Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Crescita Personale

Gestione del tempo: rimedi e consigli (per superarlo) del Monaco Urbano

Crescita Personale

Gestione del tempo: rimedi e consigli (per superarlo) del Monaco Urbano

Crescita Personale

Gestione del tempo: rimedi e consigli (per superarlo) del Monaco Urbano

In una società come la nostra, sempre più frenetica e che richiede prestazioni elevate in ogn campo, è difficile organizzare una buona gestione del tempo e riuscire a fare tutto. Ecco i consigli del Monaco Urbano per selezionare le priorità e organizzarsi nel migliore dei modi senza stress.


Tatiana Berlaffa

Non hai mai tempo per fare nulla, ti senti spesso sopraffatto dagli impegni, a fine giornata ti sembra di non essere riuscito a portare a termine quello che volevi.

Se la gestione del tempo per te è un problema, ecco dei suggerimenti pratici per risolverlo una volta per tutte.

La gestione del tempo è una questione che si è amplificata nel corso degli ultimi decenni perché il modello di società in cui viviamo corre veloce e richiede sempre più impegno e fatica a tutti noi.

Nel suo libro 'Il Monaco Urbano', Pedram Shojai, ci aiuta, adattando la sagezza orientale ai tempi e le necessità moderne, a scoprire come 'fermare il tempo', elaborare una buona gestione del tempo e trovare il successo, la felicità e la pace.

SCARICA SUBITO 2 ESTRATTI OMAGGIO DEL LIBRO!

  

Soffriamo tutti di una 'sindrome da compressione temporale', ci imponiamo di fare molte più cose in un dato periodo di tempo di quante, in realtà, possiamo davvero affrontare. Inoltre, sulla base di un modello in cui 'la produttività è tutto', non ci concediamo di rilassarci e di riposarci mai

Spesso, se hai una vita impegnativa e le tue giornate scorrono veloci, ti capita di arrivare a sera esausto e, soprattutto, non soddisfatto di quello che hai portato a temine. Quando ti trovi in questa situazione, la soluzione migliore sembra quella di 'elemosinare' l'energia al di fuori, da sostanze stimolanti come il caffè o da zuccheri contenuti nei cibi e nelle bevande.

Inutile dire che questo rimedio, se in un primo tempo può sembrare risolutivo, a lungo andare porta solo ulteriore stanchezza e frustrazione.

C'è chi dice che 'il modo in cui fai una cosa è quello in cui fai tutto'. E' un'idea molto interessante che permette, prestando attenzione, di individuare alcuni nostri 'schemi' di comportamento che si ripetono nella nostra vita, dalle cose più piccole a quelle più grandi. 

Se, perciò, il tuo modo di far fronte alle piccole incombenze quotidiane, è teso e non riesci mai a rilassarti e a goderti il momento che stai vivendo, questo è indice di come ti comporti anche nel resto della tua vita e lo stress, in questo caso, sarà davvero dietro l'angolo. 

Un altro aspetto di cui tenere conto quando non si riesce a gestire il tempo in maniera efficace, è il proliferare dei sensi di colpa. Potresti iniziare a sentirti colpevole perché non trascorri abbastanza tempo con il tuo coniuge o i tuoi figli, perché non riesci a leggere il libro che hai comprato o perché hai saltato l'ennesima lezione in palestra.

Se ti ritrovi nella descrizione, non temere, non sei il solo e qui, per te, ci sono rimedi e consigli utili per imparare come gestire il tempo in modo efficace e senza sentirti più in colpa.

GESTIONE DELLO STRESS: RIMEDI E CONSIGLI (PER SUPERARLO) DEL MONACO URBANO

  

Gestione efficace del tempo

 

1. Focalizzati su ciò che stai facendo

La prima cosa da capire sul tempo è che 'tutto il potere possibile risiede nel tempo presente'. Per impadronirci del qui ed ora e 'dilatare il tempo', l'unico modo è focalizzarci sul compito che stiamo facendo.

Si tratta dello stato di 'flusso' che sperimentano gli atleti durante la prestazione o che si prova durante la meditazione o, semplicemente, quando ci piace molto quello che stiamo facendo e gli doniamo tutta la nostra attenzione. E' la stessa sensazione che provavamo quando da piccoli, immersi nel gioco, non ci rendevamo più conto del tempo che passava. Eravamo nel momento presente e da nessun'altra parte.

2. Programma delle pause

Vista la mole di lavoro e attività che richiediamo alla nostra mente e al nostro fisico è indispensabile programmare delle pause durante la giornata ma anche dei veri e propri periodi di vacanza durante l'anno. Fissa nella tua agenda questi momenti di svago e riposo.

Una passeggiata quotidiana di mezz'ora con il cane o con la famiglia, dieci minuti di meditazione o esercizi di respirazione e qualche giorno al mare o di completo relax senza pensare al lavoro ogni 2/3 mesi dovrebbero essere obbligatori per garantirti il benessere e la serenità.

  

 

3. Fai attività fisica

Come descritto sopra, tra le 'attività rigeneranti' da inserire in agenda, c'è l'attività fisica. Non è una questione di 'farsi i muscoli', di diventare dei 'fissati di dieta e palestra' né tanto meno di aspirare alla carriera di modelli. Non c'è nulla di male in tutto questo ma non è il nostro scopo primario.

Il corpo è fatto per muoversi. Su questo non si discute. L'energia ha bisogno di essere liberata e di fluire. Non prevede di restare 'depositata' senza vie d'uscita.

Se puoi, scegli un'attività che ti piace e ti diverte. Prova a imparare uno stile di ballo, un'arte marziale o vai al parco a camminare o correre. Il rilascio di endorfine che sentirai subito dopo ti darà la motivazione a rifarlo. Questa può sembrare un'attività che richiede 'del tempo in più'. In realtà, però, come descritto sotto, se praticata con costanza, ti restituisce tutto in termini di produttività poi.

ALLENARSI A CASA: RIMETTITI IN FORMA CON ESERCIZI FACILI E VELOCI

  

Esercizi sulla gestione del tempo

1. Riserva del tempo a te stesso

E' la cosa più importante ai fini del tuo sviluppo personale e per la tua salute mentale. La prima obiezione che si fa di fronte ad un suggerimento del genere di solito è: 'Ma non ho neanche tempo per fare tutte le cose che devo fare figurati se posso ritagliarmi del tempo per meditare, fare attività fisica o leggere un libro.'

Ma questo è anche il primo errore. Dedicare del tempo a se stessi non è un'attività aggiuntiva rispetto alla miriade di quelle che già di solito facciamo. E' un'attività fondamentale che serve per poter essere sufficientemente lucidi, rilassati e concentrati per poi fare tutte le altre. Se ci siamo 'ricaricati', siamo in grado di fare tutto il resto in un tempo minore e in modo più efficace.

2. Fluisci con la realtà, non lottare contro di essa

Calmare la mente non significa restare immobili. L'universo è in continuo fluire e divenire. Puoi imparare a padroneggiare tutto quello che è nelle tue possibilità senza metterti in contrasto con il resto.

Non è possibile che tutto vada sempre come tu ti aspetti. Però, tu puoi imparare a gestire quello che puoi senza disperdere energie inutili. Come dice J.Kabat-Zinn, padre della mindfulness come la intendiamo noi occidentali:

'Non puoi fermare le onde, però puoi imparare a fare surf.' 

3. Impara a dire di no

L'accumulo di impegni è una caratteristica di chi dice di 'non avere abbastanza tempo'. Saper decidere quali sono le tue priorità e dire di no a tutto il resto è fondamentale per non sentirti sopraffatto.

Se i tuoi amici ti invitano ad un aperitivo questa sera, la tua reazione immediata potrebbe essere di rispondere sì e di andarci. Impara, però, che ad ogni sì corrispondono anche dei no. In questo caso, ad esempio, dicendo sì ai tuoi amici stai dicendo no alla tua famiglia, ad altri amici oppure ancora ad una serata di riposo.

Impara a vedere il tuo tempo come un giardino e la tua energia come l'acqua che serve per nutrirlo. Puoi permetterti di mettere un'altra pianta oppure questa sottrarrebbe acqua a quelle che sono le creature più preziose del tuo giardino? Prendi tempo, fai una pausa, respira profondamente e solo allora rispondi sì oppure no alle richieste che ti vengono fatte.

Impara a dire di no in 5 passi

4. Respira per imparare a prendere le giuste decisioni

Per calmare la mente, affinare la concentrazione ed aiutarti a prendere le giuste decisioni, prova la respirazione in 4 tempi

  • Siedi in una posizione comoda
  • La punta della lingua appoggia sul palato
  • Inspira contando fino a 4 e mandando l'aria nella pancia, nel punto sotto l'ombelico chiamato, nella medicina cinese 'dantian'.
  • Poi trattieni il respiro e conta fino a 2
  • Espira contando di nuovo fino a 4
  • Infine resta 'vuoto' e conta di nuovo fino a 2

Poi riprendi dall'inizio. E' consigliato, per nutrire la propria mente di 'libertà' e il proprio corpo di ossigeno, eseguire questo esercizio per 10 minuti al giorno.

5. Digiuna dai media

Oggigiorno siamo 'bombardati' da informazioni che arrivano alle nostre menti stressate attraverso diversi canali: televisione, radio, social media, pc. E' indispensabile fare una selezione:

  • Innanzitutto, è importante scegliere quali fonti di informazione seguire.
    I notiziari ci riempiono la testa di resoconti anche molto negativi che ci avvelenano la giornata. E' importante essere preparati e scegliere solo i notiziari che non diano troppo rilievo alle notizie di cronaca nera, ad esempio. Oppure, puoi decidere di consultare on line il sito del tuo quotidiano preferito nelle notizie che ti interessano davvero e delle altre leggere solo i titoli principali.

  • Scegli il tempo da dedicare alle informazioni e all'approfondimento.
    Fai che il tuo tempo non sia impiegato solo nella realtà virtuale piuttosto che in quella reale. Elimina le notifiche dalle App e dai Social Media, così il tuo cervello non sarà costantemente 'richiamato' verso lo smartphone e potrai scegliere tu quando controllare i messaggi che ti sono arrivati e quanto tempo dedicare loro.

  • Non usare lo smartphone come sveglia.
    Avere lo smartphone sul comodino è una tentazione molto forte. Chi ha lo smartphone a portata di mano prima di andare a dormire e appena si sveglia, molto più probabilmente rispetto agli altri, passerà del tempo sui social o sul web già di primo mattino e fino a tarda sera. I fattori negativi di avere lo smartphone così a portata di mano sono diversi. Innanzitutto, come riportato sopra, ciò induce a perdere tempo. In secondo luogo, non conosciamo ancora bene i danni che le 'onde radio' provocano sul cervello e, infine, l'uso di schermi luminosi prima di andare a dormire, disturba senz'altro il nostro sonno. 

6. Riprenditi il sonno

Sempre di corsa e sempre in affanno, non è raro che molti di noi fatichino anche ad addormentarsi e ad avere un tranquillo sonno ristoratore. Come fare per 'riconquistarlo'? Oltre ad eliminare 'fonti di stress e di luce' come lo smartphone sul comodino descritto sopra, prova a mettere in atto 'il rito della luna'. Di cosa si tratta? Esattamente come suggerisce il nome, è un rituale che serve per 'chiudere la giornata' e prepararsi al relax e al riposo. Ecco come puoi fare:

  • Tieni un quaderno sul tuo comodino. Quando è sera e stai per andare a dormire, scrivi lì sopra tutti i tuoi pensieri in eccesso: ciò che ti ha causato stress nel giorno appena trascorso, le preoccupazioni per il giorno successivo e tutto quello che pensi di 'dover fare'.

  • Rileggi quanto scritto e programma quello che puoi (e vuoi) fare il giorno successivo. E' importante attuare un rito del genere ogni sera perché ti permette di renderti conto quotidianamente di quello che stai facendo per raggiungere i tuoi obiettivi ma anche se stai 'esagerando' e stai chiedendo troppo a te stesso.

  • Infine, dopo che ti sarai 'riconciliato' con la tua giornata, avrai preparato quella successiva e ti sarai reso conto di dove stai andando, abbandonati al sonno. Tutto quello che c'è da fare lo hai scritto, ora la tua mente è libera e si può riposare.

SCOPRI TUTTI I CONSIGLI DEL MONACO URBANO

  

Libri sulla gestione del tempo

Di gestione del tempo si discute molto ultimamente proprio perché, come detto più volte, sembra essere un problema che accomuna molti di noi e che ci crea notevoli difficoltà.

Fortunatamente, esistono diversi libri che comprendono esercizi per la gestione del tempo e a per la gestione del lavoro molto efficaci.

1. Il Monaco Urbano

Già citato in precedenza, questo libro ha il pregio, oltre che di consigliare attività pratiche adatte a noi occidentali, anche di attingere alle migliori tradizioni orientali proponendo anche pratiche che derivano dalla meditazione, dal Thai Chi e dal Qi Gong.

L'autore Pedram Shojai, laureato in biologia all'Università della California, ha anche conseguito il Master in Medicina Orientale, è maestro di Qi Gong e ha trascorso lunghi periodi in Asia per approfondire le sue conoscenze.

2. Due Ore al Top

All'interno di questo libro, si trovano consigli utili per gestire il tempo. In particolare, vengono illustrate 5 strategie scientifiche per migliorare la produttività e non essere mai sopraffatti dai propri impegni.

3. Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o

Best Seller dal titolo ironico ma efficace, questo saggio ci propone in modo divertente ma senza mezzi termini, una serie di metodi per smettere di fare cose che non ci piacciono con persone che non abbiamo voglia di vedere. E' un modo semplice ma di sicuro effetto per ritornare padroni del nostro tempo.

SCARICA SUBITO 2 ESTRATTI OMAGGIO DEL LIBRO!

  

Il Monaco Urbano - LIBRO

Saggezza orientale e rimedi moderni per fermare il tempo e trovare il successo, la felicità e la pace.

ANCHE IN VERSIONE EBOOK

 


Tatiana Berlaffa
Il mondo della comunicazione è il mio lavoro e la mia passione.Scrivo come blogger, giornalista freelance e social media editor.Prima di scrivere... Leggi la biografia
Il mondo della comunicazione è il mio lavoro e la mia passione.Scrivo come blogger, giornalista freelance e social media editor.Prima di scrivere di qualsiasi cosa, la provo in prima persona.Sono appassionata di tematiche legate al benessere e alla crescita personale. Amo le novità, viaggiare da sola e imparare lingue straniere.Tra i miei... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi
Omaggio Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Scienza e Conoscenza N.74 - La risonanza nei sistemi viventi