Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Autore / Altatto

Altatto

ALTATTO è un bistrot, un servizio catering e un laboratorio in costante ricerca con sede a Milano, nel quartiere Greco.

Cinzia De Lauri
È la socia più giovane, la passione per la cucina la accompagna da sempre e, una volta conseguito il diploma artistico, si iscrive all’Alma per trasformare la sua passione in una professione. Dopo un’esperienza sul lago d’Orta, da Fabrizio Tesse, secondo storico di Cannavaciuolo, approda alla cucina vegetariana al Joia di Pietro Leemann, dove per due anni approfondisce tecniche e metodo. Si occupa con Sara delle preparazioni salate, ma le sue abilità nel problem solving e la sua determinazione le permettono di trainare le scelte imprenditoriali ed economiche di Altatto e la gestione delle forniture del ristorante.

Sara Nicolosi
Dopo il triennio universitario in Antropologia Culturale, decide di cambiare strada e dedicarsi alla sua grande passione: la cucina. Frequenta l’Alma e, grazie allo stage da Philippe Leveillè, acquisisce la capacità di muoversi in cucina, ma è con lo chef Pietro Leemann che scopre le sue grandi passioni: la cucina vegetariana e la capacità organizzativa, che è il suo ruolo principale all’interno del team di Altatto. Sara si dedica alle preparazioni salate del menu e coordina la parte creativa e l’immagine di Altatto.

Giulia Scialanga
Approdata alla cucina dopo aver lavorato nel mondo della moda, si appassiona in particolare alla pasticceria. Il suo cambio di vita avviene a Parigi, al Cordonbleu, dove si forma e impara le basi della cucina tradizionale francese, poi si specializza in cucina italiana all’Alma per poi fare esperienza a Pantelleria alla Nicchia, a Torino al Tajut e a Milano da Daniel. In seguito sceglie di seguire la sua natura e arriva nella cucina di Pietro Leemann. Si dedica a ciò che più le appartiene coltivando le pubbliche relazioni e il rapporto con il cliente e in cucina prosegue sperimentando con la pasticceria e specializzandosi in dolci vegani.

Caterina Perazzi
Dopo il diploma presso l’Istituto Alberghiero “Carlo Porta” di Milano, inizia la sua esperienza lavorativa al ristorante Joia dello chef Pietro Leemann. Successivamente ha lavorato per diverse realtà ristorative e di catering. In occasione di Expo 2015 lo chef Pietro Leemann l’ha scelta come sua assistente personale, questo le ha permesso di scoprire anche il mondo della comunicazione. Al ristorante Joia di Milano, incontra Cinzia, Giulia e Sara, socie fondatrici di Altatto, e con la nascita di Altatto bistrot, decide di prendere parte a questo progetto. Si occupa con Giulia delle preparazioni dolci, della panificazione e aiuta Sara nella comunicazione social.

Altatto