Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
Benessere e conoscenza dal 1987
Home / Libri / Un'altra Storia / Ispirarci al Passato per Progettare il Futuro - Dal Ladakh una lezione - Libro

Ispirarci al Passato per Progettare il Futuro - Dal Ladakh una lezione - LIBRO

Helena Norberg-Hodge

Ispirarci al Passato per Progettare il Futuro - Dal Ladakh una lezione - LIBRO

Dal Ladakh una lezione universale per la localizzazione e la decrescita

Helena Norberg-Hodge

214 pagine

Brossura - 15x21

ARIANNA EDITRICE

Un'Altra Storia

2000 - Nuova Edizione: Aprile 2013

Remainder

ISBN 9788865880531

Pagine 214

Formato Brossura - 15x21

Casa editrice ARIANNA EDITRICE

Collana Un'Altra Storia

Prima edizione 2000 - Nuova Edizione: Aprile 2013

Traduzione Nicoletta Poo

Remainder
Prezzo € 4,90 50% € 9,80
Aggiungi al carrello Regala questo prodotto
 Cercalo in Libreria

Il progresso che distrugge un popolo.
Il Ladakh, o "Piccolo Tibet", è un luogo dalle risorse limitate e dal clima estremo, eppure, per più di mille anni, è stato la culla di una cultura fiorente.
La semplicità e le tradizioni popolari, unite a un'intima conoscenza dell'ambiente, hanno consentito ai Ladaki non solo di sopravvivere, ma anche di prosperare.

È venuta poi la "modernizzazione" che, presentatasi come veicolo di "progresso" e di prosperità, ha prodotto inquinamento, prevaricazione e avidità. L'equilibro ecologico e l'armonia sociale, che hanno regnato per secoli, sono minacciati dalla pressione del consumismo.

È possibile imparare dagli errori del passato e pensare a un futuro migliore?

L'autrice, che ha vissuto direttamente questa esperienza vivendo in Ladakh, ci parla dei disastrosi cambiamenti avvenuti, paragonandoli a quelli della società occidentale: veri e propri limiti di una civiltà basata sull'interazione fra scienza, tecnologia e un dominante paradigma economico, che sta portando a una sempre maggiore centralizzazione e specializzazione.

A partire dalla rivoluzione industriale, la prospettiva esistenziale della persona si è ridotta drammaticamente a favore di unità economiche e politiche sempre più tecnocratiche e autoreferenziali.
L'alternativa nasce dalla comparazione del futuro col passato.

Solo allargando il concetto di conoscenza e decentralizzando le strutture politiche ed economiche si potrà aspirare a una società più equilibrata, sobria, responsabile e quindi sostenibile.

In Ladakh, infatti, le strutture comunitarie avevano favorito un intimo legame con la terra e una democrazia partecipativa, garantendo valori condivisi, famiglie solide e un maggior equilibrio fra uomo e donna.

Tali strutture, a loro volta, hanno permesso la sicurezza necessaria per il benessere individuale e, paradossalmente, per sentirsi più liberi nell'appartenenza e nel radicamento culturale.

Se vogliamo sperare di progettare un futuro migliore è fondamentale capire questa lezione di saggezza del "Piccolo Tibet".

ISBN 9788865880531

Pagine 214

Formato Brossura - 15x21

Casa editrice ARIANNA EDITRICE

Collana Un'altra Storia

Prima edizione 2000 - Nuova Edizione: Aprile 2013

Traduzione Nicoletta Poo

Prezzo € 4,90 50% € 9,80

Aggiungi al carrello Regala questo prodotto
Cercalo nel Punto Macro più vicino