Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Vivere Ecologico

L'allenamento fisico-spirituale per ritrovare se stessi

Vivere Ecologico

L'allenamento fisico-spirituale per ritrovare se stessi

Vivere Ecologico

L'allenamento fisico-spirituale per ritrovare se stessi

Siete qui, in mezzo a un mondo tecnologico e inquinato. Automobili corrono ovunque. Questa è la realtà di oggi. Che fare per mantenere in allenamento non solo il fisico ma anche la nostra parte spirituale? Come fare per ritrovare se stessi nel caos?


Redazione Web Macro

Siete qui, in mezzo a un mondo tecnologico e inquinato. Automobili corrono ovunque. Questa è la realtà di oggi. Che fare per mantenere in allenamento non solo il fisico ma anche la nostra parte spirituale? Come fare per ritrovare se stessi nel caos?

Provate a fare qualcosa di diverso – o di normale – ma con atteggiamenti nuovi

Mettetevi un sacco in spalla e girate per le montagne: le Alpi e gli Appennini si prestano bene. Non sarà necessario che saliate su particolari cime; se ne avete voglia, al momento potete anche vagare da una valle all’altra, dormendo dove capita: rifugi, baite o fienili.

L’atteggiamento da tenere

Non dovete competere, con nessuno e con niente, né arrivare prima o dopo alcunché. Non avete alcuna tempistica da rispettare. Se c’è pioggia o nebbia, godetevele: anch’esse hanno la loro magica bellezza. Il tempo qualche volta è bello e qualche volta non lo è.

Potete sostare quando volete e fermarvi quando volete, dove volete. Questa non è un’esperienza di alpinismo, quanto piuttosto di integrazione nella Natura alpina. Non c’è da lottare con la montagna, non ha senso. L’io deve attenuarsi, non esaltarsi. Solo contemplazione, ritmo e percezione. 

L’allenamento spirituale

Consiste nell’avere un atteggiamento mentale di non-competizione, ne di conquista. Non dovete dimostrare niente a nessuno, neppure a voi stessi; non dovete competere né con il tempo, né con la montagna. L’esperienza sarà rasserenante, di percezione della Totalità, e vi farà sentire parte della Natura, in posizione di non-contrasto, di non-dualità. Il camminare lento e ritmico della salita concilierà questa integrazione.

La respirazione profonda e il ritmo lento vi saranno amici. Non preoccupatevi della fatica: niente vi aspetta, niente ha fretta. Il corpo non si affaticherà, se sarà in armonia con il profondo.

Perché farlo e con chi

Anche se siete materialisti, sarà un’esperienza edificante, vi riposerà. Lasciate a casa l’automobile, scenderete ben lontano da dove siete partiti. Per recarvi alla partenza e per tornare dopo, usate il treno o le corriere.

Poi vi disintossicherete dall’inquinamento: sulle montagne ci sono gli ultimi posti con aria e acqua pure.

Meglio se siete in pochi, un piccolo gruppetto; meglio se siete metà uomini e metà donne, perché altrimenti, nel dialogo, vi mancherebbe l’altra metà del cielo.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Fresche Sorsate - Catalogo succhi ed estratti 2022
Omaggio Fresche Sorsate - Catalogo succhi ed estratti 2022

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Fresche Sorsate - Catalogo succhi ed estratti 2022