Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza
Home / Blog / Crescita Personale

Il magico potere di sbattersene il ca**o: intervista all'autrice

Crescita Personale

Il magico potere di sbattersene il ca**o: intervista all'autrice

Crescita Personale

Il magico potere di sbattersene il ca**o: intervista all'autrice
52 condivisioni

L'intervista a Sarah Knight, autrice del libro il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o: com'è nato il libro, cosa sono gli sbattimenti e perché la nostra vita potrebbe essere migliore senza di essi.


Redazione Web Macro

Se vi siete sbattuti troppo per troppe cose e per troppo tempo, se siete stressati, ansiosi e magari anche impanicati per tutti i vostri impegni… il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o di Sarah Knight è il libro che fa per voi.

Sarah nel suo libro spiega come l’espressione "sbattersi" può essere usata in due sensi: c’è il senso positivo (sbattersi per qualcosa), preoccuparsi e impegnarsi in termini di tempo, energia e/o finanze; poi c’è il senso negativo (sbattersene di qualcuno o qualcosa), non essere disposti a dedicare tempo, energia e/o finanze.

Per aiutarci scegliere le cose per cui sbattersi oppure sbattersene, Sarah ha creato un efficace metodo da lei chiamato NotSorry, che è in due fasi:

  1. Decidere quali sono le cose di cui te ne sbatti
  2. Sbattersene.

Cosa vuol dire sbattersene? Significa darsi il permesso di dire no (non voglio, non ho tempo, non me lo posso permettere). Sbattersene significa ridurre il disordine mentale ed eliminare dalla nostra vita le persone e le cose fastidiose, liberando spazio per godersi davvero tutte le cose per cui vale la pena sbattersi.

PER TE 4 ESTRATTI GRATUITI DEL LIBRO IN PDF

 

L'intervista all'autrice Sarah Knight

Abbiamo fatto qualche domanda all'autrice, sarah Knight, proprio a proposito del suo libro. 

1. Puoi raccontarci qualcosa del tuo libro?

Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o è un libro che parla di come imparare ad amministrare il proprio tempo, la propria energia e le proprie finanze allo scopo di vivere meglio. Se siete stressati e superimpegnati e se il vostro conto è in rosso, non potete apprezzare tutte le cose belle della vita. Sbattersi meno e meglio (in termini di tempo, energia e denaro), vi darà la libertà di essere persone più felici, più sane e più divertenti: per voi stessi e per quelli che vi circondano.

Ho voluto scrivere qualcosa di divertente e liberatorio, e al tempo stesso fornire consigli utili.

2. Com’è nata l’idea di questo libro?

Nel 2015 ho lasciato il mio lavoro di dipendente aziendale. Ero senior editor presso un’importante casa editrice di New York, una carriera che mi ero costruita in quindici anni di lavoro. Ma ero molto infelice.

Lo stile di vita aziendale non era adatto per me: mescolare la creatività degli autori e dei libri con la burocrazia delle riunioni e delle conference call ed essere obbligata a portare abiti formali mi stava facendo impazzire! Dopo aver lasciato il mio lavoro, ho sentito di essermi levata di dosso un peso enorme, e mi sono resa conto di tutto il tempo e l’energia che avevo investito in cose che mi rendevano infelice... e di tutto il tempo e l’energia in più che mi rimanevano per le cose che desideravo fare.

Ho cominciato a lanciare la mia attività freelance, in modo da continuare a guadagnare, ma non nel mondo aziendale. E ho deciso di trasferirmi da New York City nella Repubblica Dominicana, in modo da godermi il sole e un ritmo di vita più lento.
Tutte queste decisioni mi hanno aiutato a scrivere Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**o per far vedere agli altri come si può migliorare la propria vita smettendo di sbattersi per le cose che non si amano.

3. Puoi spiegarci il passaggio tra il riordino dei cassetti e dell’armadio a quello degli sbattimenti mentali?

Se avete letto il libro di Marie Kondo Il Magico Potere del Riordino, sapete che l’autrice incoraggia i lettori a riordinare i loro spazi fisici liberandosi di un gran numero di oggetti indesiderati (come le tante paia di calzini che non si indossano mai), e poi a riorganizzare ciò che è rimasto in modo che si presenti bene e infonda tranquillità. All’inizio il mio libro si proponeva di essere una parodia divertente di quello di Marie Kondo, ma poi ha preso vita propria come guida alla “riorganizzazione mentale”: incoraggio la gente a buttar via non già gli ingombri fisici, ma quelli mentali, quell’atteggiamento che ci fa dire «» a persone, incarichi e attività che non ci piacciono o che non desideriamo fare. Sbattersene cambia il nostro modo di vedere le cose esattamente come riordinare cambia il modo di vedere i propri 

4. Che differenza c’è tra sbattersi il ca**o e essere stronzi?  Dobbiamo rinunciare alla gentilezza?

Ottima domanda! Per sbattersene senza diventare degli stronzi occorre essere sinceri e gentili rispetto alle proprie intenzioni. Se dite «No» con sincerità e gentilezza alle cose che non volete fare, non avrete fatto niente di male, e non sarà necessario che vi scusiate del vostro comportamento.

L’ho chiamato il “Metodo NotSorry” per la riorganizzazione mentale, perché seguendolo passo dopo passo, alla fine non si è per nulla spiacenti. Si può essere gentili con gli altri e al tempo stesso mettersi al riparo da obblighi indesiderati.

5. Ci racconti un aneddoto particolare e divertente in cui ti sei sbattuta il ca**o?

L’anno scorso mio marito e io abbiamo fatto un viaggio con altri componenti della famiglia, compresi sei bambini piccoli (i nostri nipotini). Siamo stati invitati a stare insieme a tutti gli altri nella stessa casa, ma noi abbiamo detto «No, grazie. Passeremo del tempo con voi, ma la sera staremo da un’altra parte!». Sapevo che troppo tempo con i bambini piccoli non avrebbe giovato alla mia salute mentale e alla mia capacità di godermi il resto del viaggio. La sera ho bisogno di un po’ di tempo per me, se voglio rilassarmi, e la mattina, prima di prendere il caffè, non desidero essere bombardata dai bambini. È stata la decisione migliore per tutti :-)

6. Cosa consiglieresti a chi vive di sensi di colpa?cucù

Penso che siano tanti quelli che si auto-creano il senso di colpa prima che ci pensino gli altri. Molti non provano nemmeno a dire «No» perché sono troppo presi dal loro disordine mentale. Se si riesce a riordinare la propria mente, si riesce anche a eliminare il senso di colpa. So che funziona perché lo faccio tutto il tempo. Basterà dire no in modo sincero e gentile, e gli altri lo accetteranno!

7. Ci fai un esempio di grandi della storia, oppure di persone famose, che si sono sbattuti il ca**?

Madonna è un ottimo esempio: ha avuto un enorme successo nella sua carriera, e non gliene potrebbe sbattere di meno di quello che la gente pensa di lei.

8. Macro, la tua casa editrice italiana, nel 2017 compie 30 anni.

Per festeggiare abbiamo creato una campagna che si chiama Fermati, Vivi: di fronte a un mondo che corre, del sempre connessi, del tempo contato, noi di Macro abbiamo deciso di fermarci per riflettere, per ritrovare la giusta direzione; ci siamo fermati. A vivere.

Per iniziare a sbattersene, a smettere di chiedere scusa e a preoccuparsi di quello che dice la gente, pensi ci sia bisogno di fermarsi prima?

Sì, consiglio alle persone di fermarsi prima di prendere qualsiasi decisione, e di pensare attentamente alle conseguenze dei loro "sbattimenti".

In questo momento diciamo "sì" a troppe cose, senza pensare a come ci sentiremo dopo, quando dovremo realmente fare tutte quelle cose. È molto importante prendersi il tempo di visualizzare come sarebbe la tua vita se tu ti fossi sbattuto meno ma meglio, per le cose che realmente ti interessano.

Se ricevi un invito, pensa a come ti sentirai il giorno di quell'evento, non a come ti senti oggi. Se ti fermi a ti prendi il tempo di immaginarti concretamente a quell'evento, e ti senti ansioso, annoiato o turbato, allora non dovresti affatto dire “sì” ora.

PER TE 4 ESTRATTI GRATUITI DEL LIBRO IN PDF

 


Redazione Web Macro
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli... Leggi la biografia
La Redazione Web Macro si occupa di tutte le ultime novità, anticipazioni, curiosità, approfondimenti che riguardano il mondo Macro. Gli articoli spaziano su tutti i principali argomenti che Macro divulga con passione dal 1987. Il meglio per il benessere di Corpo, Mente e Spirito raccontato da coloro che vedono nascere quotidianamente i... Leggi la biografia

52 condivisioni

Potrebbero interessarti altri articoli del blog


Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto
Omaggio Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto

Iscriviti a My Macro e ricevi questo omaggio!

Voglio ricevere Vivere Macro n. 18 - Chi non si ferma è perduto