Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Alimentazione e Diete

Cibi naturali e vegetali: un'assicurazione per il benessere

Alimentazione e Diete

Cibi naturali e vegetali: un'assicurazione per il benessere

Alimentazione e Diete

Cibi naturali e vegetali: un'assicurazione per il benessere
32 condivisioni

“Una dieta corretta può salvarvi la vita”: lo scrive il prof. T. Colin Campbel in The China Study ed è, seppure in estrema sintesi, il concetto principale delle oltre 400 pagine del libro pubblicato da Macro Edizioni. Tutti dovrebbero leggere questo libro! Tutti indistintamente, compreso i medici. 


Redazione Web Macro

“Una dieta corretta può salvarvi la vita”: lo scrive il prof. T. Colin Campbel in The China Study ed è, seppure in estrema sintesi, il concetto principale delle oltre 400 pagine del libro pubblicato da Macro Edizioni. Tutti dovrebbero leggere questo libro! Tutti indistintamente, compreso i medici. Innanzitutto perché presenta i risultati di un colossale studio, condotto su diversi milioni di persone nell’arco di circa 30 anni, in grado di cambiare radicalmente ciò che si è sempre pensato finora sul tema del rapporto fra alimentazione e malattia. In genere si tende a non credere che il tipo di dieta che si adotta possa effettivamente influenzare l’insorgenza e la progressione di numerose malattie mortali ed invalidanti tipiche della nostra epoca, come i tumori, gli infarti e gli ictus, le malattie degenerative del sistema nervoso (Parkinson, Alzheimer, ecc.).

Questo libro, raccogliendo, elaborando ed incrociando una mole impressionante di dati, ci mostra con criteri scientifici ed epidemiologici di difficile contestazione che una dieta costruita prevalentemente o totalmente con cibi naturali e vegetali è in grado di prevenire o curare la gran parte di queste malattie. Il libro smonta efficacemente tutti i luoghi comuni relativi ai supposti vantaggi per la salute della dieta occidentale, a cominciare dal mito del latte come alimento più completo per gli esseri umani, continuando con quello delle cosiddette proteine nobili di origine animale. Secondo il vecchio paradigma, infatti, quest’ultime avrebbero un più alto valore biologico rispetto a quelle vegetali per il fatto di contenere contemporaneamente la giusta quantità degli amminoacidi necessari a favorire la crescita, ciò che determinerebbe la maggiore qualità della fonte proteica animale.

Niente di più falso, dal momento che come afferma bene il dott. Campbell “la massima efficacia nel favorire la crescita non corrisponde alla massima salute ed è per questo che i termini efficacia e qualità sono fuorvianti”. Infatti, è sempre più evidente come nella nostra società tumori e malattie si sviluppino e crescano nell’organismo con una efficacia direttamente proporzionale al maggiore consumo di proteine e grassi animali. The China Study non fa altro che dimostrarlo scientificamente.

Gli studi del dott. Campbell si basano sull’osservazione a lungo termine di vaste fasce di popolazione e quindi i risultati cui giunge acquistano un valore inestimabile perché documentano una situazione reale e non più ormai solo ipotesi di lavoro. Queste osservazioni epidemiologiche convergono con quanto hanno dimostrato studi e ricerche scientifiche effettuate da altri e lanciano un appello che solo coloro che hanno interessi privati da difendere possono ancora ignorare.


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

32 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto