Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Blog / Vivere Ecologico

Hai mai provato a fare la spesa senz’auto?

Vivere Ecologico

Hai mai provato a fare la spesa senz’auto?

Vivere Ecologico

Hai mai provato a fare la spesa senz’auto?

In Italia spesso nascono proteste, raccolte di firme o comitati NO ZTL, spesso da parte di negozianti. I comuni tentennano davanti a tanta opposizione, a volte resistono, a volte cedono e ridanno la città in pasto alle auto.

Ma perché i negozianti temono la mobilità sostenibile? Davvero vengono danneggiati da essa? E se invece fossero solo pregiudizi?

In questo articolo ti riportiamo alcune testimonianze di commercianti entusiasti dei loro acquirenti “senz’auto”. Perché la prossima volta non provi anche tu a fare la spesa in bici? Segui i consigli di Linda in questo articolo!


Redazione Web Macro

ANTEPRIMA OMAGGIO!
SCARICA LA GUIDA INTRODUTTIVA
PER VIVERE SENZA AUTO

 

Davvero i clienti sono tutti automuniti e non possono far altro che far spesa in auto?

In effetti nella maggior parte dei casi, i mugugni dei commercianti e le relative raccolte di firme, si trasformano in entusiasmo dopo pochi mesi di sperimentazione.

Dopo Bologna, Milano e tante altre città che hanno chiuso intere aree centrali al traffico, ad agosto è stata la volta di Palermo con la pedonalizzazione di via Maqueda “Bassa”: solo pedoni e bici, tanti turisti e niente auto.

I più entusiasti sono stati proprio loro, i negozianti!

“Meno macchine significa più affari e un quartiere migliore”, riconosce a Repubblica il titolare del Caffé Ateneo, accanto l’università di Giurisprudenza.

In tante città, come a Monza, o Piacenza, fioccano le iniziative di Negozi amici delle bici, promosse dalla Fiab. In fondo, è logico, la gente è più serena e compra di più nelle zone pedonali. Le famiglie possono lasciare i loro bambini correre in pace, mentre ci si sofferma a guardare le vetrine.

D’altro canto, i veri concorrenti dei piccoli negozi sono i centri commerciali. Forse sono loro da combattere, non le ZTL e le oasi pedonali.

La maggior parte delle famiglie senz’auto che hanno condiviso la loro storia nel mio libro, ai centri commerciali preferiscono i mercatini rionali, i negozi di quartiere. Meno auto vuol dire più linfa vitale ai piccoli negozianti e all’economia locale.

Nel libro “Vivo Senza Auto”, un ampio capitolo è dedicato anche a come fare la “spesa senz’auto” con esperienze e suggerimenti, sia per i clienti, sia per i negozianti, che potrebbero dotarsi, come a Vauban, di cargobike da dare in prestito, oppure potrebbero fare consegne a domicilio usufruendo di fattorini a pedali, creando quindi nuovi posti di lavoro….

Il mondo senz’auto (o con molte molte meno auto) è un mondo migliore per tutti, anche per i commercianti!

VIVERE SENZA AUTO È POSSIBILE,
SOSTENIBILE E CI FA RISPARMIARE!

SCOPRI COME GRAZIE AL LIBRO:


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

Potrebbero interessarti altri articoli del blog



ASPETTANDO NATALE - Sconto 5€ per tutti i nuovi iscritti
Omaggio ASPETTANDO NATALE - Sconto 5€ per tutti i nuovi iscritti

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere ASPETTANDO NATALE - Sconto 5€ per tutti i nuovi iscritti