Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Pasta al pesto di finocchio e nocciole

Alimentazione e Diete

Pasta al pesto di finocchio e nocciole

Alimentazione e Diete

Pasta al pesto di finocchio e nocciole

Federica non è una semplice cuoca: è un’artista della cucina perché riesce a esaltare la bontà e la bellezza di ogni pietanza. Il suo lato artistico ha trovato una sublimazione dietro i fornelli, regalando a tutti noi piatti sani, gustosi e sempre eleganti.


Redazione Web Macro

Quando la cucina nutre per davvero...

Federica non è una semplice cuoca: è un’artista della cucina perché riesce a esaltare la bontà e la bellezza di ogni pietanza.

Il suo lato artistico ha trovato una sublimazione dietro i fornelli, regalando a tutti noi piatti sani, gustosi e sempre eleganti.

La sua cucina è pura, senza fronzoli. Federica va dritta all’essenza del cibo e lo riporta al suo ruolo più antico e importante di nutrimento per il corpo e per lo spirito.

Le sue ricette sono ripetibili da tutti, non richiedono congegni né particolari conoscenze.

Barbara Giovanetti

Oggi ve ne proponiamo una buona e gustosa, ma anche molto elegante da presentare.

Per altre ricette di Federica, scarica l'estratto!

 

Pasta al pesto di finocchio e nocciole

INGREDIENTI (per 3 persone)

  • 300 gr di spaghetti integrali
  • 1 finocchio
  • 2 spicchi d'aglio senza germoglio
  • 3 cucchiai di nocciole con la buccia
  • qualche cucchiaio di acqua
  • 1 pizzico di scorza di limone grattugiata
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • sale marino integrale
  • olio extra vergine di oliva
  • pepe

PROCEDIMENTO

Taglia il finocchio a fettine sottili e fallo soffriggere per 5 minuti in una padella dal fondo spesso con l’aglio e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Sala un poco, abbassa il fuoco, metti il coperchio e fai cuocere per 5 minuti circa.

Nel frattempo tosta le nocciole con un pizzico di sale e tritale in un cutter. Quando il finocchio sarà cotto frullalo a immersione con la scorza e il succo di limone, 3 cucchiai di olio e l’acqua necessaria per ottenere una salsa liscia e vellutata.

Cuoci la pasta in acqua bollente leggermente salata e scolala al dente. Condiscila con la crema di finocchio, trasferiscila in un piatto da portata; cospargila con le nocciole, condiscila con una generosa macinata di pepe e, se vuoi, con un goccio di olio di qualità.

SCARICA L'ESTRATTO GRATUITO


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto