Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Amici Animali

L’alimentazione come cura

Amici Animali

L’alimentazione come cura

Amici Animali

L’alimentazione come cura

Non è più una novità, probabilmente non lo è mai stata: la scelta che compiamo ogni giorno a favore di una tipologia di alimenti piuttosto che un’altra si ripercuote in modo diretto sulla nostra salute presente e futura.

Ma perché questo tipo di ragionamento spesso non viene fatto anche nei confronti dei nostri compagni animali? Di questo ne parliamo insieme alla veterinaria Cinzia Ciarmatori.

"Il regime alimentare seguito e la qualità del cibo consumato possono essere fondamentali sia nel bene che nel male. Ecco allora che un manuale chiaro e documentato, può accompagnarci nelle scelte alimentari più idonee per mantenere in salute i nostri amici a quattro zampe"

Macro Edizioni consiglia La Salute nella Ciotola.


Cinzia Ciarmatori

Ci sembra ovvio oggi che i cibi che guarda caso chiamiamo “spazzatura”, quelli trasformati industrialmente spesso a partire da materie prima di pessima qualità, infarciti di zuccheri, grassi idrogenati, coloranti, conservanti, additivi e altre amenità siano fonte di malattia e sempre più spesso per noi stessi e per le nostre famiglie volgiamo l’attenzione ad alimenti freschi, di buona qualità, poco o per nulla trasformati, meglio se biologici.

Eppure per gli animali con cui viviamo più raramente facciamo le stesse considerazioni e optiamo per riempire le ciotole, ogni giorno della loro vita per ogni anno che condividono con noi, di cibo che nulla ha a che vedere con le materie prime di partenza, trasformato, denaturato dalle alte temperature, arricchito di conservanti, aromi e additivi e per di più molto distante per composizione, aspetto, consistenza e sapore dall’alimentazione che quegli animali sceglierebbero in natura.

Cani, gatti, conigli, (vuoi sapere cosa deve mangiare il tuo coniglio? Clicca qui) cavie e altri piccoli mammiferi, furetti e pappagalli passano intere esistenze sgranocchiando più o meno svogliatamente crocchette ed estrusi, spesso prodotti dalla stessa azienda per paura che cambiando possano smettere di mangiare.

Eppure, anche per gli animali l’alimentazione è un prezioso strumento di prevenzione di molte patologie e di cura. Di cura non solo in senso strettamente medico, nonostante sempre maggiori evidenze confermino il ruolo chiave dell’alimentazione in corso di patologie croniche e degenerative anche molto gravi, ma di cura nel senso più ampio del termine.

Alimento, dal latino alimentum, può essere tradotto come nutrimento, cibo, ma anche come sostentamento, provvigione, sussistenza, mantenimento. Quando alimentiamo gli animali con cui abbiamo scelto di convivere non stiamo solo provvedendo al soddisfacimento del loro fabbisogno calorico, non stiamo solo fornendo (o pensando di fornire) la giusta quantità di zuccheri, proteine e grassi, di vitamine ed oligoelementi, ma ce ne stiamo prendendo cura nel senso epimeletico del termine.

La relazione tra la nostra e le altre specie che ospitiamo, quelle con cui condividiamo abitazioni e giardini, è basata proprio su questo, sulla nostra predisposizione ad occuparci di qualcun altro e fornire cibo, sussistenza, sostentamento. E com’è diverso aprire una busta e versare distratti un alimento industriale sempre uguale in una ciotola dal preparare una razione con alimenti freschi, vari, di colore, odore, sapore, aspetto e consistenza diversi ogni giorno!

Oggi è molto più facile farlo perché abbiamo una consapevolezza maggiore come consumatori e in più molti medici veterinari sono preparati a consigliare al meglio quali e quanti alimenti offrire, quando e come, non solo per quella specie in generale, ma anche per quel singolo individuo, con la sua storia biopatografica e senza perdere di vista le esigenze della famiglia con cui vive.

Chi vive con un animale sempre più spesso ne parla e lo indica come membro della propria famiglia, le relazioni che instauriamo sono colorate di un amore profondo, siamo pronti a mettere a loro disposizione le cure migliori, cuscini e materassi comodi, ci preoccupiamo che abbiano a disposizione giochi sempre nuovi, che non abbiano troppo freddo, né troppo caldo.

Cominciamo allora a guardare con occhi diversi anche come li nutriamo, ricordandoci che non possono scegliere da soli e per questo è una nostra responsabilità occuparci di conoscere quali sono le loro reali esigenze nutrizionali e impegnarci per soddisfarle al meglio. Facciamo in modo che anche per loro il momento del pasto sia una gioia, un piacere, una fonte di benessere e di cura.

La Salute nella Ciotola è il manuale pratico che ti guiderà nelle scelte migliori per i tuoi animali
Con oltre 20 ricette per i tuoi animali!


Cinzia Ciarmatori
Cinzia Ciarmatori è un Medico Veterinario, laureata col massimo dei voti con una tesi sul comportamento in cattività della scimmia ragno... Leggi la biografia
Cinzia Ciarmatori è un Medico Veterinario, laureata col massimo dei voti con una tesi sul comportamento in cattività della scimmia ragno colombiana, una specie minacciata nel suo ambiente naturale.Si occupa da oltre dieci anni di specie esotiche e selvatiche, ma non solo.Ha conseguito il General Practitioner Certificate in Exotic Animal... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto