Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Salute e Benessere

Nascere Sano, Sicuro e Naturale in Emilia Romagna: il libro

Salute e Benessere

Nascere Sano, Sicuro e Naturale in Emilia Romagna: il libro

Salute e Benessere

Nascere Sano, Sicuro e Naturale in Emilia Romagna: il libro
2 condivisioni

La nascita naturale è un dono a tutta la società: finalmente una guida completa per le future mamma dell'Emilia Romagna. Scopri il libro Nascere Sano, Sicuro e Naturale in Emilia Romagna.


Redazione Web Macro

Oggi è scientificamente dimostrato che “nascere naturale” sia più sicuro!

Numerosi studi dimostrano i benefici che, l’accompagnamento dell’ostetrica, produce nel percorso della gravidanza e del parto.

In Italia la percentuale dei parti a domicilio è ancora molto bassa, intorno allo 0,4%, mentre è il 32% in Olanda.

Naturalmente si parla di gravidanze selezionate come “non a rischio”. 

 

Negli ospedali i cesarei sono più che triplicati 

Nel 1981 la percentuale dei cesarei in Italia era dell’11%, mentre oggi è vicina al 40%: cos’è successo? Il sistema sanitario ha trasformato la gravidanza, da percorso naturale intimo e riservato, in un periodo di malattia scandito da continue visite ed esami.  

parto orgasmico

 I rischi del parto cesareo

Secondo le linee guida del NICE, organismo di alto valore scientifico inglese, su diecimila casi di donne sottoposte a Taglio Cesareo:

  • 900 avranno dolore all’addome, contro le 500 in caso di un parto per via vaginale,
  • 10 avranno un danno alla vescica contro 0,3 nel caso di parto per via vaginale
  • 50 avranno bisogno di un ulteriore intervento, contro 3 in caso di parto per via vaginale
  • 80 avranno bisogno di un’isterectomia, contro 1 o 2 nel caso di parto per via vaginale
  • 90 saranno trasferite in rianimazione, contro 10 in caso di parto per via vaginale.  

LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO

legge numero 26

PER TE L'ESTRATTO GRATUITO DEL LIBRO

La nascita naturale è un dono a tutta la società

Michel Odent, autorità riconosciuta in materia di parto e controllo naturale del dolore, sostiene che l’approccio medico abbia trascurato l’amore come rivoluzionaria strategia per la sopravvivenza umana e che il dominio sulla natura sia un concetto ormai superato. A esclusione delle gravidanze considerate “a rischio”, egli ritiene quindi più appropriato adottare comportamenti naturali, che facilitino la produzione di endorfine, unico analgesico naturale e non dannoso per la donna e il bambino.

Anche Tina Taylor nel libro Il parto senza dolore (Macro Edizioni) suggerisce come partorire in maniera indolore e senza l’ausilio di farmaci sia possibile e renda immensamente più gratificante l’esperienza di questo evento così speciale. A questo proposito, sottolineiamo il ruolo delle “case maternità” (in Italia troppo poche, ma una è a Bologna), dove il rapporto con l’ostetrica è tale che i tempi e le necessità fisiche ed emotive della madre, vengono rispettati e scandiscono in completa libertà e intimità il ritmo, per ciascuna diverso, del parto naturale.

La doula: una presenza preziosa al servizio della neo mamma

Nell’antichità il periodo del puerperio era ritenuto sacro, la doula era la “serva della donna”e la assisteva. Oggi è una figura professionale non sanitaria che sostiene le partorienti nel periodo pre e post parto. Le “Community Doulas”, negli Stati Uniti, hanno anche un ruolo per tutelare le donne in condizioni socioeconomiche svantaggiate. In Italia svol­ge il medesimo ruolo il Centro di Aiuto alla Vita (CAV). In Italia si diventa doula dopo aver frequentato un corso di formazione.

doula

L’Emilia Romagna è terra di eccellenze?

L’Emilia Romagna è terra di “eccellenze”, ma riguardo a gravidanza e parto ci sono ampi spazi di miglioramento. Perciò tutte le donne che vorranno, nella massima sicurezza, riappropriarsi della nascita dei propri figli, leggeranno questo libro con entusiasmo e magari chiederanno ad una ostetrica come far nascere la propria creatura nel calore di casa, o forse cercheranno una Casa della Maternità anche in Romagna: che possano trovarla è una priorità da portare a termine, per proporre una maternità più consapevole e rendere l’Emilia Romagna una Regione amica della madre e del neonato.

Articolo scritto da Giovanna Lasagna

Nascere Sano, Sicuro e Naturale in Emilia Romagna

In questa aggiornata e accurata ricerca sono state evidenziate e descritte tutte le possibilità di scelta della madre sul come e dove partorire in modo sano, sicuro e soprattutto naturale, in Emilia Romagna. 

Nascere Sano, Sicuro e Naturale in Emilia Romagna        


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

2 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto