Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza

Iniziare la dieta vegetariana per vincere il tumore: The China Study a Le Iene!

Scritto da: Redazione Web Macro | Alimentazione e Diete, Cure Alternative

Iniziare la dieta vegetariana per vincere il tumore: The China Study a Le Iene!

Se un programma popolare come Le Iene si occupa con toni positivi di un tema considerato di nicchia come la dieta vegetariana e vegana, possiamo trarre due conclusioni.

La prima è che la dieta a base vegetale funziona (ma questo lo sapevamo già), e lo dimostra la storia di Antonio, intervistato dall'inviato Trincia.

La seconda è che l'alimentazione vegana e vegetariana hanno assunto un'importanza rivoluzionaria per tantissime persone.

Una bella soddisfazione per tutti noi che quotidianamente lavoriamo per diffondere la cultura del benessere e della conoscenza.

La storia di Antonio a Le Iene

Con questo articolo riassumiamo la storia che Antonio ha raccontato a Le Iene (in una successiva puntata delle iene si è tornati sull'argomento). Per chi non avesse visto la trasmissione, Antonio è stato convinto dal figlio ad utilizzare i consigli di T. Colin Campbell e di The China Study nella lotta contro un grave tumore al cervello.

Il dramma del tumore

Nel 2003 ad Antonio viene diagnosticato un tumore al polmone destro che viene operato e che lo lascia in pace per tre anni. Ma si tratta solo di una pausa perché nel 2009 il tumore ricompare, questa volta al polmone sinistro. A seguito di un ciclo di chemioterapia anche questo tumore regredisce.

Ma nel 2011 l'ennesimo controllo evidenzia la presenza di una metastasi al cervello. Nonostante la radioterapia la metastasi regredisce, ma non scompare. Gli viene pertanto prescritto un nuovo ciclo di chemioterapia.

Antonio cade nello sconforto. Dopo aver sperimentato il calvario delle cure farmacologiche, decide di non sottomettersi ad ulteriori interventi medici e lasciarsi andare. Non vuole assolutamente soffrire più.

Uno spiraglio di luce: il figlio di Antonio scopre gli studi di T. Colin Campbell

Il figlio di Antonio non si rassegna alla decisione del padre, e grazie ad Internet scopre gli studi di T. Colin Campbell e The China Study (per approfondire guarda i video di T. Colin Campbell). Scopre in particolare che grazie ad uno stile alimentare vegano è possibile contribuire alla regressione e alla scomparsa di malattie gravi, come i tumori.

Subito si rivolge al padre per convincerlo a provare anche questa strada. Dopo qualche resistenza iniziale, Antonio accetta. Ancora non lo sa ma ha appena salvato la sua vita e rivoluzionato l'esistenza della sua famiglia.

Il percorso di guarigione della Dottoressa Michela De Petris

Per sferrare l'ultimo attacco al tumore con l'alimentazione vegana, Antonio decide di farsi seguire dalla Dottoressa Michela De Petris, specializzata in nutrizione oncologica all'Ospedale San Raffaele di Milano.

La Dottoressa De Petris propone ad Antonio un programma alimentare bilanciato di tre mesi, basato su cibi vegetali.

La prima fase del programma prevede una disintossicazione basata su succhi vegetali che ad Antonio, calabrese verace, risultano poco graditi. Ma pensando alla chemioterapia capisce subito che si tratta del male minore.

La seconda fase introduce i vegetali cotti, Antonio ora può mangiare circa il 20% di piatti cotti ma sempre rigorosamente e completamente vegetali.

Oltre all'alimentazione vegetale basata soprattutto su cibi crudi, Antonio si aiuta con l'Acqua Alcalina (ionizzata), che contribuisce alla guarigione.

Il primo risultato evidente del nuovo regime alimentare di Antonio è il miglioramento della forma fisica: passa da oltre 90 chili a 79, e sente molta più energia in corpo.

Ma la sorpresa più grande deve ancora arrivare.

La TAC e la sorpresa: il tumore è sparito!

Al termine del percorso alimentare prescritto dalla Dottoressa De Petris, Antonio torna in oncologia per una TAC. Il responso stupisce sia lui che i medici: il tumore è scomparso!

L'ultima speranza che la medicina aveva dato ad Antonio era stata l'ennesima chemioterapia. Ma pare che una semplice rivoluzione dello stile alimentare abbia permesso ad Antonio di raggiungere gli stessi risultati.

Naturalmente non è dato sapere quanto la guarigione di Antonio sia stata causata dall'onda lunga della radioterapia, e quanto sia stata favorita dall'alimentazione di Antonio.

Quello che è certo è che Antonio è guarito senza sottoporsi ad un ulteriore ciclo di chemioterapia.

La nuova vita di Antonio e della sua famiglia

Dopo la guarigione Antonio e la sua famiglia sposano completamente lo stile di vita vegano. Si iscrivono a corsi di cucina e diventano cuochi provetti.

In tavola non manca mai il gusto, e tutta la famiglia gode di ottima salute.

 

Per approfondire leggi questi articoli:

  • L'emozione di tradurre The China Study (qui)
  • Iniziare la dieta vegetariana (qui)
  • Relazioni tra latte e cancro al seno e alla prostata (qui) VIDEO
  • Integratori alimentari fanno male? (qui) VIDEO

 


  • Commenti
  • Articoli correlati

Davvero un bel servizio

postato da VegaMan il 06/03/2014

Ho visto il servizio e quando ho sentito il nome di T. Colin Campbell e di The China Study in prima serata sono stato felicissimo. Finalmente la giusta attenzione ad un libro incredibile che merita di essere letto e conosciuto da tutti. E' troppo importante mangiare bene!


Potrebbero interessarti