Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza

7 benefici del mango

Scritto da: Redazione ViverSano.net | Alimentazione e Diete

7 benefici del mango

ll mango è un frutto esotico della pianta Mangifera, originaria dell'Asia, soprattutto dell'India, e appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae.

Questo frutto ha una forma allungata e ovale ed è caratterizzato da una polpa giallo-arancione e da una buccia di colore variabile in quanto va dal rosso, al giallo, al verde oppure un mix di questi tre colori. Di questo frutto ne esistono circa 400 specie.

Il mango è caratterizzato da un gusto dolce particolare che ricorda quello di vari frutti come la pesca e l'ananas con una nota di arancia. Presenta un discreto contenuto calorico, circa 60 kcal per 100 grammi, ed è ricco di proprietà nutritive.

E' costituito per la maggior parte da acqua (83 %) e presenta una buona quantità di fibre (1,6 %) e di sali minerali, soprattutto potassio, calcio, fosforo, magnesio e zinco. I carboidrati sono presenti per circa il 15 % mentre i grassi sono pochissimi (0,38 %).

Tra le vitamine troviamo in particolare le vitamine del gruppo B, la vitamina A, la E ma soprattutto la vitamina C. Infatti, 100 grammi di mango forniscono il 60 % del fabbisogno giornaliero di vitamina C, la quale protegge dai danni dei radicali liberi, prevenendo l’invecchiamento, facilita l'assorbimento del ferro ed è necessaria per la sintesi di collagene.

5 motivi per cui la vitamina C ti mantiene sano e in forma

 

Il mango è un frutto ricchissimo di antiossidanti, in particolare il lupeol, carotenoidi quali la luteina e la zeaxantina e fenoli come quercetina e acido gallico.

La buccia del mango è utile contro le infiammazioni dell'apparato respiratorio, con sintomi come tosse e catarro. E' sufficiente tagliare la buccia lavata di un mango a pezzetti e farla bollire in un litro di acqua per 20 minuti, filtrare e bere 3 tazze al giorno fino al miglioramento dei sintomi.

Per capire se il mango è maturo, il colore della buccia non vi darà indicazioni sul grado di maturazione, per cui bisogna toccare la polpa. Se il dito sprofonda, il mango è troppo maturo, se invece la polpa è dura, il frutto è ancora acerbo.

Il mango ha un elevato indice glicemico, è quindi sconsigliato esagerare nell’uso, visto anche il contenuto calorico.

Scopriamo insieme 7 benefici del mango

1) Antitumorale

Grazie alla presenza del lupeol, un triterpene dalla forte attività antiossidante, e di altri antiossidanti come il beta-carotene e la vitamina C, il mango possiede una potente attività anticancro in particolare nei confronti dei tumori a prostata, polmoni, seno e intestino.

2) Combatte la stitichezza

Il mango contiene un buon quantitativo di fibre utile per promuovere la regolarità intestinale e contrastare la stipsi. Oltre a migliorare la funzionalità dell'intestino, il consumo di fibre riduce l'incidenza di tumori intestinali.

3) Migliora la vista

Nel mango sono presenti la vitamina A e i suoi precursori, i carotenoidi, grazie ai quali questo frutto può essere utile per la funzione visiva. La vitamina A, infatti, fa parte delle strutture della retina dell'occhio e una sua carenza comporta secchezza oculare, deficit della visione notturna e altri problemi oculari.

Scopri come migliorare la vista in maniera naturale!

4) Aiuta la digestione

Il mango contiene enzimi digestivi che favoriscono quindi il processo digestivo, in particolare delle proteine. Il consumo di questo frutto è quindi indicato per le persone che fanno fatica a digerire e sentono spesso pesantezza di stomaco dopo aver mangiato.

    

5) È rigenerante e ricostituente

Grazie alla presenza di numerosi sali minerali, soprattutto potassio, magnesio e zolfo, e vitamine, il mango combatte la stanchezza ed è utile negli stati di convalescenza e stress fisico.

Combatti lo stress a tavola: gli alimenti del buonumore

6) Combatte l'ipertensione

La buona quantità di potassio presente nel mango, è capace di riequilibrare i liquidi corporei, abbassando la pressione sanguigna. L'effetto diuretico del potassio favorisce l'eliminazione dei liquidi in eccesso, riducendo quindi la ritenzione idrica e, di conseguenza, la cellulite. Il potassio ha anche un effetto regolatore dei battiti cardiaci.

  

7) Stimola il sistema immunitario e protegge dall'invecchiamento

Il mango è ricco di Vitamina C e di altri antiossidanti che contrastano i radicali liberi, prevenendo l'invecchiamento e proteggendo le cellule immunitarie dal danno ossidativo dei radicali liberi, rafforzando di conseguenza il sistema immunitario.

Scritto dalla Dott.ssa Barbara Ziparo per ViverSano.net

Leggi gli altri articoli di Viversano:

5 tisane bruciagrassi
7 utilizzi dell'olio di macadamia per pelle e capelli
Olio essenziale di lavanda per la cura della pelle
10 idee per usare l'orzo in cucina


  • Leggi altri articoli su
  • frutta