Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri MyMacro: Registrati Entra Scopri MyMacro: Registrati Entra
1987-2017: 30 anni di Benessere e Conoscenza

10 buoni motivi per farsi il latte vegetale in casa

Scritto da: Redazione Web Macro | Alimentazione e Diete

10 buoni motivi per farsi il latte vegetale in casa

In una società in cui le persone hanno sempre meno tempo da dedicare a se stesse, ci si può chiedere perché perdere tempo a preparare il latte vegetale se lo si può comprare ormai in qualsiasi negozio.

Eccovi qui almeno 10 buoni motivi per preferire il latte vegetale fatto in casa da te, piuttosto che acquistare quello prodotto industrialmente con procedimenti di cui non sei a conoscenza.

1. Sai cosa ci metti

Sei tu infatti che scegli gli ingredienti, quindi puoi avvalerti di alimenti biologici di produttori che magari conosci, facendo attenzione, come nel caso della soia, a non usare prodotti OGM.

Latte vegetale: non solo soia. Quale scegliere?

 

Inoltre, se ti soffermi a leggere bene le etichette dei prodotti presenti sugli scaffali dei negozi, ti accorgerai che spesso, oltre all’acqua e all’elemento che dà il nome alla bevanda, come il riso, l’avena o le mandorle, spesso sono presenti tanti altri ingredienti, come oli, stabilizzanti, aromi, emulsionanti, vitamine, calcio, sale e zucchero.

Come fare il latte di avena
Come fare il latte di mandorle

       

 

2. È fresco

Infatti lo puoi consumare appena prodotto, sfruttando quindi appieno di tutte le sue sostanze nutritive.

3. Non è pastorizzato

Come per il latte di origine animale, anche per le bevande vegetali è prassi dell’industria alimentare sottoporle a pastorizzazione per rendere più lungo il periodo di conservazione.

LATTE: FRANCO BERRINO E L'INCHIESTA SU RAI3

 

4. È più ricco di vitamine, amminoacidi e fosfolipidi

Il processo di pastorizzazione a cui vengono sottoposti i latti vegetali riduce notevolmente il contenuto nutrizionale di vitamine, amminoacidi e di tanti altri micronutrienti, rendendoli quasi dei prodotti morti.

5. Ha un sapore migliore

Provare per credere: il sapore del latte appena prodotto è incredibilmente più aromatico e gradevole di quello di una bevanda elaborata industrialmente, impacchettata e lasciata per mesi su uno scaffale.

6. Rispetta l’ambiente

Producendo il tuo latte vegetale eviterai di generare rifiuti inutili e dannosi per il pianeta!

COME FARE IL TUO LATTE VEGETALE IN CASA

 

7. Ti fa risparmiare

Considerando che per fare un litro di latte ci vogliono in media 100 grammi di prodotto (si va dai 40-50 g dei cereali ai 100-150 g per le noci), facendo due conti potrai constatare che il tuo latte vegetale fatto in casa ti verrà a costare meno di quello acquistato, soprattutto in considerazione del rapporto qualità prezzo!

8. Ti riconnette con una tradizione millenaria

Elaborare latti vegetali è una tradizione antichissima, di cui si sono rinvenute tracce già nell’antica Grecia e nella storia romana. Nei secoli passati il latte vegetale era molto comune in Europa, perché raccogliere noci e semi era economico e alla portata anche dei più poveri, mentre il latte animale non era sempre accessibile a tutti. Elaborando il nostro latte vegetale casereccio rinnoviamo quindi una tradizione popolare e antica.

9. Lo puoi personalizzare

Con un po’ di esperienza potrai creare delle versioni personalizzate dei tuoi latti vegetali, giocando ad esempio con spezie e frutta di stagione (scopri quella di maggio!), arricchendo in questo modo la tua bevanda di ulteriori sostanze nutritive.

GUARDA LA PLAYLIST "COME FARE IL LATTE VEGETALE"

 

10. L'ingrediente segreto

Ha un ingrediente in più: l’amore e la passione che ci hai messo nel farlo!

Per scoprire di più su come elaborare il tuo latte vegetale in casa, su quali ingredienti usare, su come riciclare la polpa degli ingredienti usati e come usare i latti vegetali per cucinare, leggi Il Tuo Latte Vegetale Fatto in Casa.

Gli autori, Itziar Bartolome Aranburuzabala e Antxon Monforte, raccolgono da decenni informazioni sui latti vegetali e ricette su come elaborarli. Dalla loro enorme esperienza in questo campo è nato questo libro, editato da Macro in ben tre lingue: italiano, francese e nell’idioma originale, lo spagnolo. Se ti interessa la versione spagnola originale di questo libro la puoi trovare qui: eljardindellibro.com



Potrebbero interessarti