Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza

Daniel Lumera a @Vivi spiega come raggiungere Benessere, Felicità e Autoguarigione.

Scritto da: Redazione Web Macro | Nuova Saggezza, Salute e Benessere

Daniel Lumera  a @Vivi  spiega come raggiungere Benessere, Felicità e Autoguarigione.

Daniel Lumera, formatore internazionale, scrittore, conferenziere e ricercatore indipendente sarà presente al Palacongressi di Rimini @Vivi con una conferenza prevista per il 9 maggio e un workshop il giorno successivo.
In questa intervista l'autore presenta i suoi fondamenti e anticipa i temi della sua partecipazione @Vivi.

Daniel, descrivici i punti principali di "My Life Design" il percorso formativo che hai creato.

Il My Life Design è il disegno consapevole della propria vita e si basa su 5 punti fondamentali:

  1. La consapevolezza dell'Unità alla base della vita: questa consapevolezza viene raggiunta quando si comprende che tutto è strettamente interconnesso e complementare e che tutto è Uno.
  2. La scienza della Felicità: la felicità è un aspetto intrinseco della nostra coscienza e non dipende da cosa facciamo o abbiamo ma da quanto consapevoli siamo di noi stessi.
  3. Causalità: la nostra coscienza crea tutti gli aspetti della realtà. Le persone, le situazioni, la qualità dei pensieri e delle emozioni, il livello evolutivo e il sistema percettivo e cognitivo. Tutti questi aspetti vengono creati e regolati, in maniera più o meno consapevole, da ogni individuo.
  4. Responsabilità: l'assunzione della piena responsabilità su tutto ciò che è presente nella propria esistenza. Secondo questo punto ogni individuo è totalmente responsabili di ciò che gli succede.
  5. Identità coscienziale: secondo questo punto la nostra reale identità è la coscienza, che utilizza il corpo, l'energia vitale, le emozioni, la mente e la sfera spirituale per manifestarsi e fare esperienza di ciò che chiamiamo esistenza.

Quali fattori ostacolano maggiormente la cultura basata sulla consapevolezza?

La cultura della consapevolezza si manifesta sempre a partire da una rivoluzione personale. È dall'individuo che parte sempre tutto. Se vogliamo ripulire il pianeta dobbiamo iniziare dalla nostra stanza da letto. Le persone tendono cercare sempre un fattore esterno determinante nella loro vita: il governo, la politica, un complotto, gli ufo, Dio, un maestro, il destino, la sfortuna, etc.

Dalla mia prospettiva la rivoluzione delle coscienze e la cultura della consapevolezza deve invece passare attraverso una totale assunzione di responsabilità da parte degli individui. Un altro fattore che ritengo fondamentale è la coerenza: essere coerenti col proprio livello di consapevolezza. Voglio dire che esistono milioni di persone che parlano di amore incondizionato ma nel loro quotidiano devono ancora imparare a trascendere il giudizio e la critica distruttiva..

Quali argomenti tratterai durante il tuo intervento  @Vivi Benessere?

Tratterò il tema del perdono attraverso il metodo de I 7 Passi del Perdono: probabilmente lo studio integrato più completo che esiste sugli effetti del perdono nei processi di autoguarigione, benessere e qualità della vita.
I protocolli del perdono hanno un effetto sul sistema immunitario, su quello nervoso, sulla salute mentale, sulle situazioni ed i comportamenti, sulle relazioni e incidono profondamente sulla coscienza. Sostanzialmente parlerò di una nuova scienza della felicità.

Pensi che il tema del benessere di corpo, mente e spirito sia solo una moda passeggera oppure è in atto un processo di vero e proprio cambiamento che sta portando ad una maggiore consapevolezza?

La crisi di cui si parla è inanzitutto una crisi di valori e di coscienze ed è un'occasione straordinaria per evolversi e divenire più consapevoli. Non c'è niente di alternativo in tutto questo. Non si tratta di una moda, ma di un approccio complementare al benessere, alla felicità e alla qualità della vita che sta inesorabilmente entrando in tutte le aree della vita: politica, scienza, economia, spiritualità, medicina, etc.

Quando entrano in crisi i valori e i modelli esterni, l'essere umano tende spontaneamente ad entrare dentro se stesso per poter attingere alla prospettiva interiore e basare il proprio benessere e la propria evoluzione su punti di riferimento interiori, su cui basare il proprio equilibrio e successo.

Ti chiediamo di salutare i lettori Macro elencando tre buone ragioni per seguire il tuo intervento a Vivi il Benessere

  • Per scoprire e sperimentare il potere del perdono su se stessi e sugli altri;
  • per imparare ed acquisire il metodo dei 7 passi;
  • per scoprire la scienza della felicità, del benessere e della qualità della vita.



Potrebbero interessarti