Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / News

Editoriale Programma e Gruppo Macro: nasce una nuova collaborazione

News

Editoriale Programma e Gruppo Macro: nasce una nuova collaborazione

News

Editoriale Programma e Gruppo Macro: nasce una nuova collaborazione

Da marzo 2014 partirà una nuova collaborazione tra la Macro e una nuova e interessante realtà Editoriale. Abbiamo realizzato, per questo motivo, un’intervista esclusiva al Titolare e Amministratore Unico di Editoriale Programma Angelo Pastrello.


Redazione Web Macro

Da marzo 2014 partirà una nuova collaborazione tra la Macro e una nuova e interessante realtà Editoriale. Abbiamo realizzato, per questo motivo, un’intervista esclusiva al Titolare e Amministratore Unico di Editoriale Programma Angelo Pastrello.

Raccontaci un pò di storia di Editoriale Programma, quando e dove nasce?

Si può dire che è nata a Padova diverse decadi fa, creata come marchio dal dott. Giulio Felisari, già socio fondatore della Marsilio. Fu fondata con l’obiettivo, che in parte prosegue anche oggi, di curare pubblicazioni locali riguardanti il territorio del Nord Est. Ma editoriale Programma intesa come casa editrice di pubblicazioni di saggistica, nasce quattro anni fa con la realizzazione di uno dei titoli ancora oggi più importanti del suo catalogo: “Diventa medico di te stesso”.

Curioso. Parlaci di questo titolo. Perché è così importante per voi? 

Perché è il primo pubblicato e perché dopo anni continua ad essere uno dei più richiesti, ma non solo. È un libro che fa bene a chi lo legge! Le tematiche trattate, spesso molto tecniche, sono alla base della salute di una persona. Si possono considerare un fondamento del vivere sano. Noi stessi non credevamo potessero essere così ben recepite dai lettori perché il testo è comunque complesso, i dati forniti sono numerosi e minuziosi al punto da “far girare la testa”, ma allo stesso tempo sono “schiaccianti”, grazie alla loro minuziosità nel trattare l’argomento. Per questo motivo il libro è stato subito richiesto e apprezzato. Al punto che il libro ha ricevuto numerosi riconoscimenti: dalla città di Trieste all’autore, un Premio letterario scientifico dalla città di Graz e uno dal Premio letterario città di Padova.

Qual è la filosofia editoriale della vostra casa editrice, quali tematiche trattate? 

Come suddetto, a parte ciò che attiene al locale, pubblichiamo libri attinenti alle tematiche della salute e del benessere nelle accezioni più ampie di questi termini. La filosofia della casa editrice è far star bene i nostri lettori fornendo loro gli strumenti e le conoscenze necessarie.

Quali sono i vostri bestseller? 

Come già indicato, “Diventa medico di te stesso” e gli altri due titoli del dott. Nacci “Come affrontare il diabete” (finalista del premio Sibilla di Roma, patrocinato dal ministero della Sanità) e “Guariti dal cancro senza chemio”. A questi si aggiungono i due libri di Padre Romano Zago, “Di cancro si può guarire” e “Aloe non è una medicina … eppur guarisce”, pionieri della cultura dell’aloe in Italia, senza dimenticare “L’albero della naturopatia” del bravissimo naturopata Daniele Santagà. Ma non da meno sono altri nostri autori come il dott. Luciano Rizzo (Dieta top Energy), il dott. Davide Vaccarin (NDE. Visioni premorte), la dott.ssa Magda Maddalena Marconi (Dire la verità ai figli e Trasforma lo stress in energia) e molti altri ancora. La nostra filosofia non è quella di puntare al bestseller, ma alla continuità di catalogo con titoli longevi, che proprio perché sviscerano le varie tematiche del buon vivere, si completano spesso l’un l’altro. Il nostro obiettivo è creare l’assortimento nei punti vendita e nelle case dei nostri clienti. Anche per questo abbiamo scelto un layout per le nostre copertine che oltre ad essere molto colorato e comunicare positività, risalta ancor più se assortito dai vari titoli.

Come scegliete i libri che pubblicate?

In svariati modi. Seguiamo la nostra linea editoriale e dunque ci informiamo continuamente per cercare tematiche utili e interessanti, ma non nascondo che spesso capita che vengano da noi autori a proporsi. Non neghiamo mai un buon dialogo, e da questo spesso abbiamo avuto sorprese positive che si sono tramute in libri.

Ho visto che pubblicate preferibilmente autori italiani, perché questa scelta?

Non è una preferenza, nel senso che non escludiamo autori stranieri, però sì, è vero che il nostro catalogo è principalmente costituito da autori italiani. Questo per un semplice motivo: in Italia il settore benessere è in forte crescita, non solo come pubblico interessato ma anche come operatori del settore. Ci sono moltissime persone capaci, con competenze notevoli, che hanno tanto da dire e da scrivere. Inoltre pubblicare libri sul benessere significa poter creare un’interattività tra lettori ed autori o quantomeno con il tema trattato. Diversamente da un libro di narrativa che si esaurisce con la semplice lettura, un libro di benessere aumenta conoscenze e competenze che spesso poi i lettori vogliono arricchire e completare. Il fatto che gli autori dei libri siano italiani permette una maggior sinergia tra lettori e scrittori.

Come vedi il panorama editoriale italiano? 

Ce ne sarebbe da parlare per un libro intero, e chissà se diventerebbe un best seller … L’editoria, così come l’intera filiera libraria italiana vive oggi un momento di forte difficoltà, causato non solo dalla crisi di mercato generale, ma anche da una serie di fattori che in particolar modo colpiscono il libro. Parlando del nostro settore la facilità di accesso alle informazioni è il primo vero competitor della saggistica. Però pubblicare libri di saggistica significa accorpare una tematica, e cercare di carpirne e fornire al lettore gli aspetti fondamentali, cosa che invece risulta molto più difficile con la più comune consultazione di internet, che come ben si sa è un catino senza fondo di informazioni di ogni tipo, errate comprese, dove spesso il fruitore rimane disorientato o comunque non ha gli strumenti per scindere quanto c’è di “buono” o “cattivo” in un’ informazione.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Continuare a cercare tematiche interessanti e pubblicare, pubblicare, pubblicare, … con attenzione alla ricerca di autori competenti e con un occhio, se non due, sempre avanti, rivolti alle necessità in continua mutazione degli acquirenti e del mercato. Come già detto il bello della saggistica è poter dare un prodotto non fine a se stesso, per cui per noi sono importanti anche tutti gli aspetti correlati alla pubblicazione: corsi, conferenze, prodotti accessori al libro e quanto di volta in volta il mercato ci segnala.

Infine permettetemi un ringraziamento speciale a Macro che ci ha offerto la possibilità di collaborare per la divulgazione dei nostri libri. Nessuno meglio del Gruppo Macro può condividere le nostre tematiche e i nostri obiettivi.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Macro Almanacco - Marzo 2024
Omaggio Macro Almanacco - Marzo 2024

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Macro Almanacco - Marzo 2024