Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Cure Alternative

Kuzu: il gastroprotettore omeopatico contro il bruciore di stomaco

Cure Alternative

Kuzu: il gastroprotettore omeopatico contro il bruciore di stomaco

Cure Alternative

Kuzu: il gastroprotettore omeopatico contro il bruciore di stomaco
72 condivisioni

Mal di stomaco? Bruciore e acidità di stomaco? Il Kuzu è un ottimo gastroprotettore omeopatico, rimedio naturale usato fin dall'antichità ma ancora poco conosciuto. Scopriamolo in questo articolo.


Redazione Web Macro

Il kuzu è una straordinaria pianta rampicante, originaria del Giappone.

Da sempre usata in campo medicinale, il kuzu è famoso per essere un ottimo gastroprotettore omeopatico.

La natura infatti ci mette a disposizione tantissime soluzioni per tosse, mal di gola, pancia gonfia, mal di testa, sinusite ecc.

Ed è sempre questa farmacia genuina che ci mette a disposizione anche degli ottimi rimedi naturali per curare l’acidità di stomaco, molto comune e fastidiosa, e per curare l’apparato gastrointestinale: il kuzu, detto anche kudzu.

Come funziona il corpo umano per l'omeopatia?

Cos’è allora il kuzu? Quello che possiamo trovare in erboristeria viene estratto dalla radice del kuzu, dalla quale si estrae un amido. Questa fecola di kuzu viene utilizzata tantissimo nella cucina orientale e in quella macrobiotica. Scopri la ricetta di Teresa Tranfaglia con il kuzu

La radice di kuzu è ricca di isoflavoni (in particolare daidzina, daidzeina, formomonetina e genisteina) che la rendono una valida alternativa alla soia.

Grazie alle sue molteplici proprietà, il kuzu viene impiegato in ambito culinario e in ambito terapeutico. 

 

Mal di stomaco e altri disturbi: le ricette

Per disturbi quali mal di stomaco, bruciore, acidità di stomaco possiamo rivolgerci ai gastroprotettori naturali

I gastroprotettori naturali riescono a tamponare l’eccessiva acidità gastrica, salvaguardando allo stesso tempo le mucose gastrointestinali, ristrutturandole e rafforzandole.

I gastroprotettori riescono così a proteggere dai danni causati dall'iperacidità e facilitare la rimarginazione delle lesioni. Il kuzu, ottimo gastroprotettore omeopatico, si rivela essere antimicotico, antitumorale, antinfiammatorio, disintossicante, antiacido. Scopriamo insieme quando e come utilizzarlo.

mal di stomaco

Un gastroprotettore naturale

Sono tante le persone che soffrono di disturbi a carico dell’apparato digerente superiore. Abbiamo visto straordinarie proprietà del Kufu, il quale è conosciuto soprattutto per essere un potente gastroprotettore naturale. Infatti il kufu può aiutare in caso di:  

  • bruciore di stomaco. Il kuzu, grazie al suo effetto tampone, assorbe i succhi gastrici che sono in eccesso. Si rivela quindi molto utile in caso di acidità di stomaco perché dona un immediato sollievo da acidità, bruciore e dolori.
  • reflusso gaestroesofageo. Il Kuzu, grazie alle sue proprietà antiacide, previene la salita dei succhi nell’esofago e che si propaghino nelle vie respiratorie, offrendo un rapido sollievo;
  • diarrea. Grazie sempre al suo effetto tampone, il kuzu è in grado di attenuare l’irritazione di retto e colon. Il kuzu permette anche di contenere l'acqua nei casi di dissenteria e accrescere la consistenza delle feci;
  • stitichezza. Il kuzu facilita anche la morbidezza delle feci, rivelandosi un valido rimedio naturale anche nei casi di stitichezza cronica.

SCOPRI LA RICETTA DEL KUZU COME MEDICAMENTO

 

Il kuzu si rivela utile anche in caso di febbre, perché è capace di abbassare la temperatura negli stati febbrili. Inoltre, il kuzu allevia la stanchezza, aumentando al contempo la vitalità: l’amido infatti possiede proprietà che permettono il recupero dell’energia e del buon equilibrio psicofisico.

Il kuzu quindi ci soccorre in primavera o durante i cambi di stagione, quando il nostro corpo sente maggiormente i cambiamenti climatici. 

kudzu

Inoltre, se assunto regolarmente, il kuzu rafforza il sistema digestivo debole e riduce i sintomi quali indigestione frequente e gas intestinali. Possiamo trovarlo nelle erboristerie, ed è di fondamentale importanza che sia di ottima qualità. Il kuzu infatti è molto ricercato, e anche un po’ costoso: per questo motivo è uno degli alimenti più contraffatti del Giappone.

 

Usi e Controindicazioni del Kuzu

Il kuzu se assunto nelle dosi consigliate non è tossico. È comunque sempre bene consigliare il proprio erborista di fiducia per le dosi e il medico per conoscere eventuali interazioni con altri farmaci. Il kuzu è sconsigliato durante la gravidanza e l'allattamento. 


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

72 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto