Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Salute e Benessere

Guarigione: i tre segreti di Lissa Rankin per guarire se stessi

Salute e Benessere

Guarigione: i tre segreti di Lissa Rankin per guarire se stessi

Salute e Benessere

Guarigione: i tre segreti di Lissa Rankin per guarire se stessi
9 condivisioni

È possibile guarire se stessi semplicemente cambiando modo di pensare e sentire? È vero che esistono prove secondo cui è più facile ammalarsi se non si hanno pensieri sani e positivi?


Redazione Web Macro

È possibile guarire se stessi semplicemente cambiando modo di pensare e sentire? È vero che esistono prove secondo cui è più facile ammalarsi se non si hanno pensieri sani e positivi? Lissa Rankin, autrice del libro La Mente supera la Medicina nel quale ci indica come le emozioni e i pensieri positivi favoriscono la guarigione del nostro corpo, ci illustra qui di seguito 3 segreti per cambiare se stessi e guarire:

Primo Segreto di Guarigione: ciò che credi sulla tua salute diventa realtà

Da più di cinquanta anni, l’establishment medico sta dimostrando che il corpo è capace di curarsi da solo. Noi lo chiamiamo “effetto placebo” e da decenni stiamo cercando di vincerlo in astuzia. L’effetto placebo è una spina nel fianco della Medicina moderna. È una scomoda verità per coloro che vorrebbero dimostrare come le nuove cure siano più efficaci del lasciare che la natura segua il suo corso. Ma l’effetto placebo non è una cosa da evitare, bensì da accogliere a braccia aperte, perché dimostra come il corpo sia fornito di innati meccanismi di autoguarigione. Sappiamo che nei test clinici una percentuale di pazienti che va dal diciotto all’ottanta per cento guarisce quando riceve un finto trattamento, come una pillola zuccherina o un intervento chirurgico simulato. Perché?

Gli scienziati ritengono che l’effetto placebo derivi da una potente combinazione tra convinzioni positive e cure amorevoli, la quale provoca alterazioni reali e misurabili nel corpo (se vuoi saperne di più sui relativi meccanismi fisiologici, ne Mind Over Medicine affronto l’argomento in modo dettagliato). Ma se le convinzioni positive possono migliorare la fisiologia del corpo, quelle negative possono invece danneggiarla.

Gli scienziati lo chiamano “effetto nocebo” ed è altrettanto potente dell’effetto placebo. Dunque, quando il medico ti fa una diagnosi infausta o usa nei tuoi confronti le parole “incurabile” o “cronico”, sta forse, senza saperlo, instillando nella tua mente convinzioni negative che nuoceranno al corpo. Tale forma di “stregoneria medica” può avere ripercussioni sulla tua mente, conscia e inconscia, tali da ostacolare i naturali meccanismi di autoguarigione del corpo. Dunque, cura con molta attenzione il giardino della tua mente. Quali sono le tue convinzioni riguardo la salute?

Secondo Segreto di Guarigione: puoi guarirti da solo, ma non puoi farlo da solo

Dire che puoi guarirti da solo è in realtà improprio. Il corpo sa come guarirsi da solo. Ha tutto ciò che gli occorre per riparare proteine rotte, contrastare corpi estranei, lottare contro agenti infettivi che penetrano le barriere del corpo e uccidere le cellule cancerogene che sintetizziamo ogni giorno.

Ma i dati scientifici lasciano pensare che hai bisogno dell’assistenza di un guaritore per facilitare il processo di autoguarigione. Questa dovrebbe essere una buona notizia, non solo per i pazienti, ma anche per l’establishment medico. Non dobbiamo sentirci minacciati dalla capacità del corpo di autoguarirsi. I dati portano a pensare che i pazienti "hanno bisogno" di noi in quanto medici. Ma hanno bisogno di noi in quanto forza curatrice, non in quanto forze del pessimismo o della paura.

Abbiamo bisogno di medici che offrano convinzioni positive e cure amorevoli, anziché minacciarci con novità spaventose, le quali non fanno che scatenare l’effetto nocebo. Non occorre che tale guaritore o facilitatore del processo di autoguarigione sia un medico. Può anche essere un praticante di Medicina alternativa, un’infermiera, un terapista, un life coach. Il punto sta nel trovare qualcuno che sia in grado di nutrirti, ascoltarti, amarti, trascorrere con te del tempo senza metterti fretta o proiettare su di te le sue paure e convinzioni limitanti, perché crede sinceramente nella tua capacità di prenderti cura del tuo corpo (se non sai come trovare un guaritore del genere, io ho creato una scuola apposita: il Whole Health Medicine Institute).

Bada che non ti sto consigliando di rifiutare la Medicina occidentale. Se fai un incidente in macchina, cerca di andare il prima possibile al pronto soccorso! Se ti rompi un osso, lascia che il medico lo rimetta a posto. Se hai una grave infezione batterica, accetta l’antibiotico. E se hai un tumore, lascia che i medici riducano il tuo carico tumorale, affinché il tuo corpo possa combattere naturalmente il resto delle cellule tumorali. Unire le cure mediche occidentali alle tecniche di autoguarigione può soltanto aumentare grandemente le tue possibilità di cura. Non sottostimare mai la capacità del corpo di mettere in atto una remissione spontanea, quando scegli di vivere in sintonia con la tua verità.

Terzo Segreto di Guarigione: tu conosci il tuo corpo meglio di qualsiasi medico

Se sei come molti miei pazienti (e come ero io stessa all’età di venti anni), forse stai pensando che il tuo corpo non ti riguarda, che è come un’automobile che talvolta si rompe - non sai perché - e la devi portare dal meccanico affinché faccia una diagnosi e la ripari. Ebbene, di certo il tuo medico può conoscere le ossa del polso o le arterie del cuore meglio di te. È più bravo a usare il bisturi e sa interpretare i risultati di laboratorio. Tuttavia, nessuno – per quante complicate lauree possieda – sa meglio di te cos’è meglio per te. Punto.

È compito del tuo medico darti consigli sulla cura, informarti sulle opzioni possibili, aiutarti a capire i rischi e i benefici di ogni opzione, e poi farsi da parte affinché tu possa decidere da solo cosa è giusto per te e il tuo corpo. Una volta che hai deciso, il tuo medico potrebbe comunque avere delle conoscenze utili a guarire il tuo corpo, che tu non hai. L’idea che dovremmo andare dal medico, cedergli il nostro potere e lasciare in mano sua ogni decisione è paternalista e superata. Quando mostri di voler collaborare con i tuoi medici, ascoltare il tuo intuito, dire cosa senti in sintonia con te e chiedere cure alternative se non sei d’accordo con gli ordini del medico, rendi il tuo corpo pronto a compiere miracoli.

Conoscevi già qua questi "segreti"? 
Li stai già praticando?

Facci sapere la tua opinione.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

9 condivisioni

In parte si

postato da Ilaria il 25/12/2017

In parte ho sempre saputo e creduto che nel nostro corpo ci fossero processi e saperi più profondi di quel che pensiamo e vediamo.

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Macro Almanacco - Aprile 2024
Omaggio Macro Almanacco - Aprile 2024

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Macro Almanacco - Aprile 2024