Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Salute e Benessere

Luffa, la spugna vegetale che migliora la pelle

Salute e Benessere

Luffa, la spugna vegetale che migliora la pelle

Salute e Benessere

Luffa, la spugna vegetale che migliora la pelle
6 condivisioni

Se siete alla ricerca di spugne naturali, ipoallergeniche e biodegradabili, quelle che provengono dalla Luffa fanno al caso vostro. La Luffa è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, il frutto è utilizzato soprattutto come spugna vegetale, perché al momento della completa maturazione si disidrata e ciò che resta è un corpo fibroso ottimo, appunto, come spugna.


Anna Simone

Se siete alla ricerca di spugne naturali, ipoallergeniche e biodegradabili, quelle che provengono dalla Luffa fanno al caso vostro.

La Luffa è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, il frutto è utilizzato soprattutto come spugna vegetale, perché al momento della completa maturazione si disidrata e ciò che resta è un corpo fibroso ottimo, appunto, come spugna.

Usi della Luffa

Il massaggio con la Luffa bagnata e insaponata, durante la normale igiene personale, ha un’azione di peeling, che rimuove le cellule morte superficiali aiutando il naturale ricambio cellulare e rendendo la pelle liscia e luminosa.

Cosa c'è di meglio di un messaggio con la Luffa con uno scrub naturale?
Scopri tantissime ricette di cosmetici naturali!

 

SCOPRI TANTE RICETTE DI COSMETICI NATURALI

 

Questa spugna ha un certo successo sia nel contrastare la formazione della ricrescita sottopelle dei peli dentro i pori (peli incarniti) sia nel riattivare la microcircolazione sanguigna, a svantaggio della cellulite che è legata a una cattiva circolazione.

È tollerata anche dalle pelli delicate perché ipoallergenica, delicata e naturale al 100%.

La Luffa ha poi il vantaggio di essere igienica: si sciacqua facilmente, non trattiene sporco e sapone, non ammuffisce e quindi dura nel tempo. Quando si usura può essere gettata nella compostiera perché biodegradabile.

Dove trovare la Luffa

Le spugne di Luffa si acquistano nelle erboristerie o nei negozi che vendono prodotti naturali, il costo è di circa 3 euro per pezzo.

In alternativa, per cimentarsi nella coltivazione casalinga di questa pianta è sufficiente interrare dei semi di Luffa all’inizio di marzo e innaffiare con frequenza.

Il frutto va lasciato maturare fino all’estate, quando sarà giunto a completa maturazione (diventa fibroso e rigido) si raccoglie dalla pianta e si mette a essiccare al sole un paio di settimane, dopo aver staccato la “scorza” esterna. Trascorso questo tempo si fa bollire una volta in acqua ed è poi pronta per l’uso.

Tante ricette naturali le trovate nel libro COSMETICI NATURALI

Scopri altre ricette di autoproduzione

Ricette di cosmesi naturale con la lavanda

Scrub naturale fai da te: 3 ricette facili ed efficaci

L'aceto di mele per rinforzare capelli e unghie


Anna Simone
Sociologa ambientale e autrice dell'eco blog EcoSpiragli, si occupa di tutto ciò che riguarda il territorio: dal vivere sostenibile alla bellezza... Leggi la biografia
Sociologa ambientale e autrice dell'eco blog EcoSpiragli, si occupa di tutto ciò che riguarda il territorio: dal vivere sostenibile alla bellezza naturale. Collabora con siti web e testate giornalistiche scrivendo di ecologia, viaggi, strutture ricettive green e stili di vita a basso impatto ambientale. Non può fare a meno della natura.I suoi... Leggi la biografia

6 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto