Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Salute e Benessere

Scienza e Conoscenza: non solo carta. Vieni a conoscere la rivista ufficiale di Gruppo Macro a SaluScienza 2018

Salute e Benessere

Scienza e Conoscenza: non solo carta. Vieni a conoscere la rivista ufficiale di Gruppo Macro a SaluScienza 2018

Salute e Benessere

Scienza e Conoscenza: non solo carta. Vieni a conoscere la rivista ufficiale di Gruppo Macro a SaluScienza 2018
6 condivisioni

La rivista Scienza e Conoscenza rappresenta il  faro di consapevolezza nel panorama editoriale italiano della nuova scienza, dal cui operato vedrà la luce, dal 23 al 25 novembre a Bologna, SaluScienzail Primo Congresso nazionale di Fisica Quantistica e Medicina Integrata, organizzato in collaborazione con MedCAM e Spazio Tesla.

Articolo di Carmen Di Muro.


Redazione Scienza e Conoscenza

In un momento tanto delicato quanto quello odierno occorre sapere dove andare e come andarci. Occorre una vera conoscenza che ci faccia riflettere sui misteri fondamentali della vita e sul senso profondo di ciò che permea la salute ed il benessere nella loro interezza.

Costruire una strada che porta dalla “scienza alla coscienza” diviene il mezzo capace di condurci in quel meraviglioso viaggio che mira a diffondere le più recenti acquisizioni scientifiche sulle intrinseche e sorprendenti dinamiche subatomiche che vivificano la nostra natura.  

Una natura capace di sorprenderci ad ogni istante, che ci obbliga a riflettere che il cammino verso la comprensione dell’universo si snoda infinitamente davanti a noi, grazie al lavoro costante di coraggiosi pionieri che da più di 16 anni danno voce agli studi di frontiera. Un’instancabile ricerca capace di condurre sull’orlo di una grande rivoluzione che chiude vecchi percorsi per aprirci a punti di vista nuovi, originali ed illuminanti.

Ed è questo che muove con passione l’anima di “Scienza e Conoscenza” che prende forma attraverso l’opera quotidiana di Romina Alessandri, direttore editoriale e Marianna Gualazzi, direttore responsabile, che assieme ai loro collaboratori di redazione, creano silenziosamente, con dedizione e amore una preziosa rete multidisciplinare di contributi conoscitivi d’avanguardia.

Ad oggi  la rivista “Scienza e Conoscenza” rappresenta il  faro di consapevolezza nel panorama editoriale italiano della nuova scienza, dal cui operato vedrà la luce, dal 23 al 25 novembre a Bologna, SaluScienza, il Primo Congresso nazionale di Fisica Quantistica e Medicina Integrata, organizzato in collaborazione con MedCAM e Spazio Tesla, realtà di spicco che da anni si occupano della divulgazione scientifica e medica di frontiera, campi nei quali, oggi, è davvero possibile fare la differenza in termini di prevenzione, diagnosi e cura.

L’obiettivo a cui puntare è quello di promuovere il cambiamento attraverso conoscenze ed azioni che possano contribuire ad una società più sana, equilibrata e interconnessa. E questa meta può realizzarsi solo unendo le forze, come indivisibile unità, nella massima coscienza di evolvere camminando nella vita insieme ad altri, nella medesima direzione. E la direzione può essere una sola: un mondo migliore per una vita migliore.

A sedici anni dalla sua nascita, quali sono i risultati raggiunti dalla rivista Scienza e Conoscenza nel panorama dell’informazione e delle indagini scientifiche di frontiera?

Quando "Scienza e Conoscenza" è nata trattava argomenti di frontiera: oggi siamo felici di vedere come molti di questi argomenti siano stato sdoganati e inizino ad entrare anche nei circoli ufficiali del sapere, dalle università agli ospedali. Quindici anni fa, l’olismo era considerato come qualcosa di new age, oggi si parla di olismo nella scienza e nella medicina anche in molti contesti accademici, solo per fare un esempio.


ISCRIVITI ORA: ULTIMI POSTI PER TUTTA ITALIA


 

Il vostro periodico è stato pioniere nella divulgazione della medicina non convenzionale ed integrata e degli studi sulla coscienza: quali sono gli effetti maggiori ottenuti fino ad oggi in termini di ricerca e di apprendimento?

Crediamo di aver contribuito alla diffusione di questi temi e di un approccio nuovo nello studio dell’uomo e dei fenomeni naturali: abbiamo parlato di fisica quantistica in medicina quando ancora non ne parlava nessuno, ci siamo fatti domande scomode sul funzionamento della coscienza, abbiamo dato voce ad autori, ricercatori e divulgatori che ai tempi erano pressoché sconosciuti e che poi hanno avuto risonanza mondiale – uno su tutti Bruce Lipton, ma anche tanti altri.

La rivista con i suoi avveniristici apporti apre ai lettori nuovi orizzonti. Ad oggi, quanto interesse notate in chi vi segue nell’ampliare il proprio scenario di conoscenza?

La cosa che ci fa enormemente piacere è che vediamo che l’interesse del pubblico continua a crescere nei nostri confronti. Nonostante il periodo non sia propriamente propizio per la carta stampata, noi continuiamo non sono ad esserci, ma anche a crescere. E con noi cresce il nostro pubblico e anche i nostri collaboratori. Vediamo che Scienza e Conoscenza è sempre più apprezzata e riconosciuta e ad oggi è ancora in unicum nel panorama editoriale italiano, sia per gli articoli che tratta che per l’approfondimento con cui lo tratta.

Con coraggio vi adoperate affinché, di volta in volta, il giornale possa accogliere ed offrire i contributi dei maggiori esperti sul panorama nazionale ed internazionale. Cosa ha mosso e continua a muovere il vostro entusiasmo?

Crediamo fortemente in quello che facciamo: purtroppo la maggior parte delle persone vive ancor oggi in maniera limitata e inconsapevole. Noi crediamo che a volte un piccolo seme possa risvegliare la coscienza nel profondo e che ogni risveglio individuale contribuisca al miglioramento della società a livello globale.

Dal vostro prezioso lavoro vedrà la luce, dal 23 al 25 novembre a Bologna, “SaluScienza”, il Primo Congresso Nazionale di Fisica Quantistica e Medicina Integrata, organizzato in collaborazione con MedCAM e Spazio Tesla: su quali principi origina questo evento e perché è importate parteciparvi?

Questo evento è già un successo perché - oltre ad aver messo in piedi un congresso con un parco relatori straordinario che sta già incontrando un grandissimo interesse di pubblico, infatti i posti sono ormai davvero limitati! – è la dimostrazione che è possibile mettere insieme realtà diverse accomunate da un unico obiettivo per dare vita a qualcosa di grande. Unire tre realtà, tre anime diverse seppur vicine non è stato subito facile e pochi avrebbero scommesso sul nostro successo, ma i molti mesi di lavoro fianco a fianco e i risultati già ottenuti ci hanno dimostrato che la scelta è stata vincente.

Grazie, quindi, ai nostri partner MedCAM e Spazio Tesla per lo straordinario cammino intrapreso insieme. Invito tutti i lettori a visitare il sito saluscienza.it e a prenotare gli ultimi posti disponibili: partecipare a questi tre giorni di formazione e informazione sarà un’esperienza unica.


ISCRIVITI ORA: ULTIMI POSTI PER TUTTA ITALIA


 


Redazione Scienza e Conoscenza
Scienza e Conoscenza è la rivista ufficiale del Gruppo Editoriale Macro. È un trimestrale che parla di medicina integrata, medicina non... Leggi la biografia
Scienza e Conoscenza è la rivista ufficiale del Gruppo Editoriale Macro. È un trimestrale che parla di medicina integrata, medicina non convenzionale, scienze di frontiera, coscienza e consapevolezza, e che si avvale di un comitato scientifico di medici, ricercatori, scienziati e giornalisti.Operano in redazione: Marianna Gualazzi, Romina... Leggi la biografia

6 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Potrebbero interessarti


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto