Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Mamma e Vegan: Nicla Signorelli porta al Sana la sua soddisfacente esperienza quotidiana

Alimentazione e Diete

Mamma e Vegan: Nicla Signorelli porta al Sana la sua soddisfacente esperienza quotidiana

Alimentazione e Diete

Mamma e Vegan: Nicla Signorelli porta al Sana la sua soddisfacente esperienza quotidiana

Nicla Signorelli, assieme a suo marito Marco Fiorese, ha fondato Be4Eat, definitasi “La voce di T. Colin Campbell in Italia”. Ne ha ben motivo per chiamarsi così visto che hanno già portato l’autore di The China Study in Italia due volte e una terza volta ci sarà a novembre prossimo.


Redazione Web Macro

Nicla Signorelli, assieme a suo marito Marco Fiorese, ha fondato Be4Eat, definitasi “La voce di T. Colin Campbell in Italia”. Ne ha ben motivo per chiamarsi così visto che hanno già portato l’autore di The China Study in Italia due volte e una terza volta ci sarà a novembre prossimo.

Nicla partecipa al convegno La rivoluzione delle forchette vegan previsto al Sana di Bologna e porterà la sua testimonianza di esperta di alimentazione vegan ma anche e soprattutto di mamma che con 4 figli piccoli deve sperimentare sul campo tutti i giorni cosa significa seguire un’alimentazione vegan che combini salute gusto a tavola.
Le abbiamo rivolto alcune domande per capire il suo articolato rapporto con The China Study.

Nicla, ci puoi raccontare com’è stato il tuo incontro con The China Study  e cos’ha comportato nella tua vita e in quella della tua famiglia?

Ho letto The China Study 3 anni fa; mio marito aveva preso la versione inglese e attendeva con ansia la pubblicazione in italiano. E dopo averlo letto, devo dire che tra le sue pagine ho trovato le risposte alle tante domande che in famiglia ci stavamo facendo, riguardo alla salute. In modo particolare, alla salute di nostro figlio che in quel periodo aveva 9 mesi: stava male e non riuscivamo a capire cosa stesse succedendo.

Ma soprattutto abbiamo capito perché molti nostri parenti soffrissero di patologie croniche degenerative che non si riuscivano a fermare, nonostante seguiserro i protocolli consigliati. E questo ovviamente influiva anche sui nostri figli.

Leggendo The China Study finalmente abbiamo avuto delle prime risposte alle nostre domande. E quando l’abbiamo letto bene ci siamo detti, forse in un momento di “pazzia” familiare, perché non invitare questo grande autore che stava rispondendo a tante domande, non solo mie, in Italia. E così è nato il progetto di portare in Italia il dott. Colin Campbell.

Sei la mamma di 4 figli, immagino che ti verrà spesso chiesto come si fa ad essere mamme vegan e proporre a bambini, anche molto piccoli, un’alimentazione a base vegetale?

Bisogna procedere per passi. Come dice lo stesso Campbell quando gli viene chiesto come fare a cambiare, lui risponde di procedere passo dopo passo. Ai nostri figli non è stato imposto nulla, semplicemente abbiamo iniziato noi come genitori a provare questo tipo di alimentazione per tastare fin da subito i benefici su di noi e lentamente abbiamo iniziato a cambiare qualche cosa.

Quando poi il cambiamento è diventato consistente, ci siamo rivolti ai pediatri per capire se avevamo impostato adeguatamente la loro alimentazione.

Comunque i bambini sono i primi a scegliere questo tipo di alimentazione: l’abbiamo visto soprattutto su quello più piccolino, che era quello che ci dava dei problemi. Faccio un esempio: se tu, genitore, mangi sempre verdura, alimenti verdi che in genere i figli piccoli odiano, in realtà ti chiedono perché non lo dai anche a loro. E quando sono in un buffet dell’asilo per le feste, ecco che scelgono il frutto.

Ma questo non solo i miei figli, in generale un po’ tutti i bambini. Il cambio è un po’ più difficile per noi adulti piuttosto che per i bambini. E diventano poi loro in realtà quelli che cercano questo tipo di alimentazione perché dicono che si sentono meglio e stando meglio si tolgono la sete. A volte se bevono del latte si sentono appesantiti dicono “no, no adesso basta non voglio più berlo” ma solo ed esclusivamente perché seguono l’esempio in casa.

Tu e tuo marito insieme avete fondato Be4Eat, da voi chiamata “la voce di Campbell in Italia”, e per novembre state organizzando il 3° incontro di Campbell qui in Italia. Ce ne vuoi parlare?

Il primo anno l’evento è stato di una giornata, il secondo anno di una giornata e mezza; quest’anno abbiamo deciso di allargare ulteriormente l’opportunità per approfondire i temi del libro e soprattutto per incontrare Colin Campbell: quindi abbiamo deciso di fare una 3 giorni di fiera a Verona. La manifestazione si chiama Feel Good Expo con 3 giorni di fiera collaterale di convegnistica entro la quale si svolgerà l’appuntamento annuale con Colin Campbell, a cui si aggiungeranno gli incontri, tra gli altri, con il dottor Caldwell Esselstyn e molti altri relatori. In questi 3 giorni oltre alle aziende, alle università e tutti gli enti che all’estero o in Italia stanno facendo ricerca ed informazione, sia in prodotti che in ricerca scientifica, si potrà assistere a tanti convegni mirati, una parte, ai medici e quindi agli esperti che vogliono approfondire l’argomento, ed un’altra parte ai pazienti che invece vogliono semplicemente avere delle risposte alla loro voglia di conoscenza.

Vieni a sentire l’intervento di Nicla Signorelli all’interno del convegno "La rivoluzione delle forchette vegan” al Sana di Bologna.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto