giappone è considerata dimagrante, perché questa alga procura un senso di sazietà. Inoltre ha funzioni antinfiammatorie, rafforza le unghie, i capelli e le ossa. E’ ricca di vitamine A, B, C, E, K, e minerali quali, ferro, calcio, iodio.
Viene utilizzata come addensante per preparare budini, marmellate e altri dolci. Non contiene glutine.
Inserite quest’alga benefica nella lista della vostra spesa, ne trarrete grande beneficio e vi sorprenderete per le tante ricette in cui potrete impiegarla. La trovate presso i negozi di alimentazione naturale in barrette o in polvere.
L’agar si scioglie solo a caldo, per cui è necessario portarla a bollore assieme agli aromi e al liquido prescelto. Si solidifica durante il processo di raffreddamento.

L’ agar si utilizza secondo la seguente proporzione:
ogni 500ml di liquido si utilizza mezzo cucchiaino di agar in polvere che corrispondo a circa 2 grammi di agar in polvere.
Ecco la ricetta per un'ottima gelatina di mirtilli.

Ingredienti:

  • 250 ml di succo di mirtillo 100% senza zucchero 
  • 2 cucchiai di uvetta sultanina rinvenuta in acqua 
  • ¼ di cucchiaino di polvere di cannella (facoltativo) 
  • 1 cucchiaino raso di agar in polvere 
  • 250ml di acqua 
  • 70ml di succo d’agave 
  • noci sbriciolate q.b. 
  • panna vegetale q.b. 
  • foglie di menta per decorare q.b.    

Preparazione:

ponete l’acqua in un pentolino, unite il succo di mirtillo, l’uvetta, il succo d’agave e l’alga agar. Mescolate con cura la polvere di agar e durante la cottura continuate a mescolare per evitare la formazione di grumi.
Poggiate sul fornello e portate a ebollizione. Lasciate sobbollire per 3 minuti e unite la cannella. Miscelate gli ingredienti e versate il contenuto in coppette di vetro.
Fate raffreddare per almeno 40 minuti, finché si rapprende la gelatina. Servite con noci sbriciolate, una spruzzata di panna vegetale e una foglia di menta per decorare.
Provate a realizzare gelatine anche con frutta fresca, come fragole, centrifuga di mela, di pesca o con il cacao. Vi delizierete!

LEGGI le altre ricette di Teresa Tranfaglia senza glutine e latte di origine animale.


Teresa Tranfaglia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le... Leggi la biografia
Teresa Tranfaglia (biografia e libri), laureata in Pedagogia e Vigilanza Scolastica, è autrice di testi che suggeriscono come affrontare le intolleranze alimentari. Esperta di macrobiotica e alimentazione naturale, da circa trent’anni si occupa di intolleranze, in particolare, al glutine e alla caseina. Con Macro Edizioni ha scritto:... Leggi la biografia

122 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto