Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Vivere Ecologico

In vacanza con una bio addicted

Vivere Ecologico

In vacanza con una bio addicted

Vivere Ecologico

In vacanza con una bio addicted

Una bio addicted si riconosce anche in vacanza! Scopri come conquistare il suo cuore con questa fragrante ricetta per regarle un olio da corpo alla lavanda per massaggi rilassanti. L'autoproduzione della bio-cosmesi è una soluzione semplice, ecologica ed etica per chi, come le bio addicted, vuole essere sempre al meglio rispettando la propria pelle e l'ambiente.


Glorianna Vaschetto

State per partire in vacanza con una fissata per la cosmesi naturale?

Impresa ardua, ma no panic, ecco qualche buona regola per sopravvivere alla convivenza e una ricetta facile-facile da dedicare alla vostra dolce metà per dimostrale che anche voi siete dei fan della bio cosmesi.

 

SCOPRI TANTE RICETTE
DI COSMETICI NATURALI

 

La prima regola: mai chiamarla "fissata" se volete sopravvivere, in realtà si tratta di una nuova tipologia di consumatrice, la "bio addicted", termine molto più trendy.

La seconda regola è questa: mai prendere qualcosa dal frigo senza chiedere! L’invitante vasetto con una mousse dentro non è un nuovo tipo di maionese ma un impacco per capelli spenti e opachi che userà dopo la doccia. Stessa regola per ciò che trovate nel suo beauty case; mai usare senza chiedere. Quindi massima allerta!

Altra regola fondamentale, se andate a fare shopping nei negozi naturali, mettete in conto almeno tre ore: leggere le etichette e considerare tutti gli ingredienti non è semplice e la "bioaddicted" lo fa con una scrupolosità senza paragoni.

E se dopo una serata al sole volete concedervi un diversivo romantico sotto le lenzuola, non scoraggiatevi se l’odore del rosmarino si confonde con quello della rosa mosqueta, oppure se avvertite un leggero sapore di avocado o di burro di karitè. La notte sarà complicata ma al mattino dopo la vostra compagna bio addicted sarà bellissima!

Per dimostrarle la vostra buona volontà potete preparare un olio da massaggio alla lavanda, da utilizzare dopo la doccia e da regalarle in un elegante confezione (magari con una dedica personalizzata) ad inizio vacanza.

Ricette di cosmesi naturale con la lavanda

 

Una ricetta low cost e semplice: olio corpo alla lavanda

Ingredienti per 200 ml di oleolito:

  • olio di mandorle dolci, 200 ml;
  • fiori di lavanda essiccati 10 gr, oppure fiori freschi, 20 gr

Preparazione

Acquistate dell’olio di mandorle dolci in erboristeria, aggiungete, avendo cura di trasferirlo in una boccetta di vetro i fiori di lavanda tritati, mescolate accuratamente per far sì che questi risultino completamente coperti.

Proteggete la bocca del vaso con una garza che fisserete con un elastico o con un filo di raffia. Non chiudete il vaso con il coperchio: ma lasciate riposare al sole per 10 giorni, senza che venga a contatto con l’acqua. Trascorso questo periodo di tempo, filtrate l’olio con l’aiuto di un filtro da caffè in carta.

Conservate l’olio di lavanda in bottigliette di vetro scuro e usatelo come olio da massaggio dopo la doccia.

Vuoi altre ricette di cosmetici naturali?

Cosmetici Naturali - LIBRO

Divertiti e risparmia con oltre 120 ricette "Fai da Te"

Anche in versione ebook

           

Leggi gli altri articoli di Glorianna:

Come non perdere l'abbronzatura
Scrub naturale fai da te: 3 ricette facili ed efficaci


Glorianna Vaschetto
Laureata in Lingue e Letterature Straniere, da tantissimi anni lavoro come giornalista per il web e per la carta stampata, occupandomi di bellezza,... Leggi la biografia
Laureata in Lingue e Letterature Straniere, da tantissimi anni lavoro come giornalista per il web e per la carta stampata, occupandomi di bellezza, capelli e moda. Da sempre sensibile ai temi di etica, cosmesi e beauty ho creato, assieme a Ilenia Messina, www.bellezzalnaturale.it sito dedicato a tutti coloro che vogliono condividere una nuova... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto