Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Spaghetti raw di zucchine: ricetta e benefici

Alimentazione e Diete

Spaghetti raw di zucchine: ricetta e benefici

Alimentazione e Diete

Spaghetti raw di zucchine: ricetta e benefici

Direttamente dalla tradizione alimentare vegana crudista arrivano gli spaghetti raw di zucchine. Buonissimi, freschi e molto sani! In questa ricetta, la zucchina non ricopre, come spesso capita, il ruolo di condimento, ma è l'ingrediente base per creare gli spaghetti raw.


Redazione ViverSano.net

Direttamente dalla tradizione alimentare vegana crudista arrivano gli spaghetti raw di zucchine. Buonissimi, freschi e molto sani!

In questa ricetta, la zucchina non ricopre, come spesso capita, il ruolo di condimento, ma è l'ingrediente base per creare gli spaghetti raw.

Anche coloro che non hanno eliminato le proteine animali dalla propria alimentazione sapranno apprezzare questo primo piatto interamente crudo.

Un piatto a basso costo, facile da preparare e che vi chiederà solo 15 minuti del vostro tempo, quindi perfetto anche per chi è sempre di fretta!

Ingredienti per gli spaghetti di zucchine raw

(per 2 persone)

  • Zucchine, 400 grammi
  • Limone, succo e scorza
  • Olio extravergine di oliva, 3 cucchiai
  • Pomodori ramato, 200 grammi
  • Semi di chia, 10 grammi
  • Sale, q.b
  • Pepe, q.b
  • Prezzemolo q.b. (facoltativo)
  • Gherigli di noci, 10 grammi
  • Melagrana, mezzo
  • Zenzero, 1 pezzo
  • Origano, 1 cucchiaino

Procedimento

Prima di iniziare, assicuratevi di avere a portata di mano anche un affetta-verdure, alcuni cucchiai, una ciotola e una grattugia per la scorza di limone.

Prendete le zucchine lavate, togliete le estremità. Ora con l'affetta-verdure tagliate le zucchine a bastoncino, diventeranno come gli spaghetti. Metteteli in una ciotola. Aggiungete succo di limone e scorza insieme a un cucchiaio di zenzero grattugiato.

Mettete nella ciotola 10 grammi di semi di chia insieme alle zucchine. Aggiungete in base ai vostri gusti prezzemolo, sale e pepe. Condite con due cucchiai di olio e lasciate macerare per 15 minuti.

Per non sprecare i 15 minuti, passiamo nel frattempo al condimento. Ridurre il pomodoro lavato e pulito a dadini, aggiungere olio, sale e origano. Mettetelo da parte. Prendete le noci e riducetele a piccolissimi pezzi aiutandovi con il coltello. Iniziate a sgranare il melograno.

Posizionate gli spaghetti raw di zucchine su un piatto e guarnitelo con due cucchiai di pomodoro e noci tritate, dopo, aggiungete i semi di melagrana. Gli spaghetti raw di zucchine sono pronti! Il piatto come potete vedere è davvero molto semplice da realizzare ma è anche molto gustoso.

 

Spaghetti raw di zucchine: proprietà alimentari dei singoli ingredienti

Zucchine: un ortaggio buono, ricco di vitamine e sali minerali, è un alimento ipocalorico composto da oltre il 90% di acqua. Depurative, lassative, antinfiammatorie e diuretiche, le zucchine sono consigliate ad esempio a chi soffre di stenie, insufficienze renali e stipsi.

Limone: i principali benefici del limone sono dati dall'acido citrico. Contiene comunque molte altre sostanze benefiche come vitamine, bioflavonoidi e sali minerali. È un ottimo antiossidante e contribuisce alla depurazione e disintossicazione del corpo.

Olio extravergine di oliva: è un condimento indicato a chi soffre di colesterolo alto, in quanto aiuta a tenerlo sotto controllo. Anch'esso antiossidante, ricco di vitamina E protegge il corpo dalle infiammazioni e l'invecchiamento cellulare. Aumenta le difese immunitarie, e rende più forti le ossa.

Pomodori: Grazie all'alto contenuto di fibre regolarizza l'intestino. Combatte osteoporosi e colesterolo cattivo, stimolando anche la diuresi. Grazie al beta carotene presente al suo interno protegge anche occhi e vista.

Semi di chia: ricchi di omega-3 aiutano nella prevenzione di cancro, malattie cardiache e diabete, migliorando il livello dello zucchero all'interno del sangue e riducono la pressione sanguigna.

Pepe: aiuta a digerire meglio il cibo ingerito e stimola il metabolismo. Sembra che questa spezia possieda anche delle proprietà antidepressive.

Noci: rientra nella categoria di frutta secca maggiormente ricca di proprietà anti-invecchiamento. Ricche di omega-3, pare che le noci aiutino a prevenire malattie come l'Alzheimer e la perdita di memoria. Ottime per chi deve sostenere elevate attività mentali. Utili anche per chi soffre di stitichezza cronica.

Melagrana: Questo frutto contrasta i radicali liberi, la Tenia Solium e le tossine nocive che aggrediscono i reni. Utilizzato come rimedio naturale anti-stipsi, sembra che agisca a livello mentale come anti-depressivo.

Zenzero: è un potente digestivo e riesce a prevenire la nausea. Agisce anche come antinfluenzale e allevia i sintomi del raffreddore e del mal di gola.

Origano: grazie alla vitamina C, l'origano aiuta il corpo a combattere le infiammazioni. Aiuta anche a ridurre il dolore, in particolar modo quello legato al ciclo mestruale.

Scritto da Claudia Lemmi per ViverSano.net


Redazione ViverSano.net
ViverSano.net è un sito dedicato al benessere naturale, alla sana alimentazione e alle cure naturali. Collaboriamo con esperti nutrizionisti,... Leggi la biografia
ViverSano.net è un sito dedicato al benessere naturale, alla sana alimentazione e alle cure naturali. Collaboriamo con esperti nutrizionisti, naturopati, erboristi e foodblogger, con lo scopo di diffondere anche nel nostro Paese la cultura del "Vivere-Sano", spesso sottovalutata e poco considerata. Semplici azioni quotidiane come una sana... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto